07/12/2016 Sudtirol Bolzano

Il conto alla rovescia verso la partita di sabato sera, alle 20.30 al PalaResia in diretta su Rai Sport HD, contro la Saugella Team Monza è ormai entrato nel vivo. Un match che per le arancioblù mette in palio non solo punti importanti ma anche l’occasione di cogliere, per la prima volta, in serie A1 tre vittorie consecutive in casa. “Sappiamo però che non sarà affatto facile – commenta la palleggiatrice Natasha Spinello – anzi, ci aspettiamo una gara difficile e combattuta. Quella contro Monza è una sfida molto importante, per la classifica ma anche perché noi vogliamo confermare il nostro momento positivo. Veniamo da due partite consecutive a punti e vogliamo andare avanti così, ma per piegare una squadra come quella brianzola che gioca una bella pallavolo servirà un ottimo approccio alla partita ed il supporto del pubblico altoatesino”.

natasha-spinello-in-azione

Proprio perché in questo incontro l’apporto dei sostenitori arancioblù sarà fondamentale, ecco che la società ha previsto per sabato l’ingresso gratuito per tutti i minorenni e, per i maggiorenni, dei prezzi speciali compresi fra i 2 ed i 5 euro. Questo per caricare ulteriormente tutto l’ambiente, così come la squadra è al lavoro con un grandissimo entusiasmo dopo il punticino strappato a Scandicci. “Sono davvero molto contenta di quel risultato – prosegue Spinello – perché la squadra toscana è molto forte e nel quarto set abbiamo dimostrato davvero di essere un collettivo che non si arrende mai. Sul 24-21 non è mai facile per nessuna squadra rimontare, esserci riusciti ed aver conquistato un punto importante, è stato un bel segnale da parte nostra”. Per la giovanissima palleggiatrice laziale, che fra una settimana compirà 18 anni, questa è la prima stagione nella massima serie dopo aver conquistato una splendida promozione in A2 con la maglia del Volleyrò Casal De’ Pazzi. “Mi sto vivendo appieno questa esperienza in serie A1 – conclude Natasha – chiaramente è un mondo completamente diverso rispetto al settore giovanile, è tutta un’altra cosa. Cercare di coniugare la pallavolo a questi livelli con l’impegno scolastico non è facile, ma sono contenta di avere questa occasione e di potermi cimentare con la serie A1”.

Nella foto in allegato, scattata da Riccardo Giuliani per Get Sport Media, l’alzatrice Natasha Spinello in azione.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto