23/10/2000 Lega Volley Femminile

La prima giornata della LG Cup di A1 giocata in un´unica città è stata un vero successo.
La due giorni di Ravenna, che ha visto scendere in campo tutte le dodici formazioni del 56° campionato, ha fornito inoltre tante indicazioni, confermando la bontà della formula che merita di essere riproposta in futuro. Lo confermano l’attenzione che è stata riservata dalla TV e dalla stampa: sei partite su sei teletrasmesse e decine di giornalisti presenti. Ma soprattutto la conferma è venuta dai quasi 12 mila spettatori che hanno assistito alle partite in programma e dai dati Auditel, che, anche in questo caso, hanno sottolineato ancora una volta quanto sia notevole l’attenzione rivolta al volley femminile. Sabato scorso, infatti, la gara trasmessa su Rai 3 ha avuto con l’8.80% di share e quasi 700 mila spettatori di media.
Da sottolineare infine la cerimonia di apertura del campionato, con la vocalist Genny B, che ha cantato l’inno di Mameli in versione gospel prima del fischio iniziale della LG Cup. Un momento toccante, culminato con un lungo applauso del numeroso pubblico.

I numeri
1035 le azioni giocate; 514 i minuti di gioco; 121 le giocatrici presenti; 24 gli arbitri e guardialinee; i set giocati; 12 le squadre presenti; 6 gli incontri.

QUOTA 40: PER LA ZETOVA SUBITO UN RECORD
Ha battuto se stessa, Antonia Zetova, opposta della Radio 105 Foppapedretti Bergamo, illuminando la sua presenza con un record. Personale (perché meglio di lei -ma in A2- aveva fatto lo scorso anno Mariana Conde, che nella gara Progeco Cecina – Icot Forlimpopoli aveva piazzato sul parquet ben 46 palle) ma pur sempre un record.
La speciale classifica delle match winner della serie A1 dopo l’introduzione del Rally Point System vedeva al comando Barbara Jelic con 37 punti messi a segno in una gara, mentre la Zetova si era fermata a quota 35. Con i 40 punti siglati nella giornata inaugurale della stagione, l’opposto bergamasco realizza una nuova performance e sale così sul gradino più alto delle realizzatrici in A1.

Le match winner nella storia del campionato
(dall’introduzione del Rally Point System)
Mariana Conde punti 46 (A2); Antonia Zetova 40 (A1), Marrit Leenstra 38 (A2), Barbara Jelic 37 (A1), Janis Kelly 35 (A1).

Le top five della prima giornata: Bragaglia, la migliore in ricezione
Anche un’azzurra in evidenza nella giornata record di Antonina Zetova e dell’Ouverture della LG Cup: Antonella Bragaglia (AIN Napoli) che primeggia in ricezione con il 95% di interventi positivi. In evidenza in questo inizio di stagione anche la Visser (Minetti Vicenza) negli interventi a muro e l’accoppiata Su Li Qun (Capo Sud Reggio Calabria) Janis Kelly (Despar Perugia) con il 60% di attacchi positivi.

Le cifre della 1° giornata
Matche winner: Antonina Zetova (Radio 105 Foppapedretti Bergamo) punti 40 (B.P:12); Henriette Weersing (Mirabilandia Ravenna) 26 (6); Dorota Reczko (Despar Perugia) 25 (9); Hilma Caldeira (Johnson Matthey Spezzano) 24 (9); Eugenia Artamonova (Capo Sud Reggio Calabria) 23 (10).
Attacco: Su Li Qun (Capo Sud Reggio Calabria) e Janis Kelly (Despar Perugia) 60%; Michaela Vecerkova (AIN Napoli), Kinga Maculewicz (Johnson Matthey Spezzano) e Elena Chebukina (Despar Perugia) 59%.
Ricezione: Antonella Bragaglia (AIN Napoli) 95% (perf. 29%); Consuelo Mangifesta (Despar Perugia) 92% (64%); Marianna Merluzzi (Despar Perugia) 92% (42%); Simona Gioli (Capo Sud Reggio Calabria) e Tatiana Sidorenko (Famila Imola) 91% (64).
Muri: Visser (Minetti Vicenza) 7, Antonia Zetova (Radio 105 Foppapedretti Bergamo) 6, Slavka Homzova (Famila Imola) 5, Gabriela Perez Del Solar (Radio 105 Foppapedretti Bergamo) e Malgorzata Glinka (Minetti Vicenza) 4.
Prestazioni squadre
Punti (punti totali meno errori avversari): Radio 105 Foppapedretti Bergamo 85 (Break Point 34); Famila Imola 78 (33); Mirabilandia Ravenna 78 (26).
Attacco: Despar Perugia 50%; Romanelli Firenze 45%; Capo Sud Reggio Calabria 43%.
Ricezione: Capo Sud Reggio Calabria 87% (perf. 68); Despar Perugia 86% (51); AIN Napoli 83% (28%).
Muri: Radio 105 Foppapedretti Bergamo e Minetti Vicenza 19; Edison Modena 15; Famila Imola 14; Rio Marsì Palermo 11.

BUON COMPLEANNO
Germana Zilli, Mirabilandia Teodora Ravenna, nata a Verona il 23 ottobre 1973
Valeria Rosso, Agil Trecate, nata a Biella il 24 ottobre 1981
Sara Biondi, Siram Roma, nata a Roma il 24 ottobre 1982
Mirela Sesti Nunes, Pasta Primeluci Mavi Lercara, nata a Jaguary (BRA) il 25 ottobre 1966

RELAX
“In fondo non c’è da vergognarsi a cambiare idea ogni giorno:
per cambiare idea bisogna avere idee di ricambio.”
Dino Segre (Pitigrilli)

Per informazioni:
Marco Oggioni – Area Marketing e Comunicazione oggioni@legavolleyfemminile.it 0348.244.85.40
Giorgio Robuschi – Ufficio Stampa robuschi@legavolleyfemminile.it 0338.496.81.32
Stefano Locatelli – Area Tv e Radio locatelli@legavolleyfemminile.it 0348.747.16.87

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto