15/01/2010 Lega Volley Femminile

La prima gara con la casacca della Sì Supermercati ha coinciso con il suo ‘personal best’ nel torneo 2009/2010 (20 punti realizzati, eguagliata la performance offerta con Donoratico nel match contro Ancona). Per Vania Beccaria, nuovo acquisto di Loreto, l’impatto con la nuova realtà è sembrato davvero ottimo sotto tutti i punti di vista, tanto da far passare subito in secondo piano qualche timore dovuto al repentino cambio di maglia – il primo effettuato in carriera a torneo iniziato – ed all’impatto in un ambiente che aveva già collaudato i propri meccanismi.
“Ho trovato grande organizzazione e tanta voglia di lavorare e di crescere – dice la schiacciatrice piemontese – ed anche persone con cui avevo lavorato in passato come il tecnico Andrea Pistola e Simona Battistini, con cui stiamo già riprendendo a vicenda l’intesa messa a punto l’anno passato a Milano. Dal punto di vista personale ho grandi motivazioni: la passione c’è sempre, perché giocare a pallavolo continua ad essere per me un piacere ed un divertimento. Per quel che riguarda la squadra, puntiamo a salvarci: non sarà semplice, perché comunque le dirette concorrenti stanno lottando con il coltello tra i denti, ma sono fiduciosa che ci riusciremo”.
Due battute sul match di Vicenza, che ha portato nelle casse della Sì Supermercati Emmedata un punticino che lascia comunque qualche rammarico.
“Beh, effettivamente i punti potevano essere due – commenta Beccaria – ma perdere a Vicenza ci può anche stare, visto che ci trovavamo di fronte una formazione molto ben attrezzata che in casa ha vinto quasi tutte le partite che ha disputato. L’atteggiamento mostrato è stato comunque molto positivo, e ci fa ben sperare per il futuro”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto