Serie A2 – Troppa Busto per Cremona: al PalaBorsani finisce 3-0, Arciprete ritorno da MVP 

Imprecise le tigri, alle bustocche bastano un paio di accelerate per riprendersi il secondo posto a scapito di Trento

Sfruttare l’anticipo per mettere pressione davanti: questo era l’obiettivo della Futura Giovani Busto Arsizio, decisamente centrato. Al PalaBorsani di Castellanza, la squadra di coach Amadio esce alla grande dallo scontro tutt’altro che agevole contro la D&A Esperia Cremona, conquistando tre punti che permettono di scavalcare momentaneamente Trento e portarsi a -3 da Brescia, in attesa dei restanti incontri della nona giornata.

Il match termina con il risultato di 3-0, tre set in cui Balboni e compagne scacciano i fantasmi di Trento e mettono in campo tutto quello che sanno con grinta, convinzione e cattiveria, potendo contare anche su una Arciprete in più, che di rientro dall’infortunio, fa sentire eccome il suo peso con 12 punti a tabellino e il premio di MVP dell’incontro. Parziali gestiti senza patemi, in cui sono bastate un paio di accelerate per mettere in crisi le tigri di Cremona. Soprattutto nella maledetta terza frazione, solitamente risultata un problema per le cocche, ma che in questa occasione diventa, invece, terreno di facile conquista per le bustocche: l’Esperia viene resa inerme dopo un sonoro 10-0 maturato sul turno dai 9 metri proprio di Arciprete.

Una prova corale quella delle cocche, che aggrediscono in battuta, difendono e concretizzano in attacco. Super Tonello, che dal centro piazza la bellezza di 13 punti complessivi con 81%, top scorer Member-Meneh con 15 punti e partecipazione alla festa anche della giovanissima Sofia Milani, che battezza il suo esordio stagionale con un ace vincente. Stranamente imprecisa Cremona, che chiude con un brutto 10% di efficienza offensiva e nessuna giocatrice in doppia cifra.

Il commento post partita è riservato a Daris Amadio: “Bisogna arrivare pronti nei momenti che contano e noi stiamo lavorando per questo. Cadere in certi campi, come può essere Trento, può servire se poi ti rialzi subito. L’importante certo è vincere, ma anche e soprattutto crescere. Sono contento del cammino fatto fino ad ora con 7 vittorie e 2 sconfitte, abbiamo lasciato qualche punto in giro, ma è ancora un po’ fine a sé stessa la classifica. I valori escono alla fine e questo significa che bisogna lavorare per l’obiettivo prefissato. Oggi è giusto e bello per me che anche una ragazza come Milani assapori il campo, vedere le compagne che la sostengono in questo modo fa capire il sintomo di una vera squadra”.

Le parole di coach Magri per Esperia: “Sapevamo di venire a giocare una gara difficile contro un squadra di primo livello, ci hanno messo in difficoltà sotto tanti punti di vista. Noi sulla carta non dobbiamo vincere queste partite, loro ci hanno messo tanto in difficoltà e non siamo riuscite ad esprimere il nostro gioco, però ho visto le mie che ci hanno provato. Mi aspettavo un sorriso in più perché non avevamo nulla da perdere ma cancelliamo questa gara e ci proveremo la prossima. Questa partita ci dà la consapevolezza dei nostri limiti su cui dobbiamo lavorare. Da ex giocatrice a me manca ancora giocare e quest’anno è stata una grossa opportunità per me quindi sto cercando di trasmettere alle mie giocatrici la mia esperienza e il mio carattere e cercare di apprendere tutto dai colleghi più esperti di me in questa categoria”.

VOLLEYBALL WORLD TV
Tutte le gare del Campionato di Serie A2 sono disponibili in simulcast su Youtube di Volleyball World e in live streaming su VBTV con telecronaca in italiano. Due gli abbonamenti disponibili: annuale a 74,99 € e mensile a 7,99 €.

SERIE A2
9° GIORNATA
GIRONE A
Sabato 3 dicembre ore 20.30

Futura Giovani Busto Arsizio – D&A Esperia Cremona 3-0 (25-19 25-16 25-15)
Domenica 4 dicembre ore 16.00
Volley Hermaea Olbia – Lpm Bam Mondovi’ Arbitri: Pescatore-Adamo
Domenica 4 dicembre ore 17.00
Itas Trentino – Emilbronzo 2000 Montale Arbitri: Fonti-Cavicchi
Tecnoteam Albese Volley Como – Valsabbina Millenium  Brescia Arbitri: Papapietro-Lambertini
Bsc Materials Sassuolo – Club Italia Arbitri: Traversa-Licchelli
Chromavis Eco Db Offanengo – Orocash Lecco Arbitri: Mesiano-Russo

GIRONE B
Domenica 4 dicembre ore 17.00

Roma Volley Club – Ipag S.Lle Ramonda Montecchio Arbitri: Polenta-Oranelli
Itas Ceccarelli Martignacco – Omag-Mt San Giovanni In M.No Arbitri: Lorenzin-Di Lorenzo
Anthea Vicenza Volley – Volley Soverato Arbitri: Galteri-Giulietti
Desi Shipping Akademia Messina – Cda Talmassons Arbitri: Stancati-De Sensi
3m Pallavolo Perugia – Seap-Sigel Marsala Arbitri: Stellato-Villano
Riposa: Assitec Volleyball Sant’Elia

IL TABELLINO
FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO – D&A ESPERIA CREMONA 3-0 (25-19 25-16 25-15) – FUTURA GIOVANI BUSTO ARSIZIO: Member-meneh 15, Botezat 6, Zanette 9, Arciprete 12, Tonello 13, Balboni 2, Mistretta (L), Milani 1, Venco 1, Badalamenti 1. Non entrate: Fiorio, Pandolfi, Morandi (L). All. Amadio. D&A ESPERIA CREMONA: Kullerkann 7, Rossini 5, Kullerkann 3, Balconati, Buffo 7, Ferrarini 7, Zampedri (L), Piovesan 2, Pasquino 1, Landucci 1, Coppi 1, Giacomello. All. Magri. ARBITRI: Laghi, Usai. NOTE – Durata set: 25′, 23′, 24′; Tot: 72′. MVP: Arciprete.

LE CLASSIFICHE
GIRONE A

Valsabbina Millenium Brescia 22 (7 – 1); Futura Giovani Busto Arsizio 19 (7 – 2); Itas Trentino 17 (5 – 3); Lpm Bam Mondovi’ 15 (5 – 3); D&a Esperia Cremona 14 (4 – 5); Bsc Materials Sassuolo 12 (4 – 4); Volley Hermaea Olbia 11 (4 – 4); Orocash Lecco 9 (3 – 5); Emilbronzo 2000 Montale 9 (3 – 5); Tecnoteam Albese Volley Como 7 (3 – 5); Chromavis Eco Db Offanengo 6 (2 – 6); Club Italia 6 (2 – 6);

GIRONE B
Roma Volley Club 21 (7 – 0); Itas Ceccarelli Martignacco 14 (5 – 2); Ipag S.Lle Ramonda Montecchio 14 (5 – 2); Omag-Mt San Giovanni In M.No 14 (5 – 2); Volley Soverato 14 (5 – 2); Cda Talmassons 12 (4 – 3); Anthea Vicenza Volley 10 (4 – 3); Desi Shipping Akademia Messina 7 (2 – 6); Seap-Sigel Marsala 6 (2 – 5); Assitec Volleyball Sant’Elia 5 (0 – 8); 3m Pallavolo Perugia 3 (1 – 7).

Visualizza sponsor