30/01/2009 Lega Volley Femminile

Dopo Santeramo, ora Chieri. Il capitolo salvezza paradossalmente potrebbe già scrivere la parola fine domenica pomeriggio contro Chieri, in caso di un successo da tre punti. L’eurforia è di quelle contenute perchè quando si gioca contro una squadra con un piede nella categoria inferiore, chiaramente ci sono sempre delle incognite, considerando la classifica bugiarda delle prossime avversarie pavesi.

Il giemme della Riso Scotti Pavia, Gianluigi Poma, non si fida del Famila e ammonisce: “Guai a pensare ad una partita scontata. Chieri all’andata ci costrinse al tie-break e nelle ultime settimane sta giocando una buonissima pallavolo. Ha giocatrici importante, ed imprevedibili. Secondo me dobbiamo giocare con la stessa concentrazione con cui abbiamo affrontato le gare di Busto e Santeramo”. La classifica parla chiaro e la Riso Scotti è vicinissima alla sua permanenza in serie A1. Un successo da tre punti sarebbe importante, anche perchè poi in casa la squadra di Milano ha la possibilità di rinforzare la sua posizione in classifca giocando al PalaRavizza contro Cesena, praticamente salva e Vicenza, alla disperata ricerca di punti per restare aggrappata al treno della salvezza.

Un bilancio estremamente positivo per questa prim stagione in A1, grazie anche alla campagna acquisti allestita dal giemme Poma in estate e alla conferma di coach Gianranco Milano, che dopo la splendida promozione in A1 dell’anni scorso è stato eletto dai colleghi allenatori quale miglior tecnico della passata stagione meritandosi il premio Razzoli e la convocazione come primo allenatore all’All Star Game accanto a Vercesi.
Ma la cavalcata verso questa salvezza è impreziosita dalle splendide prestazioni di Caroli, Spinato e Borgogno che dopo anni di A2, si sono meritate la massima serie sul campo, ottenendo rendimenti altissimi. Serietà e caparbietà hanno permesso a queste tre atlete di superare il salto di categoria cn grande forza, risultando fondamentali per la squadra. Citazione per Dora Horvath, che dopo le difficoltà inziali della categoria, si è mossa bene, inserita alla perfezione negli schemi di Gianfranco Milano e considerata la giovane età, sta facendo progressi importanti che la stanno confermando quale straniera giovane, tra le migliori della A1.

La ciliegina arriva da Hanka Pachale, giocatrice di straordinario talento, palmares da urlo, che dopo la Champions League con Perugia, a Pavia ha trovato nuovi stimoli. Gara dopo gara gioca una pallavolo da applausi e sta trascinando la squadra verso la salvezza. E poi Marja Pavlovic, arrivata nel mercato di riparazione, e per emergenza si è adattata a fare l’opposta. E una centrale fuori ruolo che mette a segno 28 punti in una singola gara, dimostra di avere le qualità per diventare ancora piu’ forte nel tempo e Pavia e con Pavia raggiugnerà traguardi importanti. Due parole anche per Luna Carocci che sta disputando una grande prima stagione in A1 confermandosi libero di alto livello.

Ma la forza della squadra è soprattutto la panchina a disposizione di Milano, che può contare su un’Angelina Bland esemplare, che si conferma seria professionista. Quando gioca, gioca bene e segue le indicazioni dell’allenatore.

Alma Vetri, ragazza starordinaria che dopo tanta B1, ha scelto Pavia per il salto di qualità. Pochissimi gettoni di presenza ma tanta umiltà, voglia di migliorarsi e imparare. Siamo certi che la ragazza abbia capacità tecnico-tattiche di altissimo spessore. E con Spinato pronta a insegnarle ogni trucco, Vetri ha un futuro roseo davanti a se. Infine Terranova che nonostante problemi fisici ci mette la solita proverbiale grinta sia in campo che fuori.

Arias Done sta portando invece esperienza e forza fisica mentre le giovanissime Celeste Poma, Sara Tacconi, ed Eleonora Bergomi sono la continuità del futuro della Riso Scotti Pavia

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto