17/01/2011 Lega Volley Femminile


La vittoria del cuore. Con una prestazione al cardiopalma la Frigorcarni fa suo il match salvezza contro l’ Infotel Forlì nell’ ultima giornata del girone di andata del Findomestic Volley Cup A2. C’era il tutto esaurito al PalaScoppa di Via Amirante, con tamburi e trombe a farla da padrone. Incessante il tifo della curva biancorossa che ha incitato le cavallucci marine fino all’ultimo punto.

Con questa vittoria il team calabrese scavalca anche il Verona Volley in classifica e porta a piu’ sei il vantaggio sull’ ultima in graduatoria. E’ stata una gara molto tirata, con parziali alti e con le due squadre che hanno commesso qualche errore di troppo quando si trovavano con un vantaggio che avrebbero potuto gestire meglio. Si vedeva nel volto delle soveratesi la determinazione e la voglia di vincere e nei momenti cruciali la Frigorcarni si è dimostrata piu’ cinica e pronta rispetto alle avversarie.

Primo set che il Soverato avrebbe potuto gestire meglio, con un vantaggio di sei lunghezze che si era costruito nel parziale, trascinato dalla montenegrina Bokan (nella foto), mattatrice dell’ incontro con diciannove punti all’ attivo. Sul 23/19 s’inceppa qualcosa nella squadra padrona di casa e le emiliane ritornano in gara pareggiando il conto, ma si devono arrendere alla voglia di chiudere il set di Tsekova e compagne che vincono 25/23.

Nel secondo parziale si vede un match piu’ equilibrato con l’ Infotel che dimostra carattere e riesce a mantenersi vicino alle calabresi, che commettono qualche errore di troppo in attacco. E’ un set tiratissimo e si arriva ai vantaggi; qui un muro di Elisa Peluso consegna il gioco con il punteggio di 27/25 alle Montemurro girl’s. Il palazzetto è un’ autentica bolgia, il pubblico è in standing – ovation per le sue beniamine. Sul due a zero e la strada in discesa, arriva la reazione della squadra di coach Medri che riesce a portarsi sopra nel punteggio anche di tre–quattro lunghezze; Montermurro chiama time – out per reguardire le sue ragazze che al rientro riescono prima a pareggiare i conti e poi portarsi sul 22/20; sono punti pesanti questi del finale set e la tensione è al massimo; alla fine è un errore in attacco dell’ Infotel Forlì a consegnare il match alla Frigorcarni Soverato del presidente Matozzo che guarda adesso con piu’ fiducia al girone di ritorno che le vedrà impegnate sabato prossimo, in anticipo, in quel di Verona contro le padrone di casa di coach Guidetti.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto