30/06/2011 Lega Volley Femminile

Busnago 30 giugno 2011 – Benedetta Bruno sarà per la quinta stagione il centrale del Volley Club Busnago, che per il campionato 2011-12 affida il pettorale numero uno alla ragazza milanese. Classe 1984, per 192 cm di altezza, Benny è ormai una certezza per tutti i tifosi busnaghesi, che anche per il prossimo anno potranno dormire sonni tranquilli, perché a guardia della rete ci sarà proprio lei, la veterana del gruppo.
“Busnago è ormai la mia casa, visto che passo più tempo in Brianza, che a casa mia. Essere ancora assieme a questa famiglia è davvero una gioia immensa – continua Benny – per me è la quinta stagione, dal primo match con la maglia nero arancio sono maturata e cresciuta, ho lottato per Busnago in tre categorie diverse , ora i colori busngehsi sono la mia seconda pelle”.
La carica e la voglia di cominciare questa nuova avventura è davvero tanta, come dimostrano le parole di gioia che la centrale busnaghese ha, in previsione della prossima stagione: “Sarà un anno da vivere da protagoniste, ma la cosa più bella è sapere che Busnago c’è ancora ed è di nuovo in serie A2, nonostante per tutti questi mesi si siano spese parole negative attorno alla società. La prossima stagione io e le mie compagne daremo certamente il massimo, per cancellare i momenti grigi della competizione appena conclusa, alla ricerca di quelle vittorie che potranno continuare ad alimentare la passione di tutti i busnaghesi. A Busnago ho vissuto due promozioni, sarebbe bello conquistare anche la terza, quella nella massima serie, sarebbe davvero il coronamento di un sogno, quello di conquistare la promozione in A1sul campo”.
“Benedetta, lavora assieme a me da ormai cinque anni – spiega coach Davide Delmati – è un piacere averla anche per la prossima stagione assieme a noi. Nel campionato appena concluso che ha iniziato come terzo centrale, ha dimostrato tutta la propria dedizione per questo sport, mostrando un gran comportamento professionale e sportivo ed è così che si è riconquistata la maglia da titolare. Sono certo che con due grandi centrali come Labate e Bruno, potremo davvero partire da basi solide per costruire la stagione che inizierà fra qualche mese”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto