• it
21/03/2005 Lega Volley Femminile


Radio 105 Foppapedretti Bergamo è Campione d’Europa. E’ questo il verdetto consegnato alla storia al termine della Finale della Indesit European Champions League disputata oggi a Tenerife.

Il primo punto firmato Liouba Kilic che ha aperto l’incontro, ha subito lanciato il boato dei tifosi bergamaschi giunti fino a Tenerife per tifare Radio 105 Foppapedretti e ha aperto le speranze bergamasche.
Un primo set di marca rossoblù, con Kilic e Paggi sopra le righe, ha aperto le ostilità di una finale italiana tra due formazioni che si conoscono ormai a memoria. Una partita estremamente tattica, che ha visto il muro e la difesa del Volley Bergamo non cedere nemmeno per un istante, al pari delle ricezioni di Paola Croce.
Nel secondo set, l’ingresso di Manuela Secolo, per consentire a Francesca Piccinini di rifiatare, ha dato nuova energia al sestetto orobico, che ha visto ancora una volta la centrale Maja Poljak (Miglior Centrale della Final Four) tra le migliori realizzatrici.

Nel terzo parziale Gruen, Piccinini e Kilic, orchestrate da Iryna Zhukova (premiata come Miglior Alzatrice della Final Four), hanno piegato definitivamente Novara sotto una raffica di attacchi a cui si sono uniti i punti a muro di Poljak e Paggi.

Il sigillo finale lo ha messo ancora una volta Liouba Kilic (Miglior Schiacciatrice e Miglior Giocatrice della Final Four), con il muro che ha chiuso il match e ha consegnato nelle mani della Radio 105 Foppapedretti lo scettro d’Europa.

Nella Finale per il terzo posto le padrone di casa del Tenerife avevano battuto il Cannes con il punteggio di tre a uno.

 

I PREMI INDIVIDUALI
Miglior Giocatrice: Lioubov Kilic (Radio 105 Foppapedretti Bergamo)
Miglior Schiacciatrice: Lioubov Kilic (Radio 105 Foppapedretti Bergamo)
Miglior Centrale: Maja Poljak (Radio 105 Foppapedretti Bergamo)
Miglior Alzatrice: Iryna Zhukova (Radio 105 Foppapedretti Bergamo)
Miglior Libero: Paola Cardullo (Sant’Orsola Asystel Novara)
Miglior Ricevitrice: Hester Lopez (Marichal Tenerife)
Miglior Realizzatrice: Viktoria Ravva (RC Cannes)
Miglior Servizio: Virginie De Carne (Sant’Orsola Asystel Novara)


Il Tabellino
SANT’ORSOLA ASYSTEL NOVARA-RADIO 105 FOPPAPEDRETTI BERGAMO 0-3
(18-25 16-25 17-25)
Sant’Orsola Asystel Novara: Anzanello 10, Viganò, Flier, Alberti n.e., He Qui 1, Kulakova, Glinka 7, Cardullo (L) 1, Nicolini 2, Radulovic n.e., Spasojevic 5, De Carne 11. All. Frigoni
Radio 105 Foppapedretti Bergamo: Ortolani n.e., Gruen 6, Croce (L), Mijalic n.e., Kilic 20, Barazza n.e., Zhukova 1, Secolo 4, Paggi 11, Piccinini 5, Luraschi n.e., Poljak 14. All. Caprara
Arbitri: Johan Callens (BEL) e Peter Koncnik (SLO)
Durata set: 26’, 24’, 24’

 

 

FINDOMESTIC CUP: CHIUSA LA LOTTA RETROCESSIONE: MODENA E REGGIO EMILIA IN A2, PLAY OFF: TORTOLI', SANTERAMO E VICENZA IN LOTTA PER UN POSTO

 

Applaudito il successo europeo del volley femminile italiano, con le due finaliste scudetto 2003/04 protagoniste dell'ultimo atto continentale nella massima rassegna per club, la Findomestic Volley ha ufficializzato primi verdetti definitivi. Ad una giornata dal termine è già certa la coppia di squadre che retrocede in A2 femminile. Si tratta della Grissin Bon Reggio Emilia e Volley Modena. Una manciata di chilometri sulla via Emilia imboccano la strada del campionato cadetto, lasciando uno storico vuoto nel massimo campionato.

Reggio Emilia, sin dalla vigilia quasi rassegnata, vista la classifica, poco ha potuto contro una Despar Perugia ben intenzionata ad onorare fino in fondo la regular season (3-0). A Modena invece la squadra di Lobietti si aggrappava alla matematica per continuare a sperare. Il club emiliano, che faceva corsa sulla Minetti Infoplus Vicenza doveva infatti vincere da tre punti con Pesaro e sperare in un ko delle venete sul campo di un Forlì da qualche settimana già sicuro del settimo posto per poi giocarsi tutto nel confronto diretti di mercoledì sera, proprio sul campo delle ragazze di coach Nica.

Niente di tutto questo. Pesaro, ancora in lotta per il quarto posto non potendo lasciare punti per strada, non ha lasciato scampo al Volley Modena, superandolo al pala Panini per 3-0. Un risultato netto maturato grazie all'eccellente prova individuale di Simona Rinieri (20 punti per lei) e all'evidente differenze nel fondamentali di muro (13 a 2) e percentuale d'attacco (44% a 31%).

