Formula 78° Campionato Pallavolo Serie A1 Femminile
Il Campionato di Serie A1 ha 14 squadre partecipanti, per 26 giornate complessive di Regular Season. Al termine della Regular Season, la 13^ e la 14^ classificata retrocedono in Serie A2.

Giorni e orari di gioco
Per la A1, alla domenica e in giorno festivo, salvo esigenze televisive e di live streaming, le partite avranno inizio sempre alle ore 17.00. Nei turni infrasettimanali e di sabato, l’inizio delle gare è fissato per le ore 20.30.

Atlete italiane in campo
Serie A1:  almeno 3 italiane su 7 (sestetto + libero*) sempre in campo.
*qualora il libero non sia presente a referto, l’obbligo delle atlete sempre in campo diventa di 2 italiane su 6

Tesseramento – italiane e straniere
Primo periodo di mercato dal 1° luglio 2022 fino al giorno precedente la 4^ giornata del girone di andata di Serie A1. Secondo periodo di mercato dal lunedì successivo alla 4^ giornata fine del girone di andata di Regular Season di Serie A1 e fino al 22° giorno successivo dopo la fine del girone di andata. per le tre settimane successive (22 giorni totali). In questa finestra sarà possibile trasferire ad altro Club massimo 3 atlete italiane e tesserare massimo 3 atlete italiane o straniere. Terzo periodo di mercato dal termine della 2^ finestra e fino al giorno precedente la fine della Regular Season per la A1 o della fine delle Pool Promozione o Play Off (secondo formula) e Retrocessione per la A2. Ogni Club avrà la possibilità di tesserare due atlete che non abbiano mai giocato in Italia nella corrente stagione, italiane o straniere, fuori dai limiti già previsti.

Serie A1 limitazione atlete straniere under
Possibilità di tesseramento e inserimento a referto, a decorrere dalla stagione sportiva 2022/2023, di una sola nuova giovane atleta straniera per squadra nata negli anni 2002 e 2003, (no atlete nate nel 2004 e successivi) con la precisazione che eventuali contratti sottoscritti e depositati presso la Lega entro il 15 Maggio 2022 non verranno considerati ai fini di tale conteggio, così come non si terrà conto dei contratti stipulati con atlete giovani che hanno già giocato in Italia nelle passate stagioni sportive.

Criteri di accesso alle Coppe Europee 2023-24
3 posti in CEV Champions League – 1 in CEV Cup – 1 in CEV Challenge Cup
1. Vincitrice Scudetto;
2. Prima classificata in Regular Season, se non vincitrice Scudetto;
3. Finalista Scudetto, se non prima classificata in Regular Season;
4. Vincitrice Coppa Italia, se non compresa nelle squadre ai punti 1, 2, 3;
5. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3;
6. Migliore piazzata al termine della Regular Season, escluse le squadre ai punti 1, 2, 3, 4;
Alla Champions League, dunque, si qualificheranno le squadre ai punti 1, 2 e 3. Nel caso in cui una stessa squadra conquisti due dei tre traguardi ai punti 1, 2 e 3, il diritto alla partecipazione alla Champions League verrà attribuito alla migliore classificata in Regular Season non già qualificata. La vittoria della Coppa Italia garantisce l’accesso alla CEV Cup. Qualora la vincitrice della Coppa Italia dovesse acquisire il diritto a disputare la Champions League, alla CEV Cup accederebbe l’ulteriore squadra meglio classificata al termine della Regular Season, non già qualificata. Non accede chi ha subito provvedimenti di sanzioni sportive. Alla Challenge CUP accede la squadra vincitrice dei Play Off “Challenge”

Campionato A1
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto