24/02/2004 Lega Volley Femminile

Il giorno dopo la vittoria al 5°set con Urbino, Delio Rossetto appare abbastanza soddisfatto dell’esito dell’incontro: ”Non prendiamoci in giro – sono le sue parole – perché è evidente che per la nostra classifica avremmo dovuto vincere 3-1 anziché 3-2 e conquistare 3 invece di 2 punti”.

C’è un però che tuttavia Delio aggiunge: ”Vero è anche, che i 2 punti ci permettono di guadagnarne 1 su Roma ed a questo punto arrivare anche quart’ultimi è determinante, per cui sotto questo aspetto, è andata bene”.

Il tecnico sulla gara dice: ”Abbiamo commesso tanti errori, con una squadra che generalmente ne fa tanti ma io avevo detto che Urbino era una buonissima formazione e Mondez è stata veramente brava come Kramolc del resto”.

Luciana Merlotti prende positivamente i 2 punti arrivati alla e sulla gara dice: “I 2 punti sono importanti per continuare a sperare, noi non molliamo questo è certo; il 2° e 4° set? Cali di concentrazione che purtroppo ci capitano ma l’importante era riuscire a spuntarla, adesso guardiamo avanti”.

Proprio in preparazione del futuro che per la Caoduro vuole dire Tortolì, Merlotti e compagne affronteranno domani sera in amichevole a Cavazzale alle ore 18, il Sarmeola (B1) dell’ex Claudia Balestreri e giovedì 26 a Padova alle ore 19, l’Olympia Padova di Monica Maran.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto