27° Supercoppa Italiana vivo – Tutto pronto per il primo titolo della stagione: a Palazzo Wanny è ancora Conegliano-Novara

Nella rinomata Sala De’ Dugento di Palazzo Vecchio, le autorità e i protagonisti hanno presentato il prestigioso evento, già tutto esaurito. Focus sulle iniziative per la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

È tutto pronto per l’assegnazione del primo trofeo della stagione 2022-23. Domani, alle ore 20.30 in diretta su Rai Sport + HD, la Prosecco Doc Imoco Conegliano e l’Igor Gorgonzola Novara scenderanno in campo con l’obiettivo di alzare al cielo la 27^ Supercoppa Italiana vivo. Teatro della sfida un tutto esaurito Palazzo Wanny, la nuova casa dello sport di Firenze, un progetto pubblico-privato voluto fortemente da Wanny Di Filippo. Un palazzetto all’avanguardia, costruito per il volley ma pensato per tutto lo sport e le attività collaterali, come concerti e convegni. Elemento di ulteriore prestigio la presenza dell’On. Ministro per lo Sport e i Giovani Andrea Abodi, che premierà la squadra vincitrice.

Lega Volley Femminile e Master Group Sport tornano così a Firenze dopo cinque anni, quando il capoluogo toscano fu scelto come sede della Final Four della Coppa Italia 2017, nella cornice del Mandela Forum. Un trofeo alzato da Conegliano in finale contro Modena, ancora nella memoria di alcune delle protagoniste di oggi: tra le venete erano presenti Robin De Kruijf, Monica De Gennaro e Kelsey Robinson-Cook, tutt’ora in squadra, e Anna Danesi, presente oggi tra le fila di Novara, mentre a Modena giocava l’igorina Caterina Bosetti.

La partita sarà l’occasione per ammirare l’ennesimo capitolo della rivalità tra le pantere e le zanzare, un match ormai diventato un clàsico del volley femminile italiano ed europeo. Sarà la quarta volta che le due squadre si affronteranno in Supercoppa Italiana, con 3 successi per Conegliano, per la precisione gli ultimi tre, e 1 per Novara, nella finale del 2017. L’ultimo confronto, il 9 novembre di quest’anno, ha visto le ragazze allenate da coach Santarelli trionfare in campionato per 0-3 in Piemonte.

Le due formazioni hanno cambiato molto durante l’estate, confermando però due organici di assoluto livello. Partendo dagli allenatori, Daniele Santarelli, Campione del Mondo con la Serbia, e Stefano Lavarini, protagonista con la Polonia, per proseguire con le due opposte Haak e Karakurt, tra le migliori al mondo nel ruolo. Fondamentale la presenza azzurra, con Lubian, Squarcini, Gennari, Fahr e De Gennaro da un lato, e DanesiBosettiChirichellaFersinoBonifacio e Battistoni dall’altro.

LA GIORNATA INTERNAZIONALE PER L’ELIMINAZIONE DELLA VIOLENZA CONTRO LE DONNE

La 27^ Supercoppa Italiana vivo non è stata programmata in una data casuale: la partita tra Prosecco Doc Imoco Conegliano e Igor Gorgonzola Novara cade infatti nel weekend successivo al 25 novembre, la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. La Lega Volley Femminile e Master Group Sport, che hanno sempre posto l’attenzione sui temi di inclusione, solidarietà e uguaglianza, hanno organizzato alcune iniziative volte a sensibilizzare contro un fenomeno troppo spesso sottovalutato in Italia.

Sui canali social della Lega Volley Femminile, nella giornata di giovedì 24 novembre, è stato pubblicato un contenuto in collaborazione con “Libri al volo”, il progetto delle pallavoliste Jennifer Boldini, regista di Brescia, e Alessia Gennari, che sarà protagonista della Supercoppa Italiana vivo con Conegliano. Il post, che segue il filone #booksetter, contiene dei consigli di lettura sul tema della violenza contro le donne, perché un cambio anzitutto culturale è essenziale per sradicare la cultura tossica alla base degli abusi.

Nella giornata di domani, verrà anticipata invece l’iniziativa che coinvolgerà nel weekend tutti i campi di Serie A. Nel prepartita, durante l’inno nazionale, verranno schierate sulla linea di campo delle scarpe rosse e, alla fine dell’inno, accompagnato da LED dedicati, lo speaker di Palazzo Wanny leggerà: “«Ogni volta che una donna lotta per sé stessa, lotta per tutte le donne». Ogni paio di scarpe rosse rappresenta una donna che avrebbe potuto essere qui. La Lega Volley Femminile è accanto a tutte le donne vittime di violenza”.

LA CONFERENZA STAMPA
Nella splendida e storica sede di Palazzo Vecchio di Firenze, si è tenuta quest’oggi, venerdì 25 novembre, all’interno della prestigiosa Sala De’ Dugento la conferenza stampa di presentazione alla 27° Supercoppa Italiana vivo. Di seguito le dichiarazioni dei protagonisti.

Cosimo Guccione, Assessore allo Sport del Comune di Firenze: “La Supercoppa di volley femminile fa parte del ricco calendario di grandi eventi sportivi – iniziato con l’ATP 250 di tennis e che si concluderà con la Firenze Marathon – che abbiamo ospitato nella nostra città in questo periodo autunnale” – ha dichiarato Cosimo Guccione, Assessore allo Sport del Comune di Firenze. “Ciò conferma l’appeal di Firenze come sede ideale per ospitare importanti appuntamenti, grazie anche alla capacità organizzativa delle società del territorio in stretto rapporto con l’Amministrazione Comunale e all’alto livello qualitativo del nostro patrimonio impiantistico. A tal proposito sarà una ulteriore occasione per valorizzare e far conoscere Palazzo Wanny, abituale palcoscenico per le partite del Bisonte e della Savino del Bene, “casa” dei raduni delle nazionali azzurre e prossima sede di un raggruppamento degli Europei di volley femminili dell’agosto 2023”.

Benedetta Albanese, Assessora ai Diritti e Pari Opportunità del Comune di Firenze“La grande capacità dello sport di promuovere e veicolare valori è quanto mai utile in azioni di sensibilizzazione come la campagna contro la violenza sulle donne” – ha dichiarato l’assessora a Diritti e pari opportunità del Comune di Firenze Benedetta Albanese. “Tutta la collettività è chiamata a raccogliere la sfida culturale, civile e sociale rivolta al rispetto delle donne e dei nostri diritti – ha aggiunto – ed è prezioso l’appoggio del mondo dello sport che fa squadra e scende in campo contro la violenza sulle donne: ringraziamo la Lega Volley Femminile e Master Group Sport per l’attenzione prestata a questa partita, che va giocata insieme, uomini e donne, ogni giorno”.

Wanny Di Filippo, ideatore, promotore e finanziatore di Palazzo Wanny: “Speravo esattamente questo quando ho fatto il palazzetto. Non solo la pallavolo, non solo lo sport, ma tantissime attività. Sono orgoglioso di questo progetto, e sono sicuro che continuerà ad essere un punto di riferimento nel corso degli anni per Firenze. La doppia struttura del palazzetto credo sia un ottimo supporto per tutti i tipi di attività della città, da quelle sportive a quelle commerciali”.

Antonio Santa Maria, Direttore Generale Master Group Sport: “Ringrazio il Comune di Firenze per l’ospitalità e il supporto – ha dichiarato Antonio Santa Maria, Direttore Generale di Master Group Sport. “Un particolare ringraziamento anche al Comitato Regionale FIPAV Toscana con cui abbiamo attivato delle promozioni dedicate per coinvolgere tutti gli appassionati del territorio. Oggi organizzare eventi significa anche parlare di sostenibilità e, ad un anno dal conseguimento della certificazione ISO 20121, come Master Group Sport abbiamo deciso di confermare e migliorare le prestazioni di sostenibilità dei nostri eventi sportivi. Durante la Supercoppa Italiana vivo un auditor Bureau Veritas, l’ente certificatore, sarà impegnato sul campo per osservare lo svolgimento dell’evento e raccogliere conferme circa l’allineamento ai requisiti”.

Vincent Xi, CEO di vivo Italia: “Siamo onorati di prendere parte anche a questo importante evento dopo una stagione straordinaria dove la tecnologia vivo è stata messa a disposizione dei partner, giocatrici e non solo. Siamo sicuri che questo sarà un altro eccezionale momento di agonismo dove traspariranno valori come passione e attitudine ad impegnarsi per raggiungere lo stesso obiettivo che sono stati tra i pilastri della nostra partnership”.

Sandra Leoncini, Consigliera della Lega Volley Femminile“Ancora una volta ci troviamo a Firenze per celebrare la grande pallavolo. Eravamo qui cinque anni fa a parlare di Coppa Italia, ora lo siamo per la Supercoppa: uno degli eventi più importanti del nostro campionato, che vedrà sfilare i protagonisti della pallavolo internazionale. La città riserverà una grande accoglienza visto il tutto esaurito di domani, così come fu cinque anni fa: la Toscana e Firenze rispondono sempre in maniera importante e vivace alla presenza di grandi eventi di volley femminile. Siamo onorati di questo e della presenza del Ministro Abodi, che arricchisce di prestigio questo evento. Una partita che si colloca in una giornata particolare, per ricordare l’importanza delle donne e del movimento femminile: le nostre atlete rappresentano un esempio di emancipazione e modernità. è dall’esempio che si fa cultura, che si impara a vivere in una dimensione più aperta e libera”.

Joanna Wolosz, capitano Prosecco Doc Imoco Conegliano: “Il primo obiettivo per tutte e due le squadre: mi aspetto una bellissima partita, molto tirata. Novara è sempre un avversario tosto, abbiamo giocato molte partite da avversarie, non sarà facile. Abbiamo aspettato abbastanza per giocarci questo primo titolo stagionale, non vediamo l’ora di scendere in campo”.

Daniele Santarelli, allenatore Prosecco Doc Imoco Conegliano: “Abbiamo cambiato tanto quest’anno, solo io e Asia resistiamo (ride ndr.). Nelle precedenti stagioni si giocava subito la Supercoppa, adesso arriviamo dopo dieci giornate di campionato: per forza di cose sono stato costretto a ruotare la formazione per non sovraccaricare le ragazze e perché non c’era altro modo per farle conoscere visto il poco tempo per gli allenamenti. Siamo una squadra nuova, con stimoli nuovi, ma le ambizioni sono sempre alte da parte del club e dello staff. Forse non siamo al 100% e abbiamo contro di noi un avversario fortissimo, con cui abbiamo fatto il bene della pallavolo italiana, europea e mondiale, ma ci faremo trovare pronti. Questa è la sfida giusta per ripartire dopo la pandemia, in una cornice splendida come quella che ci regalerà Palazzo Wanny”.

Cristina Chirichella, capitano Igor Gorgonzola Novara: “Siamo pronte per questa prima coppa della stagione. Sappiamo di trovare una squadra fortissima davanti, abbiamo giocato tante partite e ormai ci conosciamo un po’. Spero sia un’ottima manifestazione e che la gente si possa veramente divertire, abbiamo bisogno di un palazzetto pieno per dimostrare che il movimento pallavolistico italiano è in salute e sta crescendo sempre di più”.

Stefano Lavarini, allenatore Igor Gorgonzola Novara: “Credo che la gara di campionato, nonostante le difficoltà sia stata combattuta per larghi tratti, con scampoli di ottima pallavolo. Sono sicuro che anche domani sarà così, come tutte le volte che ci siamo incontrati negli ultimi anni, con uno spettacolo di alto livello. Ci sono tutti gli ingredienti per divertirsi, la sensazione è quella di essere immersi nel bello, sia in questa sala che all’interno di Palazzo Wanny. Riguardo la giornata contro la violenza sulle donne, non è facile per lo sport essere sempre coerenti: credo che l’attinenza con ciò che rappresentiamo, ossia lo sport femminile al massimo livello, ci aiuti a veicolare al meglio questo importante messaggio”.

Per rivedere la Conferenza Stampa clicca qui.

Visualizza sponsor