13/11/2016 Saugella Monza

Savino Del Bene Scandicci – Saugella Team Monza 3-1 (25-17, 19-25, 25-15, 29-27)
Savino Del Bene Scandicci:
Meijners 16, Ferreira Da Silva 8, Havlickova 17, Cruz 11, Arrighetti 8, Rondon 5; Merlo (L). Crisanti, Zago 4, Giampietri, Scacchetti 2. N.E. Loda, Moreno Pino. All. Chiappafreddo
Saugella Team Monza:
Eckerman 7, Candi 1, Smirnova 10, Segura 15, Aelbrecht 10, Dall’Igna 5; Arcangeli (L). Balboni, Devetag 5, Begic 7, Lussana, Nicoletti 5. N.E. Bezarevic. All. Delmati

Arbitri: Carcione Vincenzo, Cesare Stefano

NOTE

Durata Set: 24‘, 25‘, 23’, 33’; totale 1h45‘

Savino Del Bene Scandicci: battute sbagliate 9, vincenti 6, muri 11, errori 15, attacco 45%.
Saugella Team Monza: battute sbagliate 13, vincenti 9, muri 9, errori 24, attacco 36%.

Impianto: Palazzetto dello Sport di Scandicci

MVP: Enrica Merlo (libero Savino Del Bene Scandicci)

SCANDICCI (FI), 13 NOVEMBRE – Reduce dalla bella prova di Firenze di una settimana fa, il Saugella Team Monza sforna una prestazione di grande determinazione sul campo di Scandicci, andando ad un passo dal tie-break contro il sestetto di Chiappafreddo e cedendo, nel quarto parziale, solo ai vantaggi. E così è la Savino Del Bene dell’ex Zago a conquistare, nella quinta giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup serie A1 femminile 2016/2017, la piena posta in palio, stoppando un entusiasmo monzese che nel secondo e quarto gioco aveva spinto il Saugella Team ad un passo dall’aggiudicarsi almeno di un punto. Le ragazze di Delmati partono convinte nel primo e terzo parziale, ma si fanno sorprendere dall’esperienza toscana, ben interpretata dalla rientrata centrale Arrighetti e dalle bocche da fuoco Meijeners e Havlickova (rispettivamente 16 e 17 punti), capaci di chiudere 25-17 e 25-15 i rispettivi giochi. Tutto il cuore monzese, però, viene fuori nel secondo set: grazie alle giocate centrali di Aelbrecht e ai lampi di Segura, Smirnova ed Eckerman, ben servite dalla precisa Dall’Igna, il Saugella Team stacca con decisione le padrone di casa (19-12) e chiude il set, 25-19. Nel quarto la Saugella parte bene (Dall’Igna, 5-3), poi si fa recuperare e distanziare dalle toscane (15-11), ma riacciuffa il pari con Devetag ed Eckerman (20-20), conquistando ben tre palle set (26-25). Alla fine, però, è la Savino Del Bene a sfruttare una maggiore lucidità che con Ferreira Da Silva e Meijners (ace) vale la conquista del set, 29-27 e della gara 3-1. Per le ragazze di Delmati una prova più che positiva, esaltata da un servizio efficiente, nonostante il fatto di non essere riusciti a fare punti, a cui rimane la consapevolezza di avere due settimane di tempo per preparare la prossima importante sfida contro la Lju Jo Modena davanti al pubblico amico.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA

Chiara Arcangeli (libero Saugella Team Monza): “La nostra prestazione è stata assolutamente positiva. Forse ci è mancata un po’ di lucidità nei momenti chiave della gara, con il punto a punto del quarto set che potevamo gestire meglio, e non siamo riuscite a sfruttare nel migliore dei modi. Questa partita ci deve dare morale e la consapevolezza che abbiamo tutte le carte in regola per crescere ancora. Ora abbiamo due settimane per preparare al meglio la gara contro Modena, appuntamento al quale vogliamo arrivare nelle migliori condizioni possibili”.
Dario Keller (secondo allenatore Saugella Team Monza): “Dobbiamo essere soddisfatti per la prova espressa questa sera. La conquista del secondo set e l’essere andati vicino al tie-break, certifica le nostre qualità ed il potenziale di questa squadra. Forse rispetto alla vittoriosa partita con Firenze ci è mancata un pò di continuità e di esperienza per poter gestire meglio le situazioni delicate della gara, ma questo non deve assolutamente demoralizzarci, anzi, darci morale per lavorare con entusiasmo in palestra con l’intento di crescere sempre di più, puntando a raggiungere il livello della massima categoria”.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Dopo un inizio punto a punto (4-4), sono le padrone di casa a piazzare il primo break della gara, grazie ad un filotto di tre punti (Cruz, Meijners, Havlickova), 7-4. La sterzata convinta da morale alla Savino Del Bene che, trainata da una scatenata Havlickova (muro su Nicoletti, 13-5) incrementa con determinazione. Il Saugella Team tenta di rimanere nel set con due giocate di Segura, 17-10. Nel finale ancora Segura ed Eckerman (ace) cercano di spingere la Saugella al pari (21-14), ma il vantaggio delle padrone di casa è troppo e così, dopo un lampo di Devetag e Nicoletti (23-16), due errori monzesi, intervallati dall’errore al servizio di Havlickova, regalano il primo set 25-17 alla Savino Del Bene.

SECONDO SET
Nel secondo parziale le monzesi partono convinte: prima si portano avanti 4-3, poi piazzano un filotto di sette punti (Eckerman, Segura, Aelbrecht sugli scudi) che vale il 12-5. Con Zago la Savino Del Bene si riporta sotto 12-7, ma una super Aelbrecht trascina le sue sul 19-12 e Chiappafreddo chiama time-out. Al ritorno in campo sono ancora Aelbrecht e Segura, supportate da Dall’Igna, a firmare il 23-18: Zago attacca out e Segura chiude il set 25-19 per il Saugella Team Monza.

TERZO SET
Scandicci scatenata nel terzo parziale: 9-2 dopo le prime battute (bel turno al servizio di Havlickoca con due ace). Le ragazze di Delmati reagiscono attraverso le giocate di Begic e le difese di Arcangeli (13-9), ma un’altra fuga toscana con Havlickova e Cruz, lanciano la Savino Del Bene sul 19-11. Delmati lancia in campo Nicoletti al posto di Smirnova, ma Scandicci non cala d’intensità: Arrighetti mura Segura (21-12) e Meijners non sbaglia in attacco, 23-14. Nel finale non basta la giocata di Begic, il sestetto di Chiappafreddo chiude 25-15 (muro di Ferreira Da Silva su Begic).

QUARTO SET
La Saugella scende in campo motivata: Smirnova e Segura prendono ritmo, portando le monzesi sul 5-3. Un filotto di quattro punti delle toscane vale il sorpasso (6-5) e Delmati chiama time-out. Le parole del loro coach fanno bene a Dall’Igna e compagne che, dopo essere state sotto 15-10 e 18-14, complice qualche errore di troppo, rinsaviscono e con Devetag ed Eckerman agganciano il pari (21-21) e sorpassano con Segura, dopo un punto a punto fino al 23-23, 24-23. Con tre palle set a disposizione le brianzole potrebbero chiudere, ed invece a spuntarla è Scandicci che, con Ferreira Da Silva e Meijners (ace), chiude set, 29-27 e partita 3-1.

PROSSIMI APPUNTAMENTI
Il Saugella Team Monza sarà impegnato sul mondoflex del PalaNorda, contro la Foppapedretti Bergamo, domenica 27 novembre, alle ore 17.00, per la settima giornata di andata della Samsung Gear Volley Cup Serie A1 Femminile 2016/2017 (diretta LVF TV). La sesta giornata verrà recuperata il 30 novembre, alle ore 20.30, con la Lju Jo Nordmeccanica Modena.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto