23/10/2009 Lega Volley Femminile

Domenica, 25 ottobre, alle ore 18, la Monte Schiavo Banca Marche affronta la prima trasferta del campionato: si gioca ad Urbino il primo derby marchigiano della stagione. Un derby che si preannuncia per niente facile per le jesine, alla luce del grande impresa compiuta dalla Chateu d’Ax a Novara, pochi giorni fa.

“Non è certo una squadra da sottovalutare – sottolinea Moira Cerioni – mi aspetto un derby tirato. Le nostre avversarie sono abbastanza giovani ma dispongono di un buon organico. Petrauskaite è un’attaccante pericolosa e poi ci sono due centrali da tenere sotto controllo, Nucu e Fernandez che lo scorso anno abbiamo affrontato nella finale della Challenge Cup perché giocava con il Panathinaikos”.

Queste le parole della palleggiatrice in seconda della Monte Schiavo Banca Marche, alla vigilia della seconda di campionato. Ieri, intanto, le jesine hanno disputato un’amichevole a Pesaro, contro le campionesse d’Italia della Scavolini.

“E’ stato un test positivo, finito con due set per parte. Anche nei primi due che abbiamo perso siamo sempre arrivati lì ad un passo. Credo che ci manchi ancora la completa convinzione nei nostri mezzi, la convinzione che possiamo battere qualunque avversaria”.

Domenica, dall’altra parte della rete, ci sarà Salvagni, un allenatore che conosci, visto che ti ha allenato mentre eri ancora a Castelfidardo, due stagioni fa.

“E’ uno che carica molto le giocatrici, è un buon motivatore. A Novara hanno fatto una gran partita, sarà dura”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto