22/12/2005 Lega Volley Femminile

Nulla da fare per le Fornarina nell'insidiosa trasferta di Castelfidardo: le fucsia incappano in una giornata no, soprattutto in ricezione, e la Marche Metalli chiude il match in tre set. A pochi minuti dall'inizio della partita il forfait del libero civitanovese Sara Gaggiotti, out per un risentimento a un tendine. Al suo posto Elisa Zeppoloni. Castelfidardo parte subito forte, fa danni con il servizio e si lancia 11-6. La Fornarina prova a reagire dal secondo time out tecnico in poi con un ace di Brussa, si arriva al 20-18 ma Negrini passa con continuità da posto quattro, la ricezione fucsia continua a traballare (24-19), e due muri consecutivi nel finale non servono a salvare un set ormai compromesso. In partenza di secondo set la musica non cambia, Castelfidardo ottiene molti punti diretti al servizio, saranno 10 alla fine della partita, e l'inerzia del match è così tutta dalla parte fidardense. Dal 16-10 la Fornarina sembra cambiare marcia e si riporta fino al 17 pari. Poi un muro di Negrini e un mani-out di Cicolari mettono fine al parziale. Due muri di Bragaglia aprono il terzo set in favore civitanovese (0-3), ma è solo un fuoco di paglia, la ricezione continua a latitare e Castelfidardo è brava ad approfittarne. Okrachkova prova a guidare un altro tentativo di rimonta e si va sul 20 pari. Poi altri errori fucsia consegnano il match nelle mani della squadra di casa.

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto