28/10/2005 Lega Volley Femminile

Non c'è tempo per meditare: la DIMEGLIO torna in campo domenica al Pala Piantanida per cercare di recuperare il terreno perduto nelle ultime due giornate di campionato, nelle quali ha raccimolato soltanto un punto. Sul parquet di Busto Arsizio sarà di scena la Pema Corplast Corridonia, allenata da coach Fresa e che nelle prime tre giornate ha sempre perso. Tuttavia il team marchigiano presenta più di un insidia: la regia è affidata all'esperta Callegaro, classe 1975 prelevata da Rivergaro, l'attacco sarà composto dalla brasiliana De Moraes, 36enne che non ha bisogno di presentazioni e con ancora tanta voglia di stupire, dalla connazionale Cibele (da Collecchio, in passato anche a Tortolì) e dalla confermata Banchieri. Anche il reparto centrali è ben assortito: vedremo Elena Busso, navigata giocatrice di A2 nell'ultima stagione ad Altamura e la giovane Giuliodori, all'esordio in serie A ma di notevole qualità. Il libero è la confermata Canullo. In casa DIMEGLIO, dopo la sconfitta con Pavia, si stanno ricucendo le ferite e si cerca di recuperare la capitana Irina Donets, ancora non del tutto guarita dalla distorsione, ma che dovrebbe essere regolarmente in campo dal primo minuto (Confalonieri è comunque in allerta). Le biancorosse vogliono riprendere il cammino verso l'alta classifica, ma non sarà una gara semplice: Corridonia (negli ultimi anni avversario sempre arduo), si vuole schiodare dall'ultima posizione… Si inizia alle 17.30.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto