Hermaea all’esame Mondovì

Finalmente si torna a casa. Archiviato un altro doppio turno esterno condito da un’insidiosa infrasettimanale, l’Hermaea si prepara a ricevere l’abbraccio del suo pubblico: domenica alle 16 le porte del Geopalace si riaprono per un’altra sfida difficile e stimolante contro la Lpm Bam Mondovì.

Dopo 8 turni del girone d’andata, e con un bilancio in perfetta parità (4 vittorie e altrettante sconfitte), la schiacciatrice Kristiine Miilen offre il suo punto di vista sull’avvio delle aquile tavolarine: “Siamo partite molto bene vincendo le prime tre gare – afferma l’estone – poi, dopo il match con Trentino, abbiamo perso la nostra palleggiatrice titolare, e questo ci ha complicato la vita, specialmente negli allenamenti. Nonostante ciò, a novembre avremmo dovuto giocare meglio. Mi riferisco in particolare alle partite contro Cremona e Busto Arsizio. Non posso dirmi pienamente soddisfatta fin qui, ma abbiamo ancora la possibilità di finire il primo girone tra le top 6”.

Avanti di quattro lunghezze in classifica (15 punti contro 11), Mondovì è tra le contendenti all’alta classifica. Nel suo roster, del resto, figurano giocatrici importanti come l’opposto Decortes (settima realizzatrice del campionato con 134 punti) e la schiacciatrice Grigolo. Le hermeine, però, vogliono tenere immacolato il loro ruolino di marcia casalingo, fatto di tre successi su tre: “Per mettere in difficoltà l’avversario non possiamo prescindere da una battuta forte e dall’ordine nel muro difesa. Penso che questo sia il nostro tallone d’Achille: a volte perdiamo la disciplina. Possiamo giocare anche un’ottima pallavolo, come accaduto in occasione della sfida con Trentino, ma quando le cose si fanno più difficili spesso perdiamo la testa e smettiamo di lottare su ogni pallone”.

L’anno scorso la LPM eliminò le galluresi al primo turno dei playoff promozione dopo una serie in larga parte combattutissima. Miilen è l’unica “reduce”, tra le giocatrici dell’Hermaea, di quegli appassionanti confronti: “Ma non cerco nessuna vendetta sportiva – aggiunge – le due squadre sono quasi completamente nuove. Mondovì è forte e mi piacerebbe dar seguito alle buone prestazioni offerte in casa fin qui”.

Fischio d’inizio domenica 4 dicembre alle 16 al Geopalace di Olbia. Arbitreranno Luca Pescatore e Giorgia Adamo. La gara sarà visibile in diretta streaming sul canale YouTube VolleyballWorld Italia.

Visualizza sponsor