28/02/2017 Banca Valsabbina Millenium BS

Millenium rientra a Brescia senza aver mosso la classifica ma con una rinfrancata consapevolezza. Ora un turno di pausa e qualche test in vista.

 

Millenium gioca, combatte, cade e si rialza, infine ne esce a testa alta. Di più non si poteva chiedere alle Leonesse all-blacks, che a Osimo, sede del palazzetto della Lardini Filottrano, hanno dato molto filo da torcere alla capolista. Le padrone di casa hanno avuto lo spauracchio di un altro tie-break casalingo dopo quello di sette giorni prima perso con Soverato. A fare la differenza fra le due gare una ritrovata Vanzurova che ha decisamente indirizzato i primi due parziali. La ceca, assente nella gara con Soverato per problemi alla schiena, non è riuscita ad allenarsi con continuità in settimana ed è calata dopo l’inizio del terzo set. Millenium invece non ha smesso di macinare gioco e si è creata con merito le sue occasioni.

«E’ un 3 a 1 che addirittura ci lascia qualche rammarico perché la squadra ha giocato molto bene, al pari della prima in classifica – E’ la considerazione di coach Mazzola – Ottima prestazione, una delle più belle di quest’anno. Per il modo in cui abbiamo giocato e per come abbiamo messo in difficoltà Filottrano ci meritavamo un punto, purtroppo non è così ma ci portiamo a casa una grande prestazione, che ci deve dare la carica per le prossime gare».

In chiave classifica, le notizie dagli altri campi si possono dire positive; fatta eccezione per la netta vittoria di Chieri su Palmi, che supera così di un punto Brescia, gli esiti di tutti gli altri scontri sono “favorevoli” per Viganò e compagne in chiave salvezza. Pesaro, Legnano e Soverato rispettano il pronostico contro Mondovì, Caserta e Cisterna, terzetto di coda che non guadagna punti. Al palo anche Olbia che cede 3 a 1 in casa di San Giovanni in Marignano al termine di un match combattuto, con le romagnole che pareggiano però i 28 punti totali delle bresciane.

Nel prossimo weekend Millenium non giocherà a differenza delle altre formazioni, e recupererà il turno sul campo a Palmi domenica 12 marzo alle 17.00. E’ in programma per mercoledì 8 Marzo un test match con il Club Italia di A1 al Centro Pavesi di Milano (inizio riscaldamento ore 16.00).

 

RISULTATI DELLA 20^ GIORNATA
myCicero Pesaro – LPM Bam Mondovì 3-0 (25-19, 25-15, 25-18)
Lardini Filottrano – Millenium Brescia 3-1 (25-20, 25-23, 18-25, 27-25)
Delta Informatica Trentino – Lilliput Settimo Torinese 3-2 (25-27, 27-25, 21-25, 25-10, 15-13)
Volalto Caserta – SAB Grima Legnano 1-3 (23-25, 25-22, 12-25, 23-25)
Fenera Chieri – Golem Software Palmi 3-0 (25-20, 25-22, 25-18)
Battistelli S.G. Marignano – Entu Olbia 3-1 (22-25, 25-19, 25-20, 33-31)
Volley Soverato – Omia Cisterna 3-0 (25-14, 25-18, 25-14) 

 

LA CLASSIFICA
Lardini Filottrano 55, myCicero Pesaro 48, Sab Grima Legnano 42, Delta Informatica Trentino 36, Lilliput Settimo Torinese 34, Volley Soverato 32, Fenera Chieri 29, Millenium Brescia 28, Battistelli S.G. Marignano 28, Golem Software Palmi 26, Entu Olbia 22, Volalto Caserta 15, Lpm Bam Mondovì 14, Omia Cisterna 10. * un punto di penalizzazione

 

IL PROSSIMO TURNO
Sabato 4 marzo, ore 17.00

Omia Cisterna – Volalto Caserta
Sabato 4 marzo, ore 20.30
Battistelli S.G. Marignano – Fenera Chieri
Domenica 5 marzo, ore 17.00
LPM Bam Mondovì – Volley Soverato
SAB Grima Legnano – myCicero Pesaro
Lilliput Settimo Torinese – Lardini Filottrano
Entu Olbia – Delta Informatica Trentino
Domenica 12 marzo, ore 17.00
Golem Software Palmi – Millenium Brescia

 

20170219 Millenium-Mycicero-1607 copia

Baldi si è distinta con oltre 20 punti nella gara di domenica, ma non è bastato contro la capolista

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto