17/12/2016 Saugella Monza

Unet Yamamay Busto Arsizio – Saugella Team Monza 3-1 (28-30, 25-21, 25-11, 25-17)
Unet Yamamay Busto Arsizio: Martinez 18, Pisani 7, Diouf 20, Fiorin 17, Stufi 9, Signorile; Witkowska (L). Moneta 1, Berti, Negretti. N.E. Cialfi, Spirito (L), Sartori. All. Mencarelli
Saugella Team Monza: Segura 5, Aelbrecht 12, Dall’Igna 2, Eckerman 15, Candi 9, Nicoletti 17; Arcangeli (L). Begic 8, Smirnova, Balboni, Lussana, Bezarevic. All. Delmati.

Arbitri:
 Zingaro Marco, Canessa Maurizio

NOTE

Durata Set: 38‘, 27‘, 21’, 29’; totale 1h55‘

Unet Yamamay Busto Arsizio: battute sbagliate 3, vincenti 2, muri 10, errori 9, attacco 37%.
Saugella Team Monza: battute sbagliate 13, vincenti 0, muri 7, errori 29, attacco 35%.

Impianto: PalaYamamay – Maria Piantanida di Busto Arsizio

Spettatori: 2551

MVP: Brayelin Martinez (Unet Yamamay Busto Arsizio)

BUSTO ARSIZIO (VA), 17 DICEMBRE – Nell’anticipo della decima giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 Femminile, il Saugella Team Monza esce senza punti dal PalaYamamay di Busto Arsizio, lasciando il successo alle padrone di casa della Unet Yamamay. Le monzesi lottano con il cuore esprimendo un’ottima pallavolo nel primo set, impreziosita dalla continuità in attacco di Nicoletti, preferita a Smirnova, Segura ed Eckerman, e dalle difese corali guidate da un’Arcangeli in giornata. Busto è ad un passo dal conquistare il gioco, grazie alle giocate di Martinez e Diuof (24-22), ma le monzesi annullano cinque palle set e chiudono con grande determinazione il primo parziale, 30-28. La stessa decisione la Saugella la esprime anche nel secondo gioco quando, dopo un punto a punto (11-11), scappa sul 17-13 con le giocate di Candi e gli assoli di Eckerman e Nicoletti (17 punti, miglior realizzatrice monzese della gara). Nel suo momento peggiore, però, Busto esce fuori con grinta, pareggia e sorpassa il sestetto brianzolo (ottimo turno di servizio di Diouf), 18-17, e chiude il set 25-21. Gli effetti della rimonta subita frenano gli entusiasmi delle monzesi che, dopo aver lasciato il terzo gioco alle padrone di casa 25-11, non riescono più a reagire nel quarto. Sono gli attacchi di Diouf, Martinez (MVP della gara con 18 punti) e Fiorin, con le fast di Stufi, a lanciare il sestetto di Mencarelli in vantaggio 13-10. La Saugella tenta di rientrare con Begic, ma l’intensità in attacco e al servizio delle brianzole non è quello del primo gioco, e così la Unet Yamamay chiude set, 25-17 e partita 3-1.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Freya Aelbrecht (centrale Saugella Team Monza): “Dispiace molto per questa sconfitta, soprattutto perché è arrivata dopo un primo set vinto con grande carattere ed un secondo in cui siamo state in vantaggio fino alla metà. Loro sono state più brave di noi a muro e in difesa ed hanno sbagliato meno. Questa gara l’avevamo preparata bene e secondo me abbiamo fatto un passo in avanti rispetto alla trasferta di Bolzano. Cosa ci manca? Ancora un po’ di continuità, questo è sicuro, una qualità che cercheremo di acquisire prima della partita contro il Club Italia, scontro diretto per la salvezza e appuntamento al quale vogliamo farci trovare pronte”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Il Saugella Team Monza sarà impegnato domenica 26 dicembre, alle ore 17.00, sul mondoflex del Palazzetto dello Sport di Monza, contro il Club Italia Crai per l’undicesima ed ultima giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 Femminile 2016/2017 (diretta LVF TV).

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Dopo un inizio equilibrato (2-2), è il Saugella Team a mettere a segno il primo break (4-2) grazie all’errore al servizio di Diouf e al muro di Segura proprio sulla schiacciatrice bustocca. Le monzesi si fanno trascinare dalle giocate di Nicoletti e Aelbrecht e la Unet Yamamay risponde con Martinez e Pisani, 8-7. Azioni lunghe e combattute accendono la gara: il Saugella Team sprinta grazie ad un filotto di tre punti (11-7), agevolato da una grande difesa, ma le padrone di casa rosicchiano il gap, portandosi a meno uno, Delmati chiama time-out sull’12-11 per le sue. Segura piazza un gran pallonetto (13-11), ma Busto reagisce con Diouf e Martinez, sorpassando 15-13. Le brianzole agganciano il pari con due giocate di Aelbrecht (16-16), ma le bustocche firmano un nuovo break di due punti (18-16), approfittando di qualche sbavatura del Saugella Team, poi allugano 21-18 costringendo Delmati al time-out. Alla ripresa del gioco Eckerman e Nicoletti riportano le monzesi al meno uno, 21-20, Mencarelli chiama time-out e, al ritorno sul mondoflex, la Unet scappa con due punti di fila (24-22). Nel momento più delicato del gioco, una giocata di Dall’Igna ed il muro di Aelbrecht su Diouf, valgono la nuova parità ed il nuovo time-out Mencarelli. Punto a punto di grande intensità fino al 28-28, poi il Saugella Team tira fuori il cuore e, grazie a due lampi di Nicoletti, chiude il primo gioco 30-28.

SECONDO SET

Prologo di secondo gioco equilibrato (3-3), poi è la Unet Yamamay a fare le prime prove di allungo, grazie ad un break di due punti (5-3), ma il sestetto di Delmati è bravo prima ad acciuffare il pari e poi a passare avanti, 6-5. Continua l’ottima prova in difesa di entrambi i sestetti, con i due liberi, Arcangeli per Monza e Witkowska per Busto, sugli scudi grazie a precisione e generosità. Il punto a punto accompagna il gioco fino all’11-11, poi, però, è ancora la Saugella a sembrare più lucida: Candi mura Diouf ed Eckerman non sbaglia da posto due, costringendo Mencarelli al time-out sul 13-11 per le brianzole. Trainata dai lampi di Eckerman, Nicoletti e Candi, le monzesi non calano d’intensità e scappano sul 17-13, la Unet Yamamay risale la china con determinazione (filotto di quattro punti), 18-17, Delmati chiama time-out. Aelbrecht va a segno con la fast (20-18), ma Diouf guida le sue al pari (20-20) e poi avanti, 21-20 con Delmati che chiama nuovamente time-out. Il servizio di Diouf crea problemi alla ricezione monzese, e così le padrone di casa volano sul 23-21. Galvanizzata dalla rimonta la Unet Yamamay non si ferma e con Martinez chiude il set, 25-21.

TERZO SET
Nel terzo gioco la Unet Yamamay parte convinta sia in attacco che in difesa e, dopo aver firmato un filotto di tre punti (3-0), allunga 6-2, approfittando di qualche errore monzese, Delmati chiama time-out. Begic prende il posto di Segura, Stufi continua ad andare a segno con la fast e le brianzole non riescono ad essere lucide come nel primo set, consentendo di conseguenza a Busto di incrementare il vantaggio, 10-4. Delmati cambia Dall’Igna con Balboni per provare a disorientare il sestetto di Mencarelli che, però, continua a scappare, 13-5. Le brianzole si appoggiano a qualche giocata di Eckerman, risultando però molto fallose in attacco e poco precise a muro. Stufi e Fiorin non smettono di andare a segno, 23-8, Candi e Begic tengono a galla la Saugella (24-11), ma Martinez chiude il terzo parziale 25-11.

QUARTO SET

Nel quarto gioco Delmati conferma Begic al posto di Segura, e la bosniaca tiene in scia le sue (3-2). Dopo un punto a punto (4-4), con Begic in evidenza per Monza e Martinez a rispondere per Busto, le padrone di casa piazzano il break che vale il vantaggio Unet Yamamay, 7-5. Con pazienza e grinta il Saugella Team raggiunge la parità (8-8), ma sono ancora le bustocche ad allungare 13-10, complici gli errori in attacco del Saugella Team e la giocata vincente di Diouf, e Delmati chiama time-out. Busto continua ad andare a segno con Martinez e Diouf, Saugella che risponde con Eckerman e Nicoletti (18-15), tentando di arrivare alla parità. Begic spinge le sue al nuovo meno tre (19-16), ma il muro di Diuof su Begic e l’attacco vincente di Fiorin, coincidono con il nuovo allungo Unet, 21-15. Nel finale una timida reazione monzese con Begic che viene stoppata dalle padrone di casa grazie a Martinez e Moneta, che chiudono il set, 25-17, e la partita 3-1.

VIVI CON NOI UN “NATALE VERO”: LA PROMOZIONE TICKETING VERO VOLLEY

Questo Natale regala Vero Volley e inizia il nuovo anno al Palazzetto dello Sport di Monza con il Consorzio e le sue due squadre in serie A1.

Si avvicinano le feste e il Consorzio Vero Volley, anche quest’anno, nel periodo di Natale vuole proporre delle promozioni vantaggiose dedicate ai propri sostenitori e agli appassionati di pallavolo.

Il “Natale Vero Pack” è un’idea per sé e, magari, da regalare ed al suo interno contiene:
– una tessera di abbonamento valida per l’intero girone di ritorno della Samsung Gear Volley Cup di serie A1 femminile, campionato che vede protagonista il Saugella Team Monza.
– un biglietto per la partita di SuperLega maschile in programma il prossimo 8 gennaio 2017 tra Gi Group Team e Biosì Indexa Sora
– un biglietto per la gara, sempre di SuperLega, del 22 gennaio 2017 tra Gi Group Team e Kioene Padova.

In omaggio per l’acquisto di ogni “Natale Vero Pack“, ci sarà la “Sciarpa del Tifoso”.
Il prezzo del pacchetto è fissato in:
55,00€ tariffa intera
40,00€ tariffa Ridotto (under 18, over 65 e possessori Vero Volley Lyoness Cashback Card)
30,00€ tariffa Ridotto Speciale (under 13, tesserati Fipav, PGS, CSI, dipendenti Aziende Partner)
Infine un ulteriore vantaggio per tutti gli acquirenti del “Natale Vero Pack“, il costo per ogni biglietto aggiuntivo per le partite previste dal “pack natalizio” sarà pari a solo 5,00€ (cad.).
Per eventuali informazioni o per provvedere alla prenotazione e all’acquisto dell’offerta di Natale del Consorzio Vero Volley è possibile inviare la richiesta via mail a biglietteria@verovolley.com indicando nome, cognome e numero di telefono di chi ritirerà e pagherà il “Natale Vero Pack” (entro la mattina del 23 dicembre presso il Palazzetto dello Sport di Monza).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto