Il Palaverde si prepara per Gara2 di semifinale

Domani sera, giovedì, Imoco Volley e Liu Jo Modena giocheranno al Palaverde gara2 di semifinale play off alle 20.30. Gara1 giocata ieri a Modena ha visto le Pantere di Conegliano imporsi dopo due ore e mezza intensissime per 3-2, terza vittoria stagionale (di cui due al tie break) per l’Imoco Volley su tre incontri giocati in stagione con le emiliane. Ma domani sarà un’altra storia e un altro capitolo avvincente dello svolgersi di questi play off: nella situazione di 1-0 per l’Imoco Volley, in caso di vittoria della squadra di casa ci sarà la qualificazione diretta alla finale scudetto, in caso invece di successo della Liu Jo sarà necessaria la “bella” già programmata, se necessaria, per domenica alle 20.30 al Palaverde.

ARBITRI

Bartolini e Pozzato

MEDIA

Diretta video streaming su www.legavolleyfemminile.it (LVF TV, a pagamento), e diretta radiofonica su Radio Conegliano (90.6 mhz) anche in streaming www.radioconegliano.it

BIGLIETTI
Casse del Palaverde aperte dalle 19.00, ancora disponibili biglietti per i settori Non Numerati (10 euro), Distinti (15) e Centrali (25).
BUS NAVETTA
Bus navetta di NPU domani in partenza alle 19.00 dal park Interspar di Conegliano. Prenotazione 389 8321644
 

DICHIARAZIONI

Davide Mazzanti, coach Imoco Volley:Sono contento per la vittoria e l’atteggiamento della squadra, capace ieri di uscire anche da situazioni di emergenza con efficacia e di vincere una partita dai due volti dove avevamo giocato due set quasi perfetti e poi nel terzo abbiamo mollato un po’. Ora dobbiamo recuperare le energie di un match per entrambe le squadre molto dispondioso e tornare in campo domani per un’altra battaglia che sarà difficilissima. So che ci sarà molta gente al Palaverde, è una semifinale e avremo il consueto sostegno del nostro pubblico e sono convinto che dopo averci visto combattere e risolvere ieri situazioni difficili, saranno tutti pronti ad aiutarci anche domani e ad essere il nostro settimo uomo.

Modena verrà al Palaverde pronta a spingere e a rischiare come ha fatto ieri, a partire dalla battuta. Dovremo essere brave a controllare il loro servizio che ci aspettiamo molto aggressivo. Inoltre è fondamentale per noi lavorare bene come fatto ieri sul muro-difesa per limitare il loro cambio palla che è uno dei punti di forza con una palleggiatrice fortissima palla in mano come Ferretti, mentre nel nostro attacco dobbiamo sistemare qualche situazione che ci ha creato difficoltà in gara1.”

Visualizza sponsor