09/12/2005 Lega Volley Femminile

A volte basta un errore “uno” per compromettere l’esito del set e dell’intero incontro. All’Airone, ieri sera, è successo questo. Quando si è trovato a gestire una fase di parità negli ultimi scampoli delle tre frazioni, ha dovuto piegarsi alle volontà delle padrone di casa, più lucide grazie anche all’apporto di Kenny Moreno e di una sorprendente Sangiuliano. Il Forlì di Marasciulo va così avanti  nella Coppa Italia, mentre alle ogliastrine non rimane che concentrarsi per il match di domenica: ospiteranno la Scavolini Pesaro, compagine reduce da tre vittorie consecutive in campionato.

Il libero cagliaritano Valentina Conte  cerca di analizzare la gara mantenendo una apparente serenità, ma poi deve ammettere la delusione: “ Gli animi non sono felicissimi – dice – stiamo aspettando una vittoria che ancora non arriva, per questo sia io, sia le mie compagne ci auguriamo che per la partita di domenica ci sia il pienone al palazzetto, abbiamo bisogno dei tifosi, la vittoria la vorremmo dedicare a loro”.  Valentina prova a raccontare cosa succede nello spogliatoio dopo una prova negativa: “ È difficile fare commenti fra di noi, che c’è da dire dopo un tre a zero? Dopo che hai combattuto punto a punto e poi hai pagato pegno per una disattenzione fatale?  Ci siamo domandate cosa stia succedendo, ognuna dà il suo parere; credo che ieri non sia andata bene la battuta e neanche il muro; tra noi c’è voglia di riscatto, siamo già concentrate per domenica”.   

  

 

 

Domenica gratis al palazzetto: il pubblico numeroso può accompagnare le ragazze verso la prima vittoria

 

 

Se la sconfitta rimediata in Coppa Italia ha generato un po’ di tristezza nelle ragazze,  stessa cosa non si può  dire dei dirigenti. In queste ore stanno mettendo anima e cuore per la buona riuscita della serata “GRATIS”  di domenica, quando, in occasione dell’incontro valevole come ottava giornata di andata del campionato di A1  Tortolì – Pesaro,  le porte del Pala ITC di Monte Attu saranno aperte a tutti i tifosi dell’Airone.

In questi giorni sono state contattate le scuole del comprensorio scolastico di Tortolì che annovera anche i comuni di Girasole e Lotzorai. Lo stesso è accaduto per tante altre società pallavolistiche, ogliastrine e non, che con ogni probabilità saranno presenti con il loro settore giovanile.

Il programma completo di ciò che accadrà poco prima  dell’inizio dell’incontro è ancora top secret. Di sicuro saranno protagoniste anche le cinquanta piccole atlete che costituiscono la nidiata della società tortoliese. Assieme a loro anche le allenatrici  di grido Rodica Popa e Roxana Lagorio che parleranno del bellissimo movimento che si sta formando grazie all’impegno  dei dirigenti, delle stesse atlete e dei genitori.

Domenica si darà spazio anche alla locale associazione dei donatori di sangue, AVIS,  che inaugurerà il ciclo degli approfondimenti a tema che si ripeteranno nelle successive gare casalinghe del Terra Sarda. Il presidente AVIS Giovanni Serra e tutti gli altri soci illustreranno le motivazioni, i principi e i problemi dell’ organismo che, pur contando numerosi donatori, spera sempre di coinvolgerne degli altri, soprattutto giovani.

Il pubblico potrà giungere in Via Santa Chiara già dalle 16,30: potrà assistere anche alle fasi di riscaldamento delle due compagini che da sempre rappresentano uno spettacolo nello spettacolo.

 

 

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto