09/02/2018 Lega Volley Femminile

Manca ormai poco più di una settimana alle Finali Samsung Galaxy A Coppa Italia, l’evento organizzato da Lega Pallavolo Serie A Femminile e Master Group Sport che si terrà al PalaDozza di Bologna nel weekend del 17-18 febbraio e che metterà in palio la 40^ Coppa Italia di Serie A1 e la 21^ Coppa Italia di Serie A2.

Ulteriore passo di avvicinamento alla manifestazione è stata la conferenza stampa di presentazione, che si è tenuta venerdì mattina nella Sala Savonuzzi del Comune di Bologna, nel cuore del capoluogo emiliano. Di Matteo Lepore, Assessore Sport, Turismo e Promozione della Città di Bologna e dunque ideale ‘padrone di casa’, l’intervento di apertura: “Le finali di pallavolo di Coppa Italia di Serie A1 femminile hanno trovato casa al PalaDozza, un altro importante evento che valorizza il nostro palazzetto e, soprattutto, l’occasione per vivere un momento di grande sport che sicuramente ci regaleranno le atlete di volley. Continuiamo a lavorare per una città sempre più attrattiva per questo genere di eventi sportivi di livello nazionale e internazionale“.

La parola è passata successivamente ad Andrea Rossi, Sottosegretario alla Presidenza della Giunta Regione Emilia Romagna che già nel 2016, in occasione delle Finali di Coppa Italia di Ravenna, testimoniò la vicinanza e il supporto della Regione al movimento femminile di vertice: “Doveroso è il ringraziamento alla città ospitante, Bologna, che come sempre si dimostra recettiva e attenta a questi eventi. Ringrazio inoltre Lega Pallavolo Serie A Femminile a Master Group Sport, con i quali si è consolidato un binomio per l’organizzazione di manifestazioni sul nostro territorio, dalle Finali di Ravenna alle tappe del Lega Volley Summer Tour. Per noi le Finali Samsung Galaxy A Coppa Italia rappresentano un’occasione importante per rafforzare il rapporto tra l’Emilia Romagna e l’evento sportivo, che noi consideriamo un valore aggiunto per gli appassionati, grazie alla presenza di squadre e campionesse modello. Sono certo che il risultato positivo di Ravenna due anni fa, in termini di presenze, sarà bissato sicuramente a Bologna, perché qui lo sport ha assunto una centralità straordinaria, capace di essere veicolo delle eccellenze del territorio, come ad esempio dimostra il legame che sarà sviluppato con il parco agroalimentari FICO“.

Antonio Santa Maria, Direttore Generale Master Group Sport, ha fornito i dettagli della manifestazione: “La nostra missione è quella di organizzare eventi che combinino l’aspetto tecnico a quello spettacolare e anche qui a Bologna cercheremo di perseguirla. Al centro ci sarà la pallavolo, con sei squadre di alto livello che si affronteranno per conquistare i due trofei. Ma proporremo al pubblico altre iniziative di impatto, come ad esempio il video-mapping sul terreno di gioco del PalaDozza o l’inno italiano cantato dal Piccolo Coro dell’Antoniano. O ancora, allestiremo per due weekend proprio a FICO un campo di pallavolo in cui faremo giocare i giovani e le loro famiglie e un corner ‘Samsung’ in cui grazie alla tecnologia ci si potrà immergere dentro un vero campo di pallavolo. La promozione dell’evento è capillare, con pagine pubblicitarie sui quotidiani sportivi nazionali e annunci fonici su Radio Italia – per di più in periodo sanremese. Puntiamo a riempire il PalaDozza e per questo abbiamo attuato una politica di prezzi popolari, ideando insieme alla Lega la Tribuna Family, con prezzi ulteriormente scontati per favorire le famiglie“.

A chiusura della conferenza stampa, le parole di Mauro Fabris, Presidente della Lega Pallavolo Serie A Femminile: “Gli eventi di Serie A già vissuti in questo territorio, grazie all’impegno della Regione, sono andati ben oltre le aspettative, quindi non posso che immaginare che anche a Bologna, al fianco di un’amministrazione così collaborativa, sarà un successo. Gli ingredienti ci sono tutti, a partire dalla qualità delle squadre che parteciperanno alle Finali. D’altra parte, il nostro movimento sta vivendo una stagione straordinaria dal punto di vista dei risultati sportivi e dell’interesse di pubblico e media. Questa è una terra che ama fortemente la pallavolo e mi auguro che le potenzialità che la Regione Emilia Romagna e il Comune di Bologna esprimono si possano tradurre nel ritorno in questa città di una Società di Serie A1. La pallavolo femminile viene definita da molti lo sport del futuro – non a caso da due stagioni un’azienda leader mondiale come Samsung sta investendo sulla Serie A1 italiana -, abbiamo costruito un modello che viene preso a riferimento nel mondo: il terreno è fertile per riportare stabilmente a Bologna il volley di vertice“.

IL PROGRAMMA DELL’EVENTO
COPPA ITALIA A1

Sabato 17 febbraio, ore 15.30 (diretta Rai Sport + HD)
Prima semifinale: Imoco Volley Conegliano – Unet E-Work Busto Arsizio
A seguire (differita Rai Sport + HD ore 22.30)
Seconda semifinale: Igor Gorgonzola Novara – Saugella Team Monza
Domenica 18 febbraio, ore 20.30 (diretta Rai Sport + HD)
Finale

COPPA ITALIA A2
Domenica 18 febbraio, ore 17.30 (diretta LVF TV e Repubblica.it/sport)
Finale: Battistelli San Giovanni in Marignano – LPM Bam Mondovì

I BIGLIETTI
È sempre attiva sul circuito Vivaticket la vendita dei tagliandi per la due giorni bolognese. Tutte le informazioni sui prezzi e sulle modalità di acquisto sono disponibili sul sito dedicato alla manifestazione.

ACCREDITI STAMPA E ACCESSO DISABILI
Le domande di accredito da parte di operatori media e le richieste di accesso di persone disabili potranno essere presentate all’indirizzo coppaitalia@legavolleyfemminile.it fino a mercoledì 14 febbraio. Le conferme di accredito saranno inviate entro giovedì 15.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto