28/11/2011 Lega Volley Femminile

FORLI’ – La Infotel a Pontecagnano ha perso la sua imbattibilità in trasferta che durava da inizio stagione. Contro il Lavoro.Doc Forlì ha vissuto la classica giornata da dimenticare, non riuscendo mai ad esprimere tutto il suo valore in nessuno dei tre set disputati. Probabilmente i tre impegni in soli sette giorni hanno influito dal lato fisico come si temeva prima dell’inizio del difficile trittico di partite. Anche se la squadra ha rimediato in Campania la terza sconfitta consecutiva non si fanno drammi ma di certo si guarda al futuro con meno con ottimismo.

“Il tempo non manca di certo per risollevarci – spiega Sara Coriani – così come le qualità della nostra rosa. Ora spetta a noi tirare fuori tutte le nostre potenzialità che non ci mancano di certo. Il gruppo è molto unito dentro e fuori dal campo e credo che ci siano le basi per risalire”.

A Pontecagnano però si è vista l’Infotel meno brillante della stagione.
“Purtroppo ci siamo trovate subito ad inseguire come capito troppo spesso nelle ultime partite, e in certe fasi di gioco abbiamo fatto troppa confusione preferendo soluzioni individuali a quelle di squadra. Questa sconfitta non ci ha lasciato certamente tranquille come eravamo ad inizio anno quando vincevamo, ma ci ha fatto avere ancora maggiori motivazioni per riscattarci il prima possibile. Domenica giocheremo contro Santa Croce, squadra tra le prime del campionato con cui vogliamo fare bella figura”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto