16/12/2012 Lega Volley Femminile

Il campionato di serie A2 non concede tregua e per le giovani atlete della Cedat 85 San Vito c’è un’altra avversaria da affrontare, davvero ostica: il Casalmaggiore. Si tratta di una squadra costruita per primeggiare ed il cammino fin qui percorso è di quelli che parlano chiaro: otto gare su dieci vinte, un solo punto di ritardo rispetto alle due battistrada (Novara ed Ornavasso), ben otto di vantaggio sulla quarta. Insomma, è a ben ragione una delle pretendenti alla vittoria finale; un’avversaria che proprio non ci voleva in questo periodo in cui la squadra sanvitese deve cercare di riemergere dalle sabbie mobili in cui si trova.

È un campionato tutto in salita, ma bisogna tener duro e non lasciarsi vincere dallo sconforto. I quattro punti conquistati finora da capitan Della Rosa e compagne, frutto di altrettanti tie-break persi, sono un bottino misero, soprattutto se si considera che non è stata vinta ancora una partita, ma consentono di rimanere incollati alla terz’ultima posizione, quella che significa permanenza.

Il Marsala è solo un punto avanti, il Fontanellato due. “Alla luce dei risultati – dice proprio la palleggiatrice biancazzurra – possiamo ammettere di aver avuto più di un’occasione per sbloccarci ma purtroppo non siamo state capaci di sfruttare adeguatamente i momenti. È mancato quel famoso ‘qualcosa in più’ che sicuramente ci avrebbe aiutato ad avere più soddisfazioni; quel qualcosa in più che potremmo definire fortuna oppure continuità, esperienza, convinzione nei propri mezzi e nelle proprie capacità. Abbiamo dimostrato di poter competere con gran parte delle squadre che militano in questo campionato e di conseguenza potevamo sicuramente raccogliere qualche punto in più, in particolare nelle sfide contro le dirette concorrenti alla salvezza giocate sul nostro campo”.

Il difficile match contro il Casalmaggiore della ex D’Ambros (ma con la maglia delle cremonesi c’è anche la Repice, a San Vito qualche stagione addietro) si disputerà al PalaMacchitella alle ore 18 e sarà diretto da Gianluca Bertoletti di Roma e Christian Palumbo di Cosenza. Radiocronaca diretta su Teleradio Sanvito (ed in streaming video anche su www.arcobaleno.br.it).

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto