29/11/2019 P2P Baronissi

Comincia da Ravenna (domenica 1 dicembre, ore 17), contro l’Olimpia Teodora, il girone di ritorno in serie A2 di Volley femminile per la P2P. Al giro di boa, la squadra di coach  Barbieri ha conquistato 5 punti, é impelagata nella lotta salvezza ma si consola con l’esplosione di Esdelle, opposto di Trinidad e Tobago, autrice di 38 punti nell’ultima gara vinta al tie break al palazzetto dello sport di Pontecagnano Faiano, contro Montecchio. Al suo fianco, tra le top scorer, anche la recuperata Bartesaghi che era al rientro da titolare dopo un infortunio ai muscoli addominali e ha realizzato 13 punti. Adesso bisogna racimolare punti anche fuori casa e la P2P quest’anno l’ha fatto solo a Roma, rosicchiando un tie break.

L’impresa non é certo agevole a Ravenna, contro la seconda della classe (21 punti, 24 set conquistati e 12 persi) ma bisognerà provarci con i mezzi e le “armi” pallavolistiche – grinta, determinazione, buon rapporto muro difesa, organizzazione – che hanno permesso alla bianco rosso blu di battere Montecchio nell’ultimo match, al termine di una “maratona” sotto rete. Le avversarie sono forti, esperte e di rango – la schiacciatrice Bacchi, le centrali Guidi e Torcolacci, l’opposto Manfredini, la palleggiatrice Morolli, l’altra schiacciatrice belga Strumilo – ma sono proprio le esperte del proprio gruppo, cioé il capitano Alessia Travaglini e la palleggiatrice Sara De Lellis a suonare la carica: “Tocca a noi adesso mettere le mani sul timone del campionato e sappiamo che il nostro ruolo, in un gruppo giovane, é quello di guide in campo. Siamo ritornate alla vittoria contro Montecchio e ci serviva per rianimare la classifica dopo due viaggi a vuoto, senza punti in carniere, a Macerata e a Mondovì. Ora dobbiamo dare comtinuità. L’obiettivo é non mollare mai e attraverso la lotta, l’impegno, il sacrificio in palestra, provare a rosicchiare punti dovunque, anche a Ravenna, in casa di una delle big. Poi ritorneremo a casa nostra contro Torino e Busto Arsizio. Un ostacolo per volta, da affrontare con la consapevolezza che la P2P é viva, ha temperamento e vuole fortemente questa salvezza”.

29 novembre 2019

Area comunicazione
P2P Smilers
Pasquale Tallarino

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto