10/12/2016 Saugella Monza

Sudtirol Bolzano – Saugella Team Monza 3-1 (25-19, 25-23, 18-25, 25-19)
Sudtirol Bolzano: Popovic-Gamma 15, Papa 14, Bauer 13, Pincerato 2, Bartsch 20, Zambelli 4; Bruno (L) N.E. Bertone, Spinello, Vrankovic. All. Salvagni.
Saugella Team Monza: Eckerman 14, Candi 10, Smirnova 15, Segura 10, Aelbrecht 2, Dall’Igna; Arcangeli (L). Devetag 4, Begic 3, Lussana (L), Nicoletti, Bezarevic. N.E. Balboni. All. Delmati.

Arbitri:
Florian Massimo, Piubelli Massimo

NOTE

Durata Set: 28‘, 28‘, 27’, 27’; totale 1h50‘

Sudtirol Bolzano: battute sbagliate 9, vincenti 5, muri 5, errori 19, attacco 36%.
Saugella Team Monza: battute sbagliate 9, vincenti 3, muri 11, errori 22, attacco 29%.

Impianto: PalaResia di Bolzano

MVP: Michelle Bartsch (Sudtirol Bolzano)

BOLZANO, 10 DICEMBRE – Nel terzo anticipo della nona giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 Femminile 2016/2017, il Saugella Team Monza lotta con grande determinazione senza però riuscire a fermare la Sudtirol Bolzano, capace di aggiudicarsi i tre punti in palio e la terza vittoria consecutiva. Dopo un primo e secondo set opaco, complice anche la brillante prova di Papa (14 punti), Popovic-Gamma (15 punti e 3 muri) e Bartsch (20 punti e 1 muro) per le padrone di casa, il Saugella Team rinsavisce nel terzo, tornando ad esprimere la pallavolo efficace delle giornate migliori con Dall’Igna brava a servire con precisione Smirnova (15 punti e 4 muri), Eckerman e Candi (10 punti, 1 ace e 3 muri), Devetag molto efficiente a muro e Segura precisa in attacco, chiudendo di conseguenza il terzo set con relativa serenità. Nel quarto gioco, però, sono ancora le altoatesine a risultare più lucide nei momenti chiave: dopo un tentativo di allungo stoppato dalla Saugella (dal 14-10 a 14-13), infatti, la Sudtirol schiaccia sull’acceleratore, complice anche una poca incisività in attacco e in contrattacco delle brianzole, chiudendo set e partita con le giocate di Bauer e Bartsch (MVP della gara).

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Maria Segura (schiacciatrice Saugella Team Monza):
“Questa è una sconfitta che sicuramente non ci fa bene. Rispetto ai precedenti stop, poi, oggi non siamo riuscite a giocare la nostra pallavolo, probabilmente la nota più negativa di questa gara. Abbiamo tutte le carte in regola per poter dire la nostra in questo campionato, ne siamo consapevoli, ma i risultati al momento non sono dalla nostra parte. Cosa serve per uscire da questo periodo? Ripartire dal lavoro duro in palestra e dalla voglia di riacquisire la grinta e la determinazione che ci contraddistingue. Nel quarto set eravamo ad un passo dalla parità ma ci siamo fatte distanziare con un break di quattro punti. Cercare di evitare questi black-out sarà un altro elemento necessario per il prosieguo della stagione”.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Il Saugella Team Monza sarà impegnato sabato 17 dicembre, alle ore 20.30, sul mondoflex del PalaYamamay di Busto Arsizio, contro la Unet Yamamay Busto Arsizio, per la decima giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 Femminile 2016/2017 (diretta Rai Sport 1 HD)

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET

La gara si apre con le padrone di casa che scappano subito sul 4-0 grazie alle giocate di Popovic-Gamma e Delmati chiama time out. Il Saugella Team Monza, però, cresce gradualmente: prima arriva al meno uno (4-3) e poi, trascinata da un’ispirata Candi (ace e primo tempo), si porta sul 12-9 e Salvagni chiama time-out. Si prosegue con la Saugella che mantiene il vantaggio grazie alle giocate di Segura e Aelbrecht e la Sudtirol che reagisce con Bartsch, prima agganciando il pari (15-15) e poi passando avanti 16-15, costringendo successivamente Delmati a chiamare time-out. Con Papa e Popovic-Gamma le altoatesine piazzano un filotto di cinque punti (21-16). Le brianzole tentano di rimanere nel set con Smirnova e Candi (23-19), ma due errori monzesi regalano il primo gioco alla Sudtirol, 25-19.

SECONDO SET
Dopo un inizio punto a punto (2-2), è nuovamente Bolzano a fare le prove di allungo con Papa (5-3), ma il Saugella Team è bravo ad agganciare il pari con Eckerman e Segura (5-5) e a sorpassare con il muro di Smirnova su Bartsch (6-5). Grande equilibrio fino all’11-11, con i due sestetti che si rispondono colpo su colpo, poi le padrone di casa piazzano un break di due punti (15-13) che mantengono stretto fino al 16-14, poi Candi ed Eckerman firmano il pari Saugella (17-17) e l’errore di Papa al servizio vale il nuovo vantaggio Monza, 18-17 con Salvagni che chiama time-out. Guidate da una scatenata Papa, le altoatesine sorpassano volando sul 22-19 e Delmati chiama time-out. Smirnova va a segno con due grandi giocate, annullando due set point delle padrone di casa (24-23), ma Bartsch non sbaglia da posto quattro, regalando il secondo set a Bolzano, 25-23.

TERZO SET
Spinte da una grande reazione la Saugella parte forte nel terzo gioco, facendo le prime prove di allungo con Smirnova ed Eckerman (ace), 5-3. La Sudtirol si rifà sotto approfittando di qualche disattenzione delle ragazze di Delmati che però, con Smirnova, Eckerman e grazie all’errore di Zambelli, tornano avanti 10-7 e Salvagni chiama time-out. Cresciuta in attacco e a muro, forte delle belle soluzioni inventate da Segura (attacco ed ace) e Devetag, le monzesi volano sul 14-9, con le altoatesine comunque sempre pronte a farsi vedere con Bartsch e Popovic-Gamma (ace), 14-11. Papa e Bartsch tornano a martellare con precisione, riavvicinando Bolzano 16-13 e costringendo Delmati a chiamare time-out. Al ritorno in campo, però, la Saugella torna a giocare con intensità e scappa sul 23-14 grazie ad un filotto di sei punti, agevolato dall’ottimo turno di servizio di Candi. Nel finale Bolzano si riaffaccia nel set con quattro punti di fila (23-18), ma due attacchi vincenti di Segura consentono al Saugella Team Monza di conquistare il gioco, 25-18.

QUARTO SET
Prologo di quarto gioco di grande intensità, con la Saugella che cresce a muro e scappa sul 6-4 e Salvagni chiama time-out. Al ritorno in campo Devetag stampa un gran muro su Bartsch (8-6), Bolzano aggancia il pari con Bauer (8-8), Delmati chiama time-out e, ripreso il gioco, le bolzanine passano avanti con Bartsch e Bauer, 10-8. Dopo la giocata vincente di Segura, la Sudtirol torna a spingere in difesa e in attacco (12-9), con il Saugella Team poco costante soprattutto in attacco, volando poi sul 15-10. Un filotto di quattro punti, guidato dagli attacchi di Smirnova, riporta la Saugella a meno uno, 15-14, ma le altoatesine sono capaci tornare a più quattro con Bartsch (ace), 18-14. Begic prende il posto di Segura e va a segno (21-16), ma Bartsch e Bauer vanno a segno con continuità, portando Bolzano sul 23-16. Due lampi di Begic tengono in corsa il Saugella Team, 23-19, ma Bauer e Bartsch chiudono set, 25-19 e partita, 3-1 per la Sudtirol Bolzano.

(foto Riccardo Giuliani – Get Sport Media)

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto