13/12/2019 Lega Volley Femminile

Sarà una mini-volata quella che le 14 squadre di Serie A1 femminile correranno fino al 26 dicembre. Tre giornate per definire la classifica al termine del girone di andata della Regular Season e dunque la griglia dei quarti di finale di Coppa Italia, cui accederanno le prime 8.

Si comincia nel weekend, con la 11^ giornata. Due gli anticipi del sabato, che avranno incidenza sia sulle chances di qualificazione alla Coppa Italia che sulla zona salvezza. Rai Sport HD trasmetterà in diretta il match tra la èpiù Pomì Casalmaggiore, terza in classifica, e la Bosca S.Bernardo Cuneo, tornata al successo domenica scorsa e terzultima. “Di sicuro Cuneo è una squadra pericolosa che è riuscita a vincere con Scandicci e Monza dimostrando di dover essere rispettata – esordisce Rossano Bertocco, vice allenatore delle casalasche -. Ha un ottimo staff guidato da coach Pistola e sono sicuro che studieranno bene le contromosse da adottare contro di noi. La nostra attenzione rimane focalizzata però sulla nostra squadra, dopo la trasferta di Busto ci siamo messi subito al lavoro per cercare di correggere le lacune evidenziate. Continuiamo a lavorare per incrementare la nostra efficienza in attacco e per perfezionare la nostra correlazione muro difesa. Senza dubbio dobbiamo mettere in campo un fluidità nella fase di contrattacco che in alcune situazione ci rende prevedibili. Riuscire a sorprendere potrebbe diventare una delle nostre migliori caratteristiche”. “Grazie alla vittoria su Filottrano abbiamo riacquistato fiducia nei nostri mezzi – racconta Adelina Ungureanu, schiacciatrice delle cuneesi -; a Cremona ce la giocheremo fino alla fine. Casalmaggiore ha delle attaccanti di palla alta molto forti che possono metterci in difficoltà, ma la nostra difesa sta lavorando bene e abbiamo studiato le giuste contromisure. Mancano tre giornate alla fine del girone di andata e i giochi sono aperti; questo è un ulteriore stimolo per affrontare le partite con Casalmaggiore, Caserta e Perugia con grande concentrazione. Sono molto felice di questi miei primi mesi in Italia e non vedo l’ora di regalare insieme alle mie compagne una bella serie di vittorie ai nostri tifosi”. Le palleggiatrici cuneesi Cambi e Agrifoglio sono le due ex dell’incontro: a Casalmaggiore Carlotta Cambi vinse giovanissima Supercoppa italiana e Champions League, mentre Beatrice Agrifoglio conquistò lo scudetto nel 2015.

Il secondo anticipo è il derby lombardo tra Zanetti Bergamo e Banca Valsabbina Millenium Brescia, due formazioni che seguendo percorsi diversi ora si trovano praticamente appaiate in classifica, appena fuori dalle prime otto posizioni. Per le orobiche, sarà fondamentale mantenere il trend che negli ultimi due incontri ha portato 2 vittorie e 5 punti insieme all’arrivo di Marco Fenoglio sulla panchina rossoblù; mentre per le bresciane la parola d’ordine è riprendere confidenza con la vittoria, che manca dallo scorso 3 novembre (3-0 a Firenze contro il Bisonte). Le ospiti, che in settimana hanno sostenuto un allenamento congiunto contro Montecchio (serie A2), potranno contare in maniera definitiva, dopo l’infortunio, della schiacciatrice Jessica Rivero. Grande ex della sfida sarà Camilla Mingardi, che proprio in estate si è mossa da Bergamo verso Brescia: “A inizio stagione speravo di giocare subito per un riscatto personale – racconta -. Torno da avversaria e l’obiettivo è portare a casa il successo. Sono molto concentrata e determinata su quello che dobbiamo fare e giocherò come una guerriera per conquistare i tre punti.Abbiamo avuto questo trend di quattro sconfitte e adesso la classifica si è accorciata molto. La vittoria sarà fondamentale, scenderemo in campo con il coltello tra i denti e vogliamo ritornare a dare del filo da torcere a tutti come ad inizio stagione”.

Domenica le restanti gare della 11^ giornata. Il PalaVerde di Treviso riaccoglierà l’Imoco Volley Conegliano di Daniele Santarelli dopo la meravigliosa avventura a Shaoxing, in Cina, e ne celebrerà la medaglia d’oro iridata. Avversaria della capolista, reduce dal primo stop stagionale giovedì sera in quel di Perugia, sarà la Reale Mutua Fenera Chieri, che invece proprio nelle gare di recupero appena disputate ha riguadagnato l’ottavo posto grazie al successo esterno su Novara. Tra le padrone di casa, rientreranno tutte le atlete tenute a riposo dopo l’esperienza in Estremo Oriente, tra cui Egonu e Sylla. “Torniamo a casa per giocare finalmente di fronte al nostro pubblico dopo tante partite e tanti chilometri fatti lontano dal Palaverde – afferma coach Daniele Santarelli -. Sarà bellissimo rivedere i nostri tifosi e ricevere il loro abbraccio. Giocheremo contro una squadra che ha dimostrato giovedì di essere uscita da un periodo difficile, Chieri ha vinto a Novara e verrà al Palaverde per cercare di fare altri punti. Sono una compagine con esperienza e giocatrici di livello alto, con alternative importanti. Quindi dopo la partita di Perugia vogliamo ritornare a giocare come sappiamo e riprendere il nostro cammino, ci vorrà un match ordinato e intenso da parte nostra”. “E’ una partita che fa molto sul piano del morale, anche perché venivamo da un momento negativo, di calo – le parole di Anastasia Guerra, schiacciatrice di Chieri, dopo il successo di Novara -. Personalmente non avevo dubbi che saremmo venute fuori, stiamo lavorando tanto e ci voleva un po’ di tempo e di pazienza. Ora lottiamo per centrare un posto in Coppa Italia”.

Incrociando perfettamente le gare di giovedì sera, la Igor Gorgonzola Novara se la vedrà proprio con la Bartoccini Fortinfissi Perugia. L’una, desiderosa di riscattare il ko interno con Chieri e soprattutto di ottenere i punti necessari a mettere in sicurezza l’accesso ai quarti di finale di Coppa Italia e magari a raggiungere una delle prime quattro posizioni, che daranno il vantaggio di disputare il quarto in casa. L’altra, di dare continuità all’affermazione interna su Conegliano, che l’ha riavvicinata alla quota salvezza. “Siamo delusi tanto per la prestazione quanto per il risultato di giovedì – sottolinea Micha Hancock, palleggiatrice della Igor -, purtroppo abbiamo dimostrato di avere poca attenzione in alcune situazioni e questo non va bene. Anche nei momenti difficili dobbiamo trovare una via d’uscita. Ora lavoreremo sodo in allenamento, sul muro-difesa, per tornare a far bene nelle prossime partite”. “Quella contro Conegliano non è stata una delle nostre migliori partite, ci ha premiato il punteggio e non il gioco. Bene perché molto spesso abbiamo giocato bene, ma senza fare punti. Bisogna guardare il bicchiere mezzo pieno e continuare a lavorare. Abbiamo la convinzione di poter far bene, ogni tanto caliamo di concentrazione e scendiamo di livello e non ce lo possiamo permettere. Conosciamo i nostri difetti e lavoriamo per risolverli, speriamo quanto prima di poter unire il gioco ai risultati”.

Duello di alta classifica tra Saugella Monza e Unet E-Work Busto Arsizio. Cinque vittorie consecutive, di cui due casalinghe, è il bilancio delle ultime uscite delle brianzole, mentre le farfalle giungeranno a Cinisello Balsamo reduci addirittura da sei successi consecutivi. Uno scontro più caldo che mai dunque per le due formazioni, divise da sei lunghezze: seconda la UYBA con 24 punti, quarta la Saugella a quota 18. “Busto Arsizio è una squadra molto equilibrata, con degli ottimi attaccanti e un gioco consolidato visto che ha cambiato poco rispetto allo scorso anno – afferma Massimo Dagioni, coach delle brianzole -. Stanno esprimendo una pallavolo concreta, un buon gioco: lo dicono i risultati. Noi anche stiamo giocando bene e le ultime uscite ne sono la dimostrazione. Che sfida sarà? Certamente intensa e dura, che poi è il bello di queste gare. Vogliamo affrontarla con carica e determinazione”. “Siamo due squadre in un ottimo periodo, reduci da diverse vittorie consecutive e dunque mi aspetto un incontro equilibrato, giocato sul punto a punto – prevede Alessia Gennari, capitana bustocca -. Monza è una squadra costruita bene, che fa del muro il suo principale punto di forza e che ha una palleggiatrice, Skorupa, che se dovesse rientrare, può fare la differenza con il suo gioco. Sarà un piacere rivedere Floortje Meijners, che oltre ad essere un’amica, è stata una compagna di squadra eccezionale nella scorsa stagione qui a Busto Arsizio. Sarà una partita importante per la classifica, che ci darà un’altra idea di dove può arrivare questa UYBA”. Match certamente particolare per il martello olandese, che in maglia biancorossa ha conquistato uno Scudetto, due CEV Cup e una Coppa Italia.

Riparte da Jesi la corsa de Il Bisonte Firenze, tra le rilevazioni della prima parte di Campionato e ferma nell’ultimo turno – aveva già disputato a ottobre il match della 10^ giornata. Le ragazze di Gianni Caprara affronteranno la Lardini Filottrano, che ha visto interrompersi a Cuneo il filotto di vittorie che l’avevano condotta fino all’ottavo posto. “Sappiamo di affrontare una squadra forte – rimarca l’allenatore della Lardini, Filippo Schiavo –, che ha centimetri e grande talento in attacco. Ci attende una partita complicata, come del resto lo sono tutte quelle di questo campionato, visto che nessun risultato è così scontato. A Cuneo abbiamo calato il nostro rendimento rispetto alle precedenti partite e siamo incappati in una sconfitta che ci può stare, ma dalla quale dobbiamo rialzarci subito, tenuto anche conto di come i risultati dei recuperi abbiano ulteriormente accorciato la classifica. Nell’economia della nostra partita sarà necessario aumentare il livello difensivo, ma anche alzare quella qualità offensiva senza la quale andiamo in difficoltà. Da questo punto di vista dobbiamo ripartire dalla prova offerta con Caserta”.

La Savino Del Bene Scandicci, dopo la vittoria in quel del PalaBarton di Perugia, cercherà di bissare i tre punti contro l’altra neopromossa Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta. Le padrone di casa, attualmente settime, puntano a salire qualche gradino in classifica da qui a fine girone di andata, mentre la formazione di Cuccarini deve uscire dalla zona rossa in fondo alla graduatoria e farà di tutto per impensierire Malinov e compagne. “Siamo davanti ad un poker di fuoco – spiega Marco Mencarelli, coach della Savino Del Bene, riferendosi anche al turno di Champions League previsto per la prossima settimana -. Sono tutte partite molto ravvicinate che, oltre alla pericolosità delle singole squadre, lasciano poco spazio d’allenamento. Ci apprestiamo iniziare questa scaletta con Caserta. E’ vero sono saliti quest’anno, è una matricola, ma l’esperienza si misura sull’esperienza dei singoli giocatori ed hanno tante atlete che hanno fatto la Serie A per tanto tempo. E proprio queste, con un curriculum di tutto prestigio, possono dare fastidio a qualsiasi squadra del nostro campionato”.

LA CELEBRAZIONE DELLE SQUADRE ‘MONDIALI’
Dopo l’Igor Gorgonzola Novara, la Lega Pallavolo Serie A Femminile domenica 15 dicembre celebrerà al PalaVerde l’Imoco Volley Conegliano Campione del Mondo in Cina, consegnando alla Società una targa speciale.

IN TV E IN STREAMING
Tutte le partite del Campionato di Serie A1 Femminile in diretta, in TV o sul web, completamente gratis. Il sogno di tutti gli appassionati della pallavolo rosa di Serie A è realtà. Rai Sport HD anche nella stagione 2019-20 trasmetterà una partita per ogni giornata di Regular Season. Per l’undicesima si tornerà al consueto appuntamento del sabato sera: il match tra èpiù Pomì Casalmaggiore e Bosca S.Bernardo Cuneo sarà trasmesso in diretta su Rai Sport HD (canale 57 del digitale terrestre) alle 20.30, con il commento di Marco Fantasia e Giulia Pisani. Le restanti gare della 11^ giornata andranno in onda in live streaming. Oltre al sito ufficiale di PMG SportLVF TV, la web tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, la sezione Sport del sito Repubblica.it e il portale Sport.it, anche Sportmediaset.it trasmetterà tutte le gare in diretta. Si estende ulteriormente la visibilità della Serie A1 Femminile!

ALL’ESTERO
Grazie all’accordo con Sportradar, che ha acquisito i diritti audiovisivi internazionali della Serie A Femminile per la distribuzione media e betting, le partite in onda su Rai Sport HD saranno trasmesse in giro per il mondo in più di 30 paesi. NC+ (Polonia), Sportklub (ex Yugoslavia), Cyta (Cypro), D-Smart (Turchia), Dubai Sports Channel (UAE Nordafrica), Claro Sports (America Latina), Cosmote TV (Grecia) e FloSports (Stati Uniti) sono le emittenti che offriranno ai propri telespettatori lo spettacolo del Campionato più bello del mondo.

L’INNO UFFICIALE
La partita di vollèy“, l’inno ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile, scritto, cantato e suonato da Elio e le Storie Tese, è trasmesso in tutti i palazzetti di Serie A all’inizio di ogni partita, nel momento dello schieramento in campo. L’inno è inoltre ascoltabile sul canale Youtube ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile.

LIVESCORE
I risultati e le statistiche in tempo reale di tutte le gare di Serie A Femminile sono disponibili sull’homepage del sito ufficiale della Lega Pallavolo Serie A Femminile (www.legavolleyfemminile.it). I Campionati di Serie A1 e Serie A2 e tutti gli eventi della stagione 2019-20 si possono seguire in qualsiasi momento grazie all’App Livescore Lega Volley Femminile, compatibile con sistemi iOS e Android e scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, offre numerosi contenuti agli appassionati: preziose informazioni sui match del Campionato, i link alle biglietteria online, le coordinate satellitari dei palazzetti, statistiche in tempo reale di ogni match, con l’indicazione delle giocatrici scese in campo e del loro score di punti (attacchi, ace, muri ed errori).

PHOTOGALLERY
Le più belle foto di Imoco Volley Conegliano-Reale Mutua Fenera Chieri, a cura di Filippo Rubin, saranno disponibili sulla pagina Flickr e sul sito ufficiale di Lega. Le foto sono liberamente scaricabili e utilizzabili previa citazione del credito “Rubin x LVF”.

CAMPIONATO SERIE A1 FEMMINILE
IL PROGRAMMA DELLA 11^ GIORNATA
Sabato 14 dicembre, ore 20.30 (diretta Rai Sport HD)

èpiù Pomì Casalmaggiore – Bosca S.Bernardo Cuneo  ARBITRI: Curto-Pozzato  ADDETTO VIDEO CHECK: Fichera
Sabato 14 dicembre, ore 20.30 (diretta PMG Sport)
Zanetti Bergamo – Banca Valsabbina Millenium Brescia  ARBITRI: Boris-Cappello  ADDETTO VIDEO CHECK: Artina
Domenica 15 dicembre, ore 17.00 (diretta PMG Sport)
Imoco Volley Conegliano – Reale Mutua Fenera Chieri  ARBITRI: Vagni-Papadopol  ADDETTO VIDEO CHECK: Antonaci
Igor Gorgonzola Novara – Bartoccini Fortinfissi Perugia  ARBITRI: Florian-Sessolo  ADDETTO VIDEO CHECK: Cisarò
Savino Del Bene Scandicci – Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta  ARBITRI: Venturi-Zavater  ADDETTO VIDEO CHECK: Tizzanini
Saugella Monza – Unet E-Work Busto Arsizio  ARBITRI: Gnani-Simbari  ADDETTO VIDEO CHECK: Buonaccino 
Lardini Filottrano – Il Bisonte Firenze   ARBITRI:  ADDETTO VIDEO CHECK: 

LA CLASSIFICA
Imoco Volley Conegliano 27; Unet E-Work Busto Arsizio 24; èpiù Pomì Casalmaggiore 19; Saugella Monza 18; Il Bisonte Firenze 18; Igor Gorgonzola Novara 17; Savino Del Bene Scandicci 16; Reale Mutua Fenera Chieri 13; Zanetti Bergamo 12; Banca Valsabbina Millenium Brescia 11; Lardini Filottrano 11; Bosca S.Bernardo Cuneo 9; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 8; Bartoccini Fortinfissi Perugia 7.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto