07/02/2014 Lega Volley Femminile

Prosegue il lavoro in palestra per Luciano Pedullà e le sue azzurre, che domani pomeriggio, alle 15, partiranno alla volta di Treviso, dove domenica (ore 18) affronteranno la corazzata Imoco Conegliano, tra le cui fila milita la novarese Cristina Barcellini. Una trasferta dura, al cospetto della terza forza del campionato (Conegliano dista appena tre punti dalla capolista Piacenza), che nella gara d’andata inflisse allo Sporting una sconfitta per 0-3 a capitan Rosso e compagne.

Un “girone” dopo, è tutta un’altra storia, a partire dal prologo: se il girone di andata si era aperto con la sconfitta di Bergamo, quello di ritorno è iniziato nel segno del sorriso, grazie allo stupendo 3-0 rifilato domenica scorsa proprio alle orobiche. «Stiamo crescendo come squadra – spiega Maja Tokarska, che in azzurro vive la sua prima stagione nel campionato italiano – e un passo alla volta abbiamo dimostrato di poter ottenere ottimi risultati contro chiunque. La vittoria con Bergamo è stato il modo migliore per ripartire, volevamo fortemente un risultato positivo e ci siamo riuscite. Ora dobbiamo trovare continuità di risultati».

Sulla partita di domenica, Tokarska non ha dubbi: «All’andata hanno vinto loro, nettamente, e per questo ci teniamo a fare bene. Vogliamo vendicare quella sconfitta o, comunque, dimostrare di poter competere a testa alta anche contro un’altra delle “big” del nostro campionato».

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto