24/09/2010 Lega Volley Femminile

Santa Croce, venerdì 24 settembre – Festeggiamenti in grande stile per inaugurare il nuovo anno sportivo. Un mix di musica, buon cibo e divertimento ha animato la cena organizzata dalla Biancoforno nella prestigiosa cornice del ristorante Le Vedute a Fucecchio. Tutti presenti all’appello per onorare ma anche sdrammatizzare il ritorno ufficiale in A2. Al tavolo le atlete, il sindaco di S.Croce Osvaldo Ciaponi e il suo predecessore Maurizio Signorini, l’assessore allo sport Piero Conservi, il primo cittadino di Calcinaia Lucia Ciampi, l’assessore provinciale all’ambiente Walter Pieroni, il presidente Fipav provincia di Pisa Roberto Ceccherini e le rappresentanze locali dell’Arma dei Carabinieri, del Gruppo Frates, della Proloco e della Misericordia. Tutti d’accordo nell’omaggiare le professioniste del volley, vere protagoniste della stagione futura, e nel lodare la corazzata biancorossa che si spera faccia scintille. A cominciare da Ciaponi che ha auspicato “di vivere una grande annata. Ma con un team come questo – ha aggiunto poi – che ci ha abituato a tante vittorie, non dovrebbero esserci dubbi”. Per finire con Luca Berti che ha ribadito l’obiettivo di sempre: “ far bene, lavorando sodo”. E se l’A2 va affrontata subito con grinta, impegno e determinazione, per Sabrina Bertini, team manager della Biancoforno “ci sarà da divertirsi perché le ragazze sono preparatissime”. Un’escalation di successi che avvicina due grandi realtà: il volley e lo sponsor biancorosso. “I risultati della squadra – ha concluso Luca Lami, titolare della ditta Biancoforno – promossa nella categoria più alta dopo 3 anni, vanno di pari passo con quelli della nostra azienda che a breve avrà un nuovo impianto produttivo. Una sfida per noi e per le ragazze”. Una sfida che già oggi pomeriggio vedremo declinarsi nella gara fra la Biancoforno e Fidia Pomezia.

La serata è stata l’occasione per conoscere da vicino le atlete del team biancorosso e per presentare ufficialmente la nuova arrivata. Si chiama Maria Luisa Elli ed andrà a rafforzare l’asse dei centrali composto da Giovannelli e Castellano. In attesa del pieno recupero della collega Federica Stufi, giocatrice che fa parte del giro della nazionale ma al momento impegnata a seguire una riabilitazione personalizzata che la costringere a tempi di recupero più lunghi rispetto alle compagne. Classe 1985, 186 centimetri, Elli ha indossato, nelle ultime 2 stagioni la maglia del Parma in A2, ma il suo curriculum parla di un passato nel Club Italia e a Novara in A1.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto