04/12/2018 Itas Ceccarelli Group Martignacco

Il campo ha detto che Caserta è stata più forte dell’Itas Città Fiera Martignacco battendola 3-0, però al coach friulano Marco Gazzotti resta il rammarico per non avere conquistato nemmeno un set. «Dal mio punto di vista – dice il tecnico (nella foto Giacomo Lodolo) – potevamo raccogliere qualcosa. Se altre partite le avevamo perse con lo stesso risultato, ma in modo netto come contro Mondovì e Orvieto, a Caserta abbiamo espresso una buona pallavolo soprattutto all’inizio dei set. Nelle fasi centrali, invece, abbiamo commesso errori stupidi, inoltre ci è mancato quel pizzico di personalità e di esperienza che non abbiamo e che viceversa dobbiamo conquistarci. Insomma, almeno un set potevamo vincerlo, peccato, anche se alla fine i valori in campo si sono evidenziati. Ora, sfrutteremo il turno di riposo per recuperare un po’ di energie e poi tuffarci nell’avventura chiamata Coppa Italia che affronteremo con tutte le armi a nostra disposizione».

tratto da www.libertasmartignacco.it

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto