13/03/2016 Saugella Monza

Saugella Team Monza – Volley 2002 Forlì 0-3 (2025, 1725, 1925)
Saugella Team Monza
: Zago 14, Bezarevic 7, Candi 2, Dall’Igna 1, Dekany 1, Devetag 6; Lussana (L). Mazzaro 2, De Stefani 10, Cardani. N.E. Rimoldi, Visintini, Montesi. All. Delmati
Volley 2002 Forlì: Saccomani 5, Strobbe 4, Balboni, Aguero 11, Assirelli 8, Smirnova 21; Gibertini (L). Ferrara (L), Ventura, Ceron 1, Klimovic. N.E. Bonciani, Guasti. All. Vercesi

Arbitri: Pecoraro Sergio, Pozzi Roberto

Spettatori:
1305

Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza

NOTE
Durata Set:
25‘, 25‘, 24 ‘; totale 1h14‘

Saugella Team Monza: battute sbagliate 10, vincenti 5, muri 5, errori 19, attacco 27%.
Volley 2002 Forlì: battute sbagliate 6, vincenti 3, muri 6, errori 12, attacco 44%.

MVP:
Irina Smirnova

MONZA, 13 MARZO – Nella giornata di grande festa che ha visto le squadre dell’Under 14 e dell’Under 18 femminili del Consorzio Vero aggiudicarsi il titolo di Campione Provinciale, il Saugella Team Monza non riesce a fermare, in una delle partite chiave per la corsa al primo posto, il Volley 2002 Forlì, inanellando così la seconda sconfitta stagionale davanti al pubblico amico del Palazzetto dello Sport di Monza, la prima senza neanche conquistare un set. Le ragazze di Delmati ci provano, lottano con generosità su ogni pallone, andando vicino alla conquista del terzo parziale, ma il sestetto ospite è bravo a fare tesoro del vantaggio dei momenti chiave dei set, strappando così la piena posta in palio in Brianza, utile a mantenere salda la prima piazza della graduatoria. A fare la differenza per le ospiti, nonostante un equilibrio tra i due sestetti sia nei muri che negli ace, è la percentuale d’attacco, 44% a 27%, con le romagnole che trainate dall’MVP della gara Irina Smirnova (21 punti e 2 muri) e dai lampi di Aguero. Al Saugella Team non bastano gli attacchi di Zago (14 punti, 2 muri e 2 ace) e le giocate di un’ottima De Stefani (10 punti e 1 ace) a riportare in equilibrio la gara: Forlì forte del vantaggio accumulato, chiude anche il terzo set a suo favore, grazie ad un primo tempo di Strobbe, e la gara 3-0. Per le monzesi, ancora saldamente al terzo posto, il prossimo appuntamento sarà in casa, venerdì 18 marzo, alle ore 19.00, contro la Clendy Aversa, nell’anticipo dell’undicesima giornata di ritorno della serie A2 femminile.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA
Giorgia De Stefani (Schiacciatrice Saugella Team Monza): “
Bisogna innanzitutto fare i complimenti a Forlì per come ha giocato e soprattutto per come ha interpretato la partita. Noi forse siamo state meno continue del solito, sbagliando qualcosa di troppo in attacco e non riuscendo a mantenere alta l’intensità per tutta la durata della gara. Per la corsa al primo posto ci siamo complicate la vita da sole, sarà dura ma noi dobbiamo avere la forza di azzerare tutto a partire dalla prossima gara e puntare a portare a casa più punti possibili fino al termine della regular season”.
Martina Balboni (Palleggiatrice Volley 2002 Forlì): “I primi quindici punti sentivo solo l’emozione. Giocare in questo palazzetto, davanti a questo pubblico, con cui ho condiviso momenti stupendi delle mie ultime due stagioni, non è stato assolutamente facile. Sono felice che il mio ritorno qui sia coinciso con un successo. Questi sono tre punti molto importanti che sottolineano il nostro buon momento e la nostra coesione. D’ora in poi ogni partita diventa una finale, visto che anche Soverato sembra non voler rallentare la sua corsa, per strappare il primo posto”.

UN MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DI DUE AMICI DEL CONSORZIO
Al fine di ricordare due amici del Consorzio Vero Volley, Trifone Ragone e Teresa Costanza, uccisi il 17 marzo 2015 nei pressi del PalaSport di Pordenone, i due capitani delle rispettive squadre hanno indossato una maglia commemorativa durante il minuto di silenzio che ha preceduto il fischio d’inizio della gara.

PROSSIMI APPUNTAMENTI: Il Saugella Team Monza sarà impegnato nell’anticipo dell’undicesima giornata di ritorno della Master Group Sport Volley Cup serie A2 femminile, venerdì 16 gennaio, alle ore 19.00, sul mondoflex della Palazzetto dello Sport di Monza, contro la Clendy Aversa.

LA CRONACA IN BREVE
PRIMO SET
Una partenza convinta delle ospiti, grazie alle giocate di Strobbe e Aguero, permette il primo allungo Forlì (7-3). Nonostante il time-out chiamato da Delmati sull’8-3 per le romagnole, le monzesi fanno fatica a rispondere con continuità, lasciando al sestetto forlivese il vantaggio al time-out tecnico, 12-6. Al ritorno in campo Forlì continua a spingere sull’acceleratore (14-7) e Delmati chiama nuovamente a raccolta le sue. Le parole del tecnico monzese non riescono ad invertire l’andamento della gara: con tre punti consecutivi Forlì prende il largo, 18-8. De Stefani prende il posto di e le monzesi danno una sterzata decisa piazzando un filotto di tre punti, costringendo Vercesi al time-out. Con una reazione di carattere (filotto di quattro punti), il Saugella Team si riavvicina, 19-15 e Vercesi chiama nuovamente la pausa. Il vantaggio del sestetto nero e arancio però è troppo: Assirelli gioca un primo tempo vincente e chiude il primo gioco, 25-20.

SECONDO SET
Dopo un primo vantaggio- Forlì (4-2), il Saugella Team aggancia la parità (4-4) e passa avanti per la prima volta nella gara con il primo tempo di Candi, 5-4. Fino al time-out tecnico, che vede le ospiti avanti 12-11, c’è grande equilibrio, poi è ancora Forlì bravo a scappare in vantaggio trainato dalle giocate di Aguero, 14-11 e Delmati chiama time-out. Forlì, però, non si ferma: ancora Smirnova mura Bezarevic ed il sestetto di Vercesi continua ad incrementare, 17-11. Delmati lancia in campo Mazzaro al posto di Candi e Cardani per Zago ed il Saugella Team reagisce con tre punti di fila, 17-13. De Stefani e Mazzaro spingono le monzesi al meno tre, 18-15 e Vercesi chiama time-out. Forlì però non cala d’intensità e, con il turno di battuta di Strobbe, chiude il parziale, 25-17, portandosi sul 2-0.

TERZO SET

Nel terzo gioco si viaggia sull’equilibrio fin dalle prime battute: Smirnova va a segno da posto due e Candi risponde centralmente, 4-4. Si prosegue punto a punto fino all’8-8, poi cambia qualcosa: Zago piazza un attacco vincente da posto quattro e Aguero non tiene in campo il pallone, 10-8 per le padrone di casa. Il vantaggio viene gestito bene dalle monzesi che, dopo aver chiuso avanti al time-out tecnico con il mani out di De Stefani (12-10), continuano a macinare punti portandosi sul 14-11 ancora con De Stefani. Un attacco vincente di Saccomani ed un errore di Zago, intervallato da un cartellino giallo a quest’ultima per proteste, portano Forlì avanti, 17-16 e Delmati chiama time-out. Le romagnole infilano un filotto di tre punti (19-16) e Delmati stoppa nuovamente il gioco per scuotere le sue. Al ritorno in campo Bezarevic sfrutta il mani fuori e Zago piazza l’ace, 19-18 ed è Vercesi questa volta a chiamare time-out. Tre punti di fila di Forlì lanciano le ospiti avanti 23-18, Delmati inserisce Cardani, ma la musica non cambia: Strobbe va a segno con il primo tempo e chiude set, 25-19 e partita 3-0.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto