09/09/2017 P2P Givova Baronissi

La sede del Comitato Provinciale Fipav, la casa della pallavolo salernitana, ha ospitato la presentazione ufficiale della P2P GIVOVA, al debutto nel campionato di serie A2 femminile di volley. Franco Montuori, il suo presidente, ha esordito facendo memoria “degli errori di crescita che hanno caratterizzato la stagione scorsa” e ha rilanciato le ambizioni del club bianco rosso blu annunciando “blocco monolitico e unità d’intenti per raggiungere al più presto l’obiettivo di una salvezza tranquilla e poi quanto raccoglieremo in aggiunta sarà guadagnato”. In compagnia del delegato provinciale Coni, Paola Berardino, del consigliere federale Guido Pasciari, del presidente regionale Ernesto Boccia e del presidente provinciale Massimo Pessolano, la P2P GIVOVA ha illustrato la maratona pallavolistica che l’attende da domenica 8 ottobre, giorno del debutto in campionato fissato alle ore 17 contro Brescia. Si giocherà al Palasemprefarmacia.it di Capriglia, frazione di Pellezzano.

“E’ il campionato italiano per eccellenza – ha detto Pasciari, facendo riferimento alla presenza di quasi tutte le regioni rappresentate in campo – auguro alla P2P, società solida e seria, le migliori fortune”. Di orgoglio regionale e senso di appartenenza hanno parlato anche i presidenti Boccia e Pessolano nei propri interventi. Coach Castillo, riconfermato come la centrale Gagliardi alla quale si aggiungono le baby Pedone, Sabato e Petruzzella che erano già con la P2P in serie B1, ha suonato la carica con queste parole: «L’A2 ci costa l’anima, la società è impegnata h24. Daremo tutto per questi colori, saremo pronti per un campionato che ha contenuti tecnici importanti”. La squadra ha scelto il suo capitano: sarà la centrale Marilyn Strobbe. Il primo impegno in trasferta a Milano, contro il Club Italia, sabato 14 ottobre.

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto