22/10/2000 Lega Volley Femminile

DATI AUDITEL: ANCORA UNA GRANDE CONFERMA

La gara teletrasmessa ieri su Rai 3, Edison Modena – Minetti Vicenza, ha ottenuto un risultato auditel piu’ che lusinghiero: 8,80% di share per un totale di 647.000 contatti.
Un dato ancor piu’ rilevante se valutato all’interno del contesto delle trasmissioni sportive pomeridiane, visto che la Formula 1 (che ha preceduto la LG Cup) ha ottenuto il 9.96% ed il basket di serie A1 maschile (trasmesso a seguire) il 6.76.
Un battesimo piu’ che lieto quindi per la LG Cup e per l’Ouverture, alla quale la Rai ha dato una coperture integrale, inserendo tutte le sei gare della due giorni nei palinsesti di Rai3 e Rai Sport Satellite. “E’ un risultato che, ancora una volta, ci incoraggia e ci premia –ha commentato Massimo Righi, direttore generale della Lega – ed un sentito ringraziamento va alla Rai, ai suoi dirigenti che hanno scommesso su di noi, ed ai suoi registi, giornalisti e tecnici che garantiscono un prodotto di notevole qualità”.

LG CUP: I RISULTATI DELLA PRIMA GIORNATA
Gara delle 16.00
Famila Imola – Rio Marsì Palermo3-1
(25-21, 22-25, 25-19, 27-25)

Famila Imola: Pernici (L), Poser 0, Paccagnella 6, Pinese 7, Seragiotto 1, Sidorenko 19, De Grandis 9, Huurmann 18, Homzova 18, Conti n.e.. All. Casadio.
Rio Marsì Palermo: .Butnaru 10, Trombitas 4, Ivaniushkina 13, Mancino n.e., Menichetti 0, Czako 5, Wouters n.e., Cadè (L), Shaposnikov 9, Beccarla 8, Bozkova n.e. Peron 11.. All: Serio
Arbitri: Sobrero (SV) – Capurro (GE)
Note – durata 24’, 21’, 21’, 26’ tot.1 h. 32’. Battute sbagliate: Famila Imola 7, Ace 6; Rio Marsì Palermo 5, Ace 2. Spettatori: 1600.

RAVENNA – Un quarto set mozzafiato, con la Famila che annulla uno svantaggio di 7 punti e dal 14-21 inizia la sua rincorsa verso la meritata affermazione (3-1), grazie anche alla brava Sidorenko che nei momenti delicati della partita diventa protagonista pilotando la squadra imolese al successo del parziale (27-25) e della gara. La Rio Marsì Palermo ha sofferto nella prima e terza frazione di gioco la maggior concretezza della Famila ma nel quarto set, rivoluzionando il sestetto, era arrivata vicinissima al tie break, negato proprio dalla reazione della formazione allenata da Casadio, e soprattutto dal gran finale di Sidorenko e Huurman.

Per informazioni:
Marco Oggioni – Area Marketing e Comunicazione oggioni@legavolleyfemminile.it 0348.244.85.40
Giorgio Robuschi – Ufficio Stampa robuschi@legavolleyfemminile.it 0338.496.81.32
Stefano Locatelli – Area Tv e Radio locatelli@legavolleyfemminile.it 0348.747.16.87

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto