19/04/2009 Lega Volley Femminile

Grande risultato quello ottenuto ieri sera dal Cariparma Volley SiGrade, capace di superare per l’ennesima volta la Magic Pack Cremona e di accedere così all’ambita semifinale dei playoff promozione di serie A2.

La formazione guidata da Micoli, nella seconda gara dei quarti di finale, ha espugnato il campo di Cremona con il punteggio di 3-1 (il quarto su altrettante sfide giocate in questa stagione), evitando così di rimandare l’esito del turno alla “bella” ed avanzando così al turno successivo di questi appassionanti playoff.

Dopo una partenza un po’ in sordina, grazie anche all’aggressività cremonese, il Cariparma SiGrade è riuscito a poco a poco a ritrovarsi, giocando con maggior convinzione e attenzione e migliorando in tutti i fondamentali di gioco.
Sono stati soprattutto i grandi interventi difensivi di tutta la squadra a far capire che l’atteggiamento in campo era quello giusto. Dopo un inizio convincente infatti, Cremona ha calato costantemente le proprie percentuali d’attacco; merito soprattutto delle super difese e di un muro ducale cresciuti a vista d’occhio.

Fondamentale si è rivelato l’ingresso di Mariana Conde, capace di collezionare ben 17 punti in poco più di due set. Tutto il carisma e l’esperienza della capitana argentina sono usciti allo scoperto proprio nel momento di maggior difficoltà della squadra.

Ora al Cariparma SiGrade non resta che attendere il nome della propria avversaria nelle semifinali (una tra Nocera e Urbino). Brunelli al momento conduce 1-0 nella serie e questo pomeriggio potrebbe già staccare il biglietto per il passaggio del turno. In caso di successo marchigiano invece, si andrebbe alla “bella”.
In ogni caso, gara 1 delle semifinali prenderà il via domenica 26 aprile.

La gara
Mister Micoli ripropone in partenza lo stesso sestetto vittorioso in gara 1. Gioria è in palleggio e Conti è l’opposto; Elli e Cruciani sono le centrali, Cibele e Senkova le bande e Gibertini il libero.

L’inizio di gara sembra promettente per il Cariparma SiGrade, che grazie ai 2 muri di Conti è subito avanti 8-5 al primo time out tecnico.
Il vantaggio però è solo provvisorio; la Magic Pack infatti comincia a farsi sentire a muro (saranno 4 nel set) e mette il naso avanti: 12-10.
Parma fatica in ricezione (chiuderà col 39 % nel set) e compie troppi errori in attacco (5 nel parziale); Cremona così aumenta il proprio vantaggio: 16-12.
Con Dumler e Nardini in gran spolvero in attacco, le padrone di casa macinano un punto dietro l’altro; le ducali invece non riescono più a ricucire lo strappo.
Il pallonetto della tedesca Dumler segna il 25-20 cremonese.

Il secondo parziale inizia nel segno di Cibele, una vera furia alla ripresa delle ostilità.
Con due muri a uno e un super diagonale stretto della brasiliana, Parma si porta avanti 11-6.
La Magic Pack è dura a morire, e con il turno al servizio di Dumler si rifà sotto minacciosa: 11-12.
Dopo una serie di grandi difese, Cremona riesce a mettere il naso avanti: 20-18.
Il Cariparma SiGrade però tira fuori il carattere proprio nel momento chiave della frazione. Cibele e Gioria sono grandi in difesa, Senkova e capitan Conde (subentrata a metà parziale) capitalizzano in attacco e Cruciani piazza un ace in battuta: tutti fattori fondamentali per il break ducale di 5-0.
E’ il muro di Elli a regalare la parità al Cariparma SiGrade: 25-21.

Siamo 1-1 e i giochi sono riaperti. Con Fanzini in evidenza, il primo vantaggio è cremonese: 8-6.
La reazione parmense però non si fa attendere: le ottime difese di Cruciani danno la spinta al sestetto ducale per ritrovare subito la parità: 9-9.
Si continua punto a punto, ma la classe e l’esperienza d capitan Conde cominciano ad uscire allo scoperto: 3 i punti di fila dell’italo-argentina, utilissimi per riportare avanti il Cariparma SiGrade: 15-14.
Da questo momento in avanti, la squadra di Micoli è superlativa. Sempre pronta in difesa, con Cibele ancora in gran spolvero, precisa in attacco e puntuale a muro.
Con Jana Senkova che si scatena nel finale mettendo a terra una sassata dietro l’altra, il risultato è presto detto: 25-19 Parma.

Avanti 2-1, la squadra di Micoli riparte ancora alla grande: 8-5 al time out tecnico.
Un lieve infortunio accorso a Cibele porta Micoli a rigettare nella mischia Conti, che sostituisce la brasiliana in banda.
La Magic Pack prova il tutto per tutto e riesce a riprendere le avversarie a quota 10.
Qualche scambio in parità fino al 14-14, momento in cui il Cariparma SiGrade si rende protagonista di una grande fase di pallavolo. Ottime battute di Gioria, super interventi difensivi di Gibertini e Senkova e strepitose conclusioni offensive di Conde (14 punti per la capitana tra terzo e quarto set): nasce così il super parziale ducale, finalizzato al meglio dal muro di Cruciani: 25-15.

Stefano Micoli: “Inizialmente siamo stati un po’ sorpresi dalla loro partenza. Cremona infatti è scesa in campo con grande aggressività, ottenendo subito ottime percentuali in attacco.
Anche la nostra ricezione nella prima parte di gara ha sofferto per l’efficacia della loro battuta. Poi a poco a poco siamo cresciute, migliorando in diversi fondamentali e giocando con molta più attenzione rispetto all’inizio. Se si pensa che i nostri errori in attacco erano 5 nel solo primo set e abbiamo chiuso la gara con 8, si capisce la nostra crescita nel corso della partita.
Senza dubbio l’ingresso di Conde ha dato una grande spinta alla squadra. Mariana ha fatto davvero ottime cose, risultando una delle chiavi della nostra crescita nel corso del match.
Questo successo in gara 2 per noi è veramente importante, visto che ci permette di tirare il fiato e di evitare di scendere in campo per un’eventuale bella. Ne avevamo bisogno, anche per ripresentarci al meglio per l’inizio delle semifinali”.

Magic Pack Cremona 1 – Cariparma Volley SiGrade 3
(25-20; 21-25; 19-25; 15-25)

Magic Pack Cremona: Signorile, Fanzini 15, Nardini 16, Sacconi 3, Vasileva 6, Dumler 14, Boscoscuro (L), Shopova 6, Gentili 2. N.e. Agostinetto, Muri. All. Simoncelli – Boieri

Cariparma Volley SiGrade: Gioria 5, Conti 10, Elli 8, Cruciani 9, Senkova 13, Cibele 11, Gibertini (L), Cosci, Conde 17, Alberti, Ventura. N.e. Pisani. All. Micoli – Grober

Note
Durata set: 24’, 26’, 25’, 24’. Tot. 1 h e 39 min
Cremona: Battute vincenti 3, battute sbagliate 3, muri 15
Parma: Battute vincenti 3, battute sbagliate 7, muri 13

Arbitri: Carrara di San Floriano (GO) e Florian di Altivole (TV)

La società vicina al suo “super” tifoso
Tutte le atlete, i tecnici e i dirigenti di Parma Volley Girls ci tengono a far sentire la propria vicinanza e il proprio sostegno ad Aulete in un momento particolarmente difficile e delicato.
Un tifoso davvero speciale del Cariparma SiGrade, che nel corso di questa stagione non ha mai fatto mancare il proprio apporto, sostenendo a gran voce e tifando per le ragazze ducali con tutto il calore possibile. Forza Aulete! Ora è il Cariparma SiGrade che tifa per te.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto