17/02/2006 Lega Volley Femminile

Mancano tre giorni al derby contro le “cugine” padovane della Megius e la Minetti Infoplus Vicenza continua la fase preparatoria a questo tanto atteso incontro da parte dei tifosi. Questa mattina le giocatrici biancorosse hanno riposato per riprendere oggi gli allenamenti sotto la guida di coach Manù Benelli.

 

Una gara delicata per il tecnico ravennate che si aspetta un risultato diverso dall’andata: “Si tratta di una partita che tutti avremo voglia di riscattare perché quella dell’andata con Padova è stata forse la nostra più brutta gara. È vero che avevamo tante scusanti e motivazioni, tant’è che siamo arrivate praticamente ‘cotte’ a quella gara, anche fisicamente … questo non si ripeterà certo domenica vista la salute della squadra. Forse loro hanno trovato un assetto un po’ più equilibrato rispetto alla gara del PalaCia ma anch’io ho cambiato alcune cose che mi danno un po’ più di garanzie, comunque avrò modo in queste giorni di decidere come disporre la squadra in campo. Anche per loro ci sono punti importanti in palio perché Forlì va a Santeramo e rischia di strappare il biglietto per l’ottavo posto in classifica, ma noi abbiamo i nostri obiettivi che sono quelli ad esempio di avvicinarci a Chieri, che in questo momento ha un calendario più complicato del nostro e sarebbe un vero peccato non sfruttare le occasioni che ci da il calendario. E poi un derby è sempre bello vincerlo, un derby tra l’altro atteso quanto quello dell’andata in cui ricordo che c’era un palazzetto strapieno di gente e mi aspetto altrettanto a Padova. Noi abbiamo trovato regolarità e Padova è senz’altro in ripresa”.

Di sicuro questo incontro sarà uno spettacolo per il pubblico ma coach Rampazzo, raggiunto telefonicamente, pensa ai tre punti che vuole strappare anche in questa occasione alle biancorosse: “Do un’importanza relativa al fattore derby perché è una partita importante come lo sono tutte le altre dove è fondamentale conquistare i punti in palio – spiega il coach della Megius – In questo periodo caricando la squadra nella maniera giusta, né con presunzione quando si affrontano squadre al di sotto della nostra classifica, né con sottomissione per quanto riguarda le squadre più forti. In ogni caso la squadra si sta fisicamente riprendendo e mi auguro di assistere domenica ad una bella partita, che è quello che vuole anche il pubblico, noi daremo il massimo”.

 

Le vicentine dovranno pensare dunque alla rivincita al PalaArcella, lo stesso palcoscenico che vedrà di fronte meno di ventiquattrore prima i biancorossi della Palladiogroup.it Vicenza e il Venpa Cib Padova do serie B1 maschile.

Anche la capitana Sliwa rilancia la squadra, ottimista per questo match di ritorno: “L’andata contro Padova non è andata molto bene, ci hanno battuto 3-1, ora noi dobbiamo vincere per forza a casa loro. In palio ci sono punti importanti, come in tutte le partite del resto, e noi faremo di tutto per vincere. Troveremo di fronte una buona squadra ma noi dobbiamo guardare al nostro gioco, è la cosa fondamentale, perché quando riusciamo ad esprimere al meglio il nostro gioco possiamo vincere con chiunque. Siamo migliorate perfezionando i punti deboli e possiamo farcela a raggiungere Chieri in classifica. Mi auguro che vengano molti tifosi a sostenerci per questo atteso derby per sentire anche fuori casa il calore del nostro pubblico”.

 

La società biancorossa ha inoltre organizzato la partenza di due pullman domenica alle 16.00 dal PalaCia, dimostrando anche in questa occasione quanto tenga ad avere con se il maggior numero di supporter possibile che sicuramente con il loro calore infiammeranno il PalaArcella intonando un unico coro: “Forza Vicenza!!”.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto