Esse-ti La Nef Loreto: Coppa Italia, 3-0 al Soverato e approdo alle Finali

ESSE-TI LA NEF LORETO – ASSITUR CORRIERE ESPRESSO SOVERATO 3-0

ESSE-TI LA NEF LORETO: Moy 16, Alikaj, Drozina 3, Casillo 13, Giuliodori 9, Vallese (L), Santini 4, Capone n.e., Grizzo 1, Correia 15, Di Iulio 1, Fornara n.e.. All. Pistola
ASSITUR SOVERATO: Della Rosa 1, Boscacci 8, Lussana (L), Rotondo n.e., Spaccarotella, Mautino 8, Antonucci 1, Diomede 4, Crozzolin 4, Glod John 4. All. Breviglieri
Parziali: 25-14 in 21’, 25-21 in 26’, 25-11 in 20’
Arbitri: Guerzoni, Bassan
Note: Loreto: battute sbagliate 6, ace 7, muri 9. Soverato: battute sbagliate 3, ace 0, muri 10.

Starting six:
Soverato: Della Rosa-Boscacci, Diomede-Crozzolin, Mautino-Glod, Lussana l..
Loreto: Drozina-Correia, Casillo-Giuliodori, Moy-Santini, Vallese l..

La Esse-ti La Nef Loreto vola in final four di Coppa Italia: nella tana imbattuta del PalaSerenelli le biancoblu superano in poco più di un’ora l’Assitur Soverato. Una partita molto meno complicata di quella di campionato vinta sempre dalle ragazze di Pistola domenica scorsa per 3-0 in terra calabrese: Loreto domina il match dall’inizio alla fine, tranne il calo di tensione del secondo set, parziale che comunque le biancoblu riacciuffano bene rimontando dal 12-16. Senza storia primo e terzo set, chiusi 25-14 e 25-11, dove ogni fondamentale delle biancoblu gira a pieno regime. L’appuntamento ora è con le finali di Coppa Italia, in programma il 3 e 4 marzo a Giaveno, per difendere il trofeo conquistato l’anno scorso.

LA CRONACA
1°set – Il primo break lo firmano Correia e Casillo (7-3), e il diagonale di Moy allunga ancora (10-5). Loreto spinge al servizio e si fa sentire a muro (Giuliodori, 14-6). Soverato prova a inserire la Antonucci per la Glod. Al secondo stop è 16-6 dopo l’errore di Mautino, Drozina utilizza molto il gioco al centro e le biancoblu tengono tranquillamente il vantaggio (19-10). Soverato risale con il muro (20-13), ma l’ace di Casillo chiude virtualmente il set (22-13), il parziale finisce 25-14.

2°set – Subito un break per la Esse-ti La Nef grazie al servizio di Correia (3-0) e Moy (7-1). Due errori di Loreto riavvicinano le calabresi (8-5), entra Grizzo per Santini, Mautino aggancia sull’8-8. Arriva il sorpasso Soverato (9-11 su decisione dubbia dell’arbitro), e un errore biancoblu sancisce il 4 ospite (10-14). Moy e Grizzo provano a risollevare le biancoblu (15-17), Correia e Casillo mettono giù il 19-19. Il muro di Moy firma il controsorpasso (21-20), Casillo e Correia blindano il set 23-20, l’ace di Di Iulio entrata al servizio chiude, 25-21.

3°set – Rientra Santini, Loreto parte ancora una volta forte con Drozina in battuta (4-0), Breviglieri inserisce Antonucci stavolta per Mautino. Casillo mura il 6-1, a filo rete Giuliodori piazza l’11-2. Torna in campo la Mautino, Correia contrattacca il 13-2, al secondo timeout tecnico è 16-4. Santini piazza il pallonetto del 20-6, il muro biancoblu il 22-6, c’è spazio per Alikaj in campo per Moy e per Di Iulio per Drozina, chiude Casillo 25-11.

Visualizza sponsor