Vicenza da par suo con il successo per 3-0 a Forlì (Starovic 16 punti) aveva nel frattempo già guadagnato la salvezza e riacceso anche le speranze per una lotta all'ultima schiacciata per entrare nei play off, grazie anche al successo della Siciliani Santeramo (Bown 17 punti) sulla Terra Sarda Tortolì.

 

La vittoria delle pugliesi fa sì che ora, in classifica, Tortolì, Santeramo e Vicenza siano racchiuse in un sol punto. Tre squadre in lizza per un posto, l'ottavo.

Avvincente poi la lotta per le parti alte della classifica. Con la Scavolini Pesaro che grazie al successo di cui detto con Modena ha allungato in classifica e messo una seria ipoteca al 4° posto anche se la matematica lascia ancora aperta una porta a Jesi.

Le prilline, dopo il successo nel big match con Chieri (Togut 22 punti!), al termine di un avvincente tie break, hanno conquistato il 5° posto. Nell'ultimo turno sarà comunque ancora tutto in palio visto che Chieri riceve un Forlì che forse sta già preparando i play off scudetto.

 

I risultati della 10ª giornata di ritorno di Findomestic Volley Cup

Radio105 FoppapedrettiBG – Sant'Orsola Asystel Novara 3 – 0 (25-22, 25-19, 25-16)
Despar Perugia – GrissinBon Reggio Emilia 3 – 0 (25-19, 25-19, 25-20)
Siciliani Santeramo – Terra Sarda Tortolì 3 – 0 (25-21, 25-23, 28-26)
M.Schiavo B.Marche Jesi – Bigmat Kerakoll Chieri 3 – 2 (25-17, 25-20, 21-25, 23-25, 17-15)
Infotel Europa Systems FO – Minetti Infoplus Vicenza 0 – 3 (23-25, 21-25, 19-25)
Volley Modena – Scavolini Pesaro 0 – 3 (23-25, 9-25, 21-25) ;

 

La classifica: Radio105 FoppapedrettiBG 60; Despar Perugia 53; Sant'Orsola Asystel Novara 45; Scavolini Pesaro 39; M.Schiavo B.Marche Jesi 36; Bigmat Kerakoll Chieri 35; Infotel Europa Systems FO 27; Terra Sarda Tortoli' 20; Siciliani Santeramo 20; Minetti Infoplus Vicenza 19; Volley Modena 13; GrissinBon Reggio Emilia 11.

 

Prossimo turno – 23/03/2005 Ore: 20.30
GrissinBon Reggio Emilia-Radio105 FoppapedrettiBG;
Sant'Orsola Asystel Novara-M.Schiavo B.Marche Jesi;
Terra Sarda Tortoli'-Despar Perugia;
Bigmat Kerakoll Chieri-Infotel Europa Systems FO;
Minetti Infoplus Vicenza-Volley Modena;
Scavolini Pesaro-Siciliani Santeramo.

 

COPPA ITALIA FINDOMESTIC

DUE NEOPROMOSSE IN FINALE
MEGIUS PADOVA – FORNARINA CIVITANOVA MARCHE UNA COPPA PER DUE

 

Due neopromosse si contenderanno la Coppa Italia Findomestic di Serie A2 femminile. Due realtà che seppure alla prima esperienza nella serie cadetta si stanno mettendo in luce. Nella prima semifinale la Fornarina Civitanova batte in tre set Firenze e si qualifica per la finale di martedì giocando con autorità fin dalle prime battute. Firenze, che non può contare su Silvia Croatto fuori per problemi alla schiena, non riesce a lottare ad armi pari e solo nel terzo set mette in difficoltà Civitanova, cui basta una partita “normale” delle due straniere Shaposhnikov e Brinkman. La battuta mette subito in crisi la ricezione di Firenze e la strada per la vittoria si fa facile. Il primo set vede subito due ace delle marchigiane, con Avalle che chiede immediatamente time out. Le cose non cambiano e la Figurella non riesce a ricevere con continuità. Civitanova è sempre avanti e chiude nettamente i conti. Il secondo parziale vede una sola squadra in campo, la Fornarina che gioca con grande intensità e vince con un eloquente 25-12.Più combattutto il terzo set. Homzova e Dias non ci stanno e tengono in partita le toscane. Un muro su Brinkman regala alla Zazzeri un vantaggio importante (21-20), ma il muro di Civitanova risponde. Nel finale un errore (contestato) di Homzova e Shaposhnikov ristabiliscono il vantaggio della Fornarina che stacca il biglietto per la finale.

 

La seconda semifinale, più equilibrata, ha visto le padrone di casa del Megius Padova andare a vincere contro la Dimeglio Brums Busto Arsizio, sospinte da un pubblico affettuoso e numeroso (1100 gli spettatori).

 

COPPA ITALIA FINDOMESTIC SERIE A2 – I risultati
Fornarina Civitanova Marche – Zazzeri Figurella Firenze 3-0 ( 25-20; 25-12; 25-22)

Megius Padova – Dimeglio Brums Busto Arsizio 3-0 (25-17; 25-19; 25-23)

 

COPPA ITALIA FINDOMESTIC SERIE A2 – Il programma

Martedì 22 marzo 2005 ore 20.30 Finale

Megius Padova – Fornarina Civitanova Marche

 

 

 

 

 


 

pdf print

Altre news:

Newsletter
PROGRAMMAZIONE TV
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto