28/02/2021 Acqua & Sapone Roma Volley

Nell’atto finale di regular season, l’Acqua & Sapone Roma Volley Club vede sfumare il primo posto per il computo scontri diretti a favore di Mondovì. In una battaglia durata più di due ore, Papa e compagne non hanno saputo trovare le misure necessarie per imporsi su una Pinerolo in grande spolvero che ha così vinto anche l’ultimo dei tre recuperi in programma (3-2 26-24; 25-19; 19-25; 25-27; 15-11).

Con Arciprete ferma per un problema fisico e Decortes che non poteva essere schierata da regolamento, le Wolves hanno comunque espresso un ottimo livello di gioco senza però essere risolute nei momenti decisivi dei set iniziali e del tie-break. Fermezza che non è mancata a Pinerolo che ha chiuso la sfida fino al quinto set. Roma entra così nella fase decisiva della stagione con 44 punti, gli stessi da cui partirà domenica prossima nella sfida in casa contro Soverato.

Pinerolo, ancora carica dai tre successi ottenuti nei precedenti recuperi, ha disorientato sin da subito la formazione giallo-rossa: dopo essere state sotto di 4 lunghezze per buona parte del set, le piemontesi sono partite lentamente per poi accelerare nella fase decisiva. La potenza di Zago e Bussoli e la buona correlazione muro-difesa di tutto il sestetto hanno firmato la vittoria del primo parziale (26-24). Il set successivo è stata la fotocopia di quello precedente con le giallo-rosse in apnea creativa nell’allestimento di un gioco vincente. Il punteggio finale, grazie anche all’ottimo set del duo Boldini-Buffo, è stato ancora una volta a favore delle padrone di casa (25-19). A quel punto, nella metà campo romana qualcosa è cambiato. Prima che sul tabellone, lo si è letto nell’atteggiamento in campo delle giocatrici, più aggressivo in difesa con Spirito e Bucci e incisivo al servizio e in attacco. Da posto due, il mancino di Diop ha così ribaltato con forza e carattere il parziale precedente (19-25). Stessa musica nel set successivo: la regista Guiducci mantiene un certo equilibrio nella distribuzione del gioco insistendo sul suo opposto decisamente produttivo in attacco. Non senza l’attrito piemontese, le giallo-rosse hanno strappato alle padrone di casa anche il quarto set (25-27). Tornate in una situazione di equilibrio, la differenza l’ha fatta però la determinazione di Pinerolo che con un gioco potente allestito da Boldini è risultata impeccabile in ogni fondamentale (15-11).

Ad accendere la metà campo delle padrone di casa sono state le prestazioni della top scorer Zago (26 punti) di Bussoli e Buffo (18 punti). Fra le “romane”, invece, Diop ha messo a segno 25 punti, Adelusi 20 e Cogliandro 14 punti (di cui 2 muri e 1 servizio vincente).

Diop Bintu, opposto giallo-rosso, ha commentato così l’esito della sfida:

Non è stato facile entrare in partita. Abbiamo affrontato i primi due set un po’ con il freno a mano tirato per poi ritrovare la determinazione nel terzo e quarto set grazie soprattutto a un buon rendimento al servizio e a seguire nel resto dei fondamentali. Nella fase di avvio ci è mancata soprattutto una buona correlazione muro-difesa e sarà sicuramente un aspetto su cui lavoreremo in vista del lungo percorso che abbiamo ancora davanti. Da questa regular season abbiamo imparato molto: primi fra tutto il fatto di non sottovalutare mai chi abbiamo davanti e di dare il massimo sempre, a prescindere dalle circostanze esterne.”

Eurospin Ford Sara Pinerolo: Bussoli 18, Boldini 6, Zago 26, Buffo 18, Gray 6, Akrari 13, Fiori (L), Fiesoli 1, Zamboni, Nuccio. Non entrate: Casalis, Allasia, Faure Rolland, Gueli. All. Marchiaro.

Acqua & Sapone Roma Volley Club: Adelusi 20, Consoli 6, Papa 6, Cogliandro 14, Guiducci, Diop 25, Rebora 6, Spirito (L), Guigovaz 1, Purashaj. All. Cristofani.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto