15/09/2012 Lega Volley Femminile

Lo 0 a 3 subito al PalaOlimpia di Fontanellato dall’Icos Crema di Serie A1 è una di quelle battute d’arresto che fanno morale, alimentano l’entusiasmo e infondono la consapevolezza dei propri mezzi, soprattutto alle ragazze più giovani.

Non è una forzatura sostenerlo, in casa Terre Verdiane Volley, perché dentro questa sconfitta dal risultato inesorabile, contro un avversario di categoria superiore, in cui giocano atlete di caratura internazionale, la squadra di coach Marco Botti, che deve disputare un onorevole campionato di Serie A2, ha trovato nuove note evolutive rispetto ai primi test datati una settimana fa al torneo ‘Città di Montichiari’.

In cabina di regia, innanzitutto, dove contrariamente a quanto previsto alla vigilia la palleggiatrice titolare, Elisa Moncada, sentendosi bene, ha giocato tutta la durata della partita, senza neppure un cambio per rifiatare, con scioltezza e autorevolezza. Presupposto importante in vista dell’esordio agonistico, tra sette giorni, nel primo turno di Coppa Italia, in trasferta, contro il Sanitars Metalleghe Mazzano.

Gli altri responsi positivi sono giunti dalle due principali punte offensive, Costanza Manfredini e Luciana Do Carmo, e dal nuovo centrale Federica Fornara. La prima, principale marcatrice verdiana (dodici punti) e autrice di tre muri, sta procedendo il cammino verso la forma campionato. La seconda è stata la realizzatrice di squadra con la percentuale maggiore. La terza ha confermato le doti nel murare già intraviste a Montichiari (anche per lei tre pareti innalzate con successo).

Tutte le compagne attorno a loro, in particolare con una Giulia Decordi in crescita nel secondo e nel terzo parziale, hanno mostrato, ognuna con i propri tempi e le proprie caratteristiche, bei segnali di progresso, senza negare come, in ogni caso, siano ancora tanti i difetti collettivi da bonificare.

Per dovere di cronaca, ma pure per render conto di come a tratti, nel primo set soprattutto e nel terzo, il TV Volley abbia dato filo da torcere al quotato avversario, si propone la successione dei punteggi: 23-25, 17-25 e 19-25.

pdf print

Altre news:

Livescore
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto