18/12/2007 Lega Volley Femminile

Altamente al di sopra di tutte la aspettative si è dimenticata la parentesi dell’incontro a Pavia, dove, come ammette la stessa Antonietta Vallese, libero della formazione feltresca, “ci sono stati i soliti black out inspiegabili che ci hanno visto protagoniste di cali fisico – mentali, che hanno permesso alle padrone di casa di conquistare due punti importanti. Adesso, sicuramente analizzeremo la situazione per potere affrontare con un atteggiamento differente l’incontro casalingo di sabato prossimo”.
L’elemento determinante per dimenticareè stata la festa del Volley di lunedì’, presso il Ristorante Nenè, di Urbino, quando, proprio grazie alla stessa, si è confermato il connubio di successo fra le società della Robur Tiboni e della Pallavolo Fermignanese, le quali hanno dato vita al vivacissimo progetto di pallavolo giovanile chiamato VolleyAmo tecnicamente coordinato dal tecnico Daniele Capriotti. Alla serata hanno preso parte dalla più piccola giocatrice del Micro volley alle atlete della formazione di serie A De Mitri Profiles Industry, ben attorniate dal corposo staff composto da dirigenti, allenatori nonché di genitori di tutte le formazioni che partecipano ai vari campionati delle due società.
Un applauso ed una calda atmosfera hanno dato il benvenuto al Super Presidente Sacchi, entusiasta della folta presenza di partecipanti alla quale, prima di augurare una buona serata ed una buona cena, ha voluto rendere noto il successo del progetto, nel quale non solo lui stesso ha creduto fin dal principio, ma ha voluto ringraziare in primis lo stesso tecnico Capriotti e tutto la staff che collabora alla realizzazione dello stesso. Proprio per questo motivo, per il terzo anno consecutivo, la Federazione riconosce alla Robur Tiboni, il marchio di qualità per il Settore Giovanile, grazie ai risultati conseguiti ed al livello raggiunto dagli stessi tecnici che si occupano del futuro della Robur. Il presidente ha voluto anche anticipare altri due importanti appuntamenti, sia con l’amministrazione Comunale, il 3 gennaio 2008, e al Palazzetto dello Sport, il 6 gennaio, quando la stessa De Mitri, incontrerà in amichevole una formazione Nazionale, di cui la conferma è venuta dal tecnico pluripremiato della nazionale Juniores Femminile, Marco Mencarelli, presente alla serata e che ha visto proprio ad Urbino l’inizio della sua brillante carriera.
Si è dato il via alla festa, grazie al succedere delle vivande in tavola, fino al momento in cui addirittura le entusiasmanti e sosprendenti Elymara ed Antonietta Vallese ben nascose dietro baffi e barba bianchi e panciuti vestiti bianco rossi, hanno fatto il loro ingresso in scena, portando regali alle giovani promesse del volley feltresco. Naturalmente fino alla fine, soprattutto le piccole del micro volley non riuscivano a capacitarsi delle strane presenze in sala, fino a quando qualcuno ha abbassato i baffi di Elymara ed è stato svelato il mistero!!!!
Ci si è infine salutati con un arrivederci per proseguire i festeggiamenti pre natalizi prima al palazzetto di Fermignano, sabato pomeriggio, dopo l’incontro della I divisione, per concludersi direttamente al Palamondolce alle 20,30 con l’incontro della De Mitri, augurandosi di non vedere entrare le due mattatici della serata, Elymara e Vallese, in abiti desueti.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto