14/05/2016 èpiù Pomì Casalmaggiore

Quattro domande al presidente Massimo Boselli Botturi sul futuro della VBC Pomì Casalmaggiore.

  1. Chi sarà il prossimo allenatore della VBC Pomì?

Non sarà di certo Massimo Barbolini, che la scorsa settimana ci ha comunicato la volontà di risolvere il contratto biennale che lo legava alla nostra Società anche per la Stagione 2016-’17. Siamo ancora in attesa dell’atto formale di comunicazione della risoluzione e definizione economica del contratto, ma – a parole – la sua volontà è stata chiara; e la Società non può far altro che prenderne atto. La notizia non ci ha di certo fatto piacere, anche perché Barbolini aveva in più occasioni e dichiarazioni manifestato la volontà di sedere sulla panchina Pomì anche nel prossimo anno, ed aveva richiesto la conferma dell’intero staff tecnico, oltre che partecipato alla pianificazione della nuova Squadra; ma a questo punto non possiamo far altro che trovare un nuovo coach che prosegua nel percorso della Società, indirizzata a confermarsi in un ruolo di primissimo piano sia in Italia che nel mondo. Credo che, una volta sciolto ufficialmente il contratto con Barbolini, in breve tempo la Squadra potrà essere affidata a un nuovo coach, scelto sulla base delle sue esperienze internazionali.

  1. Quali sono gli obiettivi della VBC Pomì per la prossima Stagione 2016-’17?

Gli appuntamenti che ci vedranno protagonisti sono quattro: Mondiale per Club a Manila dal 18 al 23 ottobre, il Campionato, la Coppa Italia e una Coppa europea. Ci siamo iscritti di diritto alla Coppa CEV, ma seguiamo con attenzione quanto sta avvenendo nelle iscrizioni della Champions League. La nuova riforma ha creato un po’ di perplessità in parecchi Clubs, e vedremo se ci sarà data – e a quali condizioni – la possibilità di difendere il titolo vinto il 10 aprile a Montichiari.

  1. La domanda è d’obbligo: a che punto è la formazione della nuova Squadra?

Il primo obiettivo è quello di preservare il più possibile la Squadra che ha giocato la finale di Champions League, e devo dire che sono molto soddisfatto per l’attaccamento alla maglia dimostrato dalle nostre giocatrici. Certo, vogliamo anche rafforzarci, e quindi l’inserimento di alcune nuove giocatrici è necessario, ma finalizzato allo scopo di fare una Squadra ancora più competitiva e di prospettiva.

  1. Qualche nome?

Ad oggi è prematuro, in quanto il primo nome ad essere ufficializzato sarà quello del nuovo allenatore. Chiedo ancora un po’ di pazienza; ma sono sicuro che le aspettative dei nostri sponsor e tifosi non saranno disattese.

pdf print

Altre news:

Livescore
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto