02/03/2008 Lega Volley Femminile

VOLTA MANTOVANA. L’All Fin riabbraccia la vittoria da 3 punti trascinato da una superba e indiavolata Bragaglia (9 muri, 55% in attacco). Vincono anche Milano e Castellana Grotte. Perde invece al tie-break la capolista Conegliano Veneto, il cui vantaggio sulle inseguitrici scende a 2. La posizione in classifica resta la terza. Dopo la settimana difficile, la squadra ha iniziato nervosa e non si è mai sciolta del tutto. Qualche sbavatura spalmata fra i settori e i fondamentali non ha fatto uscire una gara maiuscola, ma sufficiente per imporsi. La Cariparma ha sbagliato tanto e il suo mister ha operato molti avvicendamenti. L’All Fin poteva vincere 3-0, ma nel terzo set ha perso smalto lasciando il campo alle parmensi, cui riusciva tutto sulle ali dell’entusiasmo.
Volta schiera la solita formazione; Parma si presenta con Peluso alzatrice, Conde opposta, Arnoldi e Shopova ali, Rossi e Grando centrali, Gibertini libero. Le prime schermaglie sono di marca emiliana, poi dal 4-4 si viaggia punto a punto. Le padrone di casa sono un po’ incerte in difesa, ma il cambio palla è buono (7-8), fino a quando le battute di Rossi mettono in difficoltà la ricezione e Conde e Shopova ne approfittano (7-12). L’All Fin recupera e con tre muri di Bragaglia balza in testa 15-14. Ma nessuna fuga. Zamora Gil è ispirata in attacco e la prima veloce servita a Guerrini vale il 20-18. Bragaglia sale in cattedra e il suo muro significa 23-22. Conde pareggia. Vindevoghel realizza il 24-23 e una doppia chiude il set. Nel secondo l’All Fin conquista un buon vantaggio (7-3), che prima si assotiglia e poi ricresce (12-6). I ritmi sono alti e Zamora Gil fa la parte del leone. Conde mura la belga (16-12), ma in seguito le collinari avanzano indisturbate fino al 20-14. Parma cambia la regista: dentro Tonelli. Le mantovane commettono un paio di errori a ridosso del traguardo, ma il parziale non è in discussione. L’avvio furioso di Bragaglia (muro dell’1-0) non è seguito dalle compagne e l’ace di Peluso significa 2-4. Volta deve rincorrere anche a causa del muro di Grando e di un attacco in rete. Conti, Vindevoghel e Zamora Gil mettono giù la palla con continuità, però sull’altro fronte non aspettano: 8-12. Le emiliane conquistano un nuovo break, mentre prosegue la girandola di cambi con una distribuzione che non dà punti di riferimento. L’All Fin perde incisività in attacco e in rigiocata viene punita. Ci sono inoltre alcune schiacciate out e le ospiti volano 12-19. Qualcosa si muove con Vindevoghel e Zamora Gil (15-19), ma le veloci del Parma non lasciano scampo. Bragaglia può solo annullare la prima palla del set, suggellata poi da Conde. L’équipe voltese reagisce, quella parmense cala in attacco (8-3). I muri di Rossi e Shopova accorciano 11-7, ma sono i quattro consecutivi di Bragaglia su Conde, Grando e Cirilli (battezzata appena entrata) ad allargare il fossato: 17-9. Vindevoghel e Conti rimpinguano il bottino e le avversarie facilitano il compito spedendo quasi tutti i palloni oltre i nove metri. Si salva Shopova. Bragaglia firma il match-ball e una battuta sotto rete di Peluso regala il 25°.

ALL FIN VOLTA 3
CARIPARMA PARMA 1
(25-23, 25-18, 19-25, 25-14)
ALL FIN VOLTA MANTOVANA: Callegaro 2, Zamora Gil 17, Vindevoghel 11, Conti 7, Bragaglia 21, Marinelli (L), Guerrini 6, Carlesso, Goranova. N.e.: Giovannelli, Ripamonti, Cavalletti (L), Costanzi. All. Zanichelli-Fasani.
CARIPARMA PARMA: Arnoldi 5, Kvasnytsia, Cirilli 6, Peluso 1, Rossi 10, Shopova 17, Bertuletti, Conde 20, Gibertini (L), Grando, Tonelli. N.e.: Breda. All Botti-Grober S.
ARBITRI: Zanussi di Treviso e Carrara di Gorizia.
NOTE durata set 26’, 22’, 21’, 19’. Aces: Volta 1, Parma 2. Battute sbagliate: 1-10. Muri: 11-6.

Il presidente Longhi: “Siamo contenti per i tre punti. Qualche segnale positivo c’è stato, adesso ci aspettano due trasferte molto difficili”.

Valentina Rossi (Cariparma): “Abbiamo sbagliato tanto, ma contro di loro bisognava forzare”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto