• it
09/01/2018 Liu Jo Nordmeccanica Modena

Dopo l’ingaggio del giovane talento statunitense Symone Abbott, la Liu•Jo Nordmeccanica ha portato a termine una nuova trattativa in questo mercato di gennaio per rinforzare il reparto delle schiacciatrici esterne a disposizione di coach Fenoglio. Sotto la Ghirlandina, infatti, arriva la ventisettenne olandese Judith Pietersen, che nel corso dell’ultima stagione ha vestito la maglia dell’Igor Gorgonzola Novara conquistando lo Scudetto proprio assieme all’attuale opposta bianconera Katarina Barun e al tecnico piemontese.

Da oggi la giocatrice inizia il suo percorso modenese mettendosi a disposizione dello staff tecnico ed entrando a far parte del gruppo che ha iniziato la settimana di lavoro in vista della trasferta di sabato sul campo di Busto Arsizio. Pietersen arriva a Modena dopo due stagioni in cui ha saputo dimostrare le proprie qualità oltre che con la maglia della propria nazionale anche nel campionato italiano, prima a Scandicci nella stagione 2015/16 e poi, appunto, a Novara. In precedenza per la schiacciatrice anche esperienze importanti in altri campionati europei come quello tedesco, polacco e turco con le maglie di Dresda, Sopot e Idman Ocagi.

“Sono molto contenta di essere arrivata qua a Modena e di giocare nella Liu•Jo Nordmeccanica – ha raccontato a caldo Pietersen –. Arrivo in una squadra forte e sono pronta per combattere per questa maglia. Katarina Barun e il coach erano a Novara con me lo scorso anno, ho anche già giocato con Laura Heyrman in Germania e tante altre mie compagne le ho affrontate da avversaria. Per questo penso di essere arrivata in una squadra molto forte. Che idea mi sono fatta del campionato di quest’anno? Penso che nessuna partita sia facile, bisogna combattere sempre al massimo delle proprie possibilità perché nessuno fa regali. Sono tutte squadre molto forti”.

L’olandese racconta poi questi mesi lontano dalla Serie A e la voglia di ricominciare: “E’ stato un periodo un po’ strano, ho fatto un tirocinio a casa mia, in Olanda, per completare il percorso di studi ed ora sono molto contenta di poter ricominciare. Mi è mancata la pallavolo in questi mesi. Qui a Modena ritrova il coach Marco Fenoglio che già conosco, so come lavora in allenamento e sono contenta di questa possibilità”.

Soddisfatto delle operazioni già portate a termine il presidente Vincenzo Cerciello che guarda con fiducia alla seconda parte della stagione: “Siamo molto contenti di annunciare l’arrivo di Pietersen che si è unita al nostro gruppo. E’ una giocatrice che tutti conoscono bene perché lo scorso anno ha vinto il campionato con Novara, è una giocatrice d’esperienza e sicuramente potrà portare al nostro roster quella forza in più necessaria a farci sia risalire in campionato che prepararci al meglio per i playoff e la fine del campionato”.

Il Presidente bianconero spiega poi i motivi che hanno portato a queste scelte di mercato: “E’ un ingaggio che servirà per dare più forza ed esperienza in ricezione, ma soprattutto in attacco. Ci aspettiamo sia da Pietersen che da Abbott un contributo importante per essere più competitivi con le altre squadre di A1 che hanno un roster importante non solo per quanto riguarda il sestetto titolare. Oggi servono roster importante perché il campionato italiano è molto difficile e richiede ogni partita la massima attenzione. Ora spetterà a coach Fenoglio il compito di amalgamare le nuove nel gruppo e integrarle al meglio nel suo gioco”.

In chiusura una precisazione sulle voci di mercato relative a Madelaynne Montano: “La colombiana è una giocatrice che fa parte della nostra squadra e con noi rimarrà. Poi chi scenderà in campo e quando sarà l’allenatore a decidere”.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto