17/03/2005 Lega Volley Femminile

Daniela Ginanneschi non può gioire più di tanto per aver ricevuto dalle mani del vice presidente dei Veterani Sportivi di Parma, Criscuoli, il premio quale atleta del mese di dicembre poco prima dell'inizio dell'incontro poiché il Pre Camp è uscito sconfitto malamente dal Palaleoni contro il Lines Tra. De. Co. Altamura.
« Il Pre Camp – spiega la schiacciatrice del sestetto collecchiese – non ha giocato, non è riuscito a mettere in difficoltà le avversarie con la battuta e con il muro, ha palesato limiti nei fondamentali » . Diverso il discorso per il sestetto di mister Marasciuolo: « E' andato tutto bene per le nostre avversarie che hanno saputo esprimere un gioco pi ù valido di quello che ci aspettavamo alla vigilia _ prosegue Ginannneschi _. Hanno fatto ricorso per tutto l'incontro alla brasiliana Andrea De Moraes, che recentemente era stata tenuta un po' a riposo » .
« Non riesco proprio a spiegarmi e a capire – aggiunge la schiacciatrice – cosa non abbia funzionato. Certo, contro una squadra che ha sbagliato poco ( solo 11 gli errori commessi dal Lines Tra. De. Co. Altamura durante tutta la partita, n. d. r.), dovevamo essere noi a fare gioco e non a subirlo. Invece sono state le nostre avversarie a sviluppare un gioco continuo senza mai mollare un istante » .
Sulla stessa lunghezza d'onda anche la centrale Lisa Maestri, impiegata nel terzo set al posto di Silvia Pasini. « Il Pre Camp ha giocato male, solo a tratti è entrato in partita e l'infortunio capitato nel primo set a Sabrina Fanfoni ci ha penalizzato e forse anche condizionato nel rendimento del gioco. Ma questo non deve essere preso a scusante della non positiva prestazione della squadra contro l'Altamura » .
« La squadra – aggiunge – ha fatto molto fatica in attacco rispetto al passato e ha sofferto le ficcanti battute delle avversarie che sono venute a Collecchio agguerrite per portare a casa l'intera posta in palio e rimanere in piena corsa per i play- off promozione. Il Pre Camp, però, doveva mettere in campo qualche cosa in pi ù per tener testa al sestetto di Altamura » .
Una sconfitta pesante che, dopo le ultime prestazione positive, forse nessuno si aspettava. Il Pre Camp si è trovato in difficoltà, non ha reagito come doveva ed è rimasto in balia di un avversario sicuramente di levatura superiore, ma che si sarebbe dovuto affrontare con un'altra mentalità e con maggior determinazione.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto