29/07/2010 Lega Volley Femminile

Dopo aver quasi chiuso il cerchio, dopo aver chiarito chi saranno dieci delle dodici atlete che la prossima stagione vestiranno la maglia nerarancio, Busnago si getta sulla “linea giovane” e con immensa soddisfazione presenta l’arrivo della libero Federica Zuccollo. La giovanissima Federica, classe 1992, in arrivo da Vicenza, è reduce da una stagione di grandi soddisfazioni come la vittoria del campionato nazionale under 18 e del titolo, conquistato in occasione di queste finali, di miglior libero della categoria. Il primo commento di questo nuovo arrivo l’ha fatto proprio coach Davide Delmati: “In occasione della Girl League, il mio staff ha potuto apprezzare la forza e le potenzialità di questa giocatrice e abbiamo visto in lei una grossa opportunità per le nostre prossime stagioni – esordisce il tecnico busnaghese – ecco perché la società ha deciso di riporre in questa atleta molta fiducia ed ha stipulato un contratto che lega Federica a noi per due anni, a testimonianza di quanto ci aspettiamo da una giocatrice della sua caratura. Questa stagione lei dovrà partire con la voglia e la speranza di poter crescere ulteriormente e sono sicuro che, se così sarà, nel giro di breve, avrà la possibilità anche di fare le prime esperienze sul campo e di ritagliarsi i propri spazi”.
Con l’arrivo di Federica, che non sarà l’ultima pedina del progetto “linea giovane“ del Volley Club, si cerca di creare un ambiente famigliare, dove le più esperte sapranno fare da chioccia alle più giovani, insegnando loro tutti i trucchi che solo l’esperienza può insegnare.
“L’idea è quella di dare vita ad uno spogliatoio in cui la serenità faccia da padrona, perché sono certo che poi i successi verranno in automatico. L’arrivo di questa giocatrice non era in preventivo ad inizio del volley mercato – continua Davide Delmati – ma quando ci è stata data la possibilità di iniziare questo percorso futuro, abbiamo visto in lei una grande opportunità e non ce la siamo fatti scappare. Federica dovrà lavorare duramente per continuare a coltivare le proprie capacità e sono sicuro che si toglierà molte altre soddisfazioni”.
Dopo la vittoria del premio di miglior libero italiano della categoria è facile montarsi la testa, ma questa giovane atleta dimostra già di avere i piedi ben saldi sul terreno: “Arrivare a Busnago per me è un piacere, perché di questa società tutti hanno speso solo ottime parole – esordisce Federica – sono contenta che tutto lo staff tecnico abbia visto in me quelle potenzialità necessarie per vestire questa maglia, ma ora tocca a me dimostrare di meritarmi tanta attenzione. Ho potuto vedere che il Volley Club ha allestito una formazione molto forte e la speranza è quella di riuscire a raggiungere dei risultati di grande rilievo. Playoff? Perché no, ma se arrivasse la promozione… Nella mia breve carriera ho potuto vedere che con il lavoro si raggiungono gli obiettivi e io sono pronta a rimboccarmi le maniche, per arrivare, assieme alle mie compagne, il più in alto possibile. Tutta questa attenzione mi spaventa un pochino, ma nello stesso tempo mi dà una carica incredibile, che trasformerò in energia positiva da riversare sul campo di gara”.
Sembra, dunque, già pronta ai palcoscenici della serie A2, questa giovane vicentina DOC che conclude l’intervista con diverse curiosità: “ Ho visto che lo scorso anno il 7, il mio numero preferito, quello con il quale ho vinto il campionato lo scorso anno, era sulle spalle di una grande libero come Alessia Ghilardi, quindi la speranza è quella di riuscire ad ottenerlo e di emulare le gesta di questa atleta. I miei progetti per il futuro sono quelli di preparami al meglio per il giorno del raduno e di prendere la patente, così Vicenza non sembrerà così lontana, mamma, papà e amici saranno solo a qualche ora di macchina”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto