02/04/2020 Banca Valsabbina Millenium BS

Dalla iniziative commerciali benefiche alle donazioni più ingenti, gli sponsor Millenium si sono rivelati campioni di solidarietà in un territorio, quello bresciano, martoriato dall’emergenza coronavirus. Il presidente Roberto Catania: «Tanta la generosità fra le aziende che ci sostengono, un ottimo esempio di solidarietà». 

 

In prima linea la Banca Valsabbina, title sponsor Millenium da due anni, con una donazione di 300 mila euro con la quale ha aderito alla campagna di crowdfunding #aiutiAMObrescia per Fondazione Comunità Bresciana Onlus, che destinerà i contributi alle strutture ospedaliere bresciane. Sempre in questo ambito Banca Valsabbina informa di aver donato 30 tablet agli Spedali Civili, che saranno utilizzati per consentire ai pazienti in isolamento di effettuare videochiamate con i propri cari. Inoltre l’Istituto anticipa i crediti verso le PA alle aziende che nel corso dell’emergenza Covid-19 hanno concluso contratti di fornitura con Asl, strutture ospedaliere e protezione civile (il piano è accessibile anche alle imprese non clienti di Banca Valsabbina).

La Techne non è rimasta ferma a guardare e in una nota stampa sui loro canali social comunica: «anche noi piccole e medie imprese abbiamo il dovere di fare la nostra parte. Questo è il momento dell’unità di intenti, della responsabilità e coesione sociale. Per questo Techne ha deciso di scendere subito in campo contribuendo con l’acquisto di un respiratore B-pap per far sì che nessuno debba più scegliere chi aiutare. Un grandissimo grazie da parte di tutto il nostro staff a tutti gli operatori sanitari in prima linea per fronteggiare questa grave epidemia».

Numerosi anche gli interventi in favore dell’Ospedale di Gavardo (BS). Fabio Cocca della Fermont, nuovo sponsor Millenium, si è reso protagonista di una donazione alla struttura, presidio supportato anche dall’azienda di produzioni avicole Tei di Salò (sponsor dei liberi Millenium), che attraverso la Macelleria Tei, sita in Viale Marco Enrico Bossi 75 a Salò, quotidianamente consegna cibo cotto e pasti pronti per il personale sanitario, che a causa degli incessanti ritmi di lavoro spesso fatica anche a nutrirsi. Ha partecipato per un aiuto alla struttura gavardese anche la Gabogas che ci fa sapere: «in questi giorni l’ospedale aveva bisogno di tutto e abbiamo fatto una donazione, e insieme ad altri imprenditori stiamo preparando i fondi per l’acquisto di una macchina per l’intubazione».

Il Gruppo Carmeli ci anticipa che è in corso una donazione all’Ospedale di Chiari di 20 smartphone con SIM di cui hanno bisogno affinché i degenti in isolamento possano parlare con i parenti a casa.

L’azienda vitivinicola Malavasi Vini mette a disposizione in consegna gratuita ordini per 600 bottiglie di lugana 2019 “Benedetta” il cui 50% del ricavato andrà all’Ospedale di Desenzano per sostenere l’emergenza Coronavirus (news).

Fuori dal nostro territorio ma sempre in una zona colpita dall’emergenza, lo sponsor Alkim srl, azienda leader nella commercializzazione di prodotti infiammabili petrolchimici a Sergnano in provincia di Cremona, ha fatto una cospicua donazione all’ospedale di Crema (CR).

Errea, nostro sponsor tecnico per l’abbigliamento ha donato alla Croce Gialla di Parma speciali tute realizzate con nanotecnologie per gli operati impegnati nell’emergenza Covid-19 (news). Inoltre ha fornito kit protettivi a 100 volontari, sempre in quel di Parma (news).

Eugenio Fossati, titolare dei alcuni punti McDonald’s attraverso la Smile Srl si è attivato per una fornitura gratuita di generi alimentari, freschi confezionati e di facile distribuzione, agli Spedali Civili di Brescia per i sanitari, volontari e pazienti coinvolti nell’emergenza Covid-19.

La società proprietaria del nostro partner hotel Dunant (a Castiglione delle Stiviere) ha messo a disposizione la struttura Best Western Hotel Cristallo Mantova dell’ASL e della prefettura locale per ospitare degenti e personale sanitario.

C’è poi chi è personalmente in prima linea con l’associazione di riferimento. Alberto Corsini con lo sponsor di maglia New Sintesi è attivo con i Lions, o Stefano Moreschi titolare di Mandolini Auto, che sostiene il nostro giovanile, è impegnato con il Club Rotary, Croce Bianca e con l’iniziativa AiutiAmo Brescia, sostenuta anche dalla stessa Volley Millenium Brescia. Modelleria Modini di Gussago non ha mancato di dare il suo sostegno con una donazione alla causa.

La famiglia della dott.ssa Elisabetta Lonati, socia in Volley Millenium e moglie del Presidente Roberto Catania, si è resa protagonista di importantissime iniziative: Alfa Acciai ha devoluto 200.000 € alla Fondazione Spedali Civili di Brescia per l’acquisto di apparecchiature per la respirazione e anche altri presidi medici; la Lonati Spa ha elargito 20.000 € ad AiutAMOBrescia; e “Scalo Milano Outlet & More”, di proprietà del Gruppo Lonati, ha devoluto 50.000 € all’ospedale Sacco di Milano. Inoltre, la Fondazione Adele e Cav. Francesco Lonati, ha messo a disposizione (con Korian) una decina di stanze singole nella RSA Vittoria per affiancare gli Spedali Civili di Brescia in questa emergenza, e ha regalato al pronto soccorso pediatrico tutte le 120 mascherine protettive FFP3 che è riuscita a recuperare al momento. Infine, grazie a una stampante 3D di ultima generazione disponibile in Lonati Spa, sono state prodotte in tempo record numerose valvole per i respiratori che aiutano i ricoverati affetti da coronavirus (news)

Molti altri nostri sponsor e partner ci hanno chiesto di non comunicare le attività di beneficienza privata e aziendale, nel rispetto della loro volontà di privacy, anche a loro va il nostro plauso.

«Il nostro territorio ha risposto all’emergenza in maniera encomiabile dal punto di vista della beneficenza – commenta il presidente Catania – mi rende pieno di orgoglio che tante aziende a noi vicine abbiano risposto positivamente agli appelli di solidarietà. Anche il Club nel suo piccolo si rende vicina a tutti i sanitari coinvolti nell’emergenza e invita tutti a donare per quanto possono».

 

La Millenium Brescia a Palazzo Loggia

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto