04/09/2017 Bosca S. Bernardo Cuneo

Il Viceministro Olivero in visita alle ragazze dell’Ubi S.Bernardo Cuneo

 

Il Viceministro alle Politiche Agricole in visita alle campionesse della Serie A
“Una terra di grande Volley, grazie allo sport ottima promozione del territorio”

Le ragazze della Ubi S.Bernardo Cuneo si apprestano ad avviare la terza settimana di preparazione atletica con il consueto ricco calendario di appuntamenti indoor. Un cammino che, nella giornata di venerdì, è stato impreziosito dal saluto del Viceministro alle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, sen. Andrea Olivero. Una gradita sorpresa per le ragazze e per tutto lo staff, al lavoro per un’impegnativa seduta di “bike” presso la palestra New Body Center di Borgo San Dalmazzo, sotto lo sguardo attendo del preparatore Danilo Bramard.

«Un grande in bocca al lupo alle ragazze ed alla società Cuneo Granda Volley – ha esordito il sen. Olivero – che grazie allo sport tengono altro il nome non solo della Città di Cuneo ma dell’intera Granda. Siamo in una terra di grande Volley, con una struttura al top tra quelle italiane, che si appresta a tornare teatro di grandi sfide. Lo Sport diventa dunque veicolo prezioso e “pulito” per la promozione dell’intero territorio».

Il programma della seconda settimana di allenamenti prevede sessioni di pesi e bike presso la palestra New Body Center di Borgo San Dalmazzo seguite da allenamenti con palla al Palazzetto di San Rocco Castagnaretta (sessioni aperte al pubblico, lun 16,30-19, mar 17-19, mer 16,30-19, gio 17,30-19,30, ven 17-19,30). Gli allenamenti al palazzetto saranno a porte aperte.

«Stiamo procedendo senza intoppi – dichiara coach Francois Salvagni – cercando di bruciare le tappe perché l’avvio anticipato del campionato lo richiede. Una partenza ancor più complicata visto che ci attende un top team (in programma la trasferta di Trento, ndr). Daremo meno tempo alle attività propedeutiche ed entreremo presto nel vivo: dobbiamo essere più pragmatici, cercando di presentarci alle prime amichevoli con un assetto già ‘avanzato’ in maniera tale da poter rivelare immediatamente i punti su cui intervenire. Detto ciò, visto che la grande famiglia della pallavolo è unica, a partire dal minivolley sino alla serie A, permettetemi di ricordare Stefania Gennari. La scorsa settimana un incidente stradale ci ha improvvisamente privati di un membro di questa famiglia, un’amica, una preziosa collaboratrice conosciuta al “Jam Camp” di Marina di Massa con sui si era instaurato un rapporto basato sull’amore per la pallavolo. Ciao Stefania, ci mancherai».

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto