12/03/2008 Lega Volley Femminile

La Scavolini passa anche a Santeramo, su un campo caldissimo e contro una delle squadre più in forma del momento. Vercesi è stato di parola: squadra concentratissima e niente Cev nella testa. Lo si è visto subito nel primo set, con le colibrì subito avanti 10-5 e poi capaci di tenere in pugno il parziale senza alcun problema. Più equilibrati gli altri due, ma con la Scavolini sempre in grado di controllare le avversarie anche nei rari momenti in cui si sono riportate in parità.

Nel dopopartita Carolina Costagrande ha detto: “Tutte le partite sono difficili, qui il pubblico è molto caldo e la squadra ci tiene molto a ben figurare. Noi manteniamo tranquillità e fiducia anche in vista dei prossimi impegni, volevamo conservare il primo posto in classifica, per fortuna è andata bene”

Così Elke Wijnhoven: “Penso che non abbiamo mai rischiato davvero di perdere un set, il pubblico si sente molto ma noi abbiamo giocato bene e possiamo anche fare meglio, però stasera è bastato così. Abbiamo preparato con serietà questa partita, e infatti il risultato è arrivato”. Il capitano Martina Guiggi: “Pensavamo di venire qua e di giocare una partita punto a punto, Santeramo in casa è sempre duro da affrontare. Loro invece sono partite a rilento, negli ultimi due set invece si è combattuto sino alla fine”.

TENA-SCAVOLINI 0-3

TENA SANTERAMO: Boteva, Fernandinha 4, Soninha 13, Yakovlieva 10, Dushkyevich 9, Rizzo, Sirressi (L), Cimoli ne, Porzio, De Luca 6, Marulli 11 All. Nesic.

SCAVOLINI PESARO: Lunghi, Garzaro, Wijnhoven (L), Mari 10, Brussa ne, Castiglione ne, Ferretti 1, Fürst 9, Costagrande 15, Sheilla 12, Guiggi 12, Lazcano ne. All. Vercesi.

ARBITRI Ravallese e Finocchiaro.

PARZIALI 18-25 (23′), 23-25 (28′), 22-25 (25′).

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto