• it
22/08/2008 Lega Volley Femminile

Al raduno di mercoledì mattina mancava solo lei. Niente paura però, il suo ritardo è stato solo di due giorni rispetto alle compagne di squadra. Stiamo parlando di Augusta Lucindo Barboza Cibele, (“Lucindo è il cognome” specifica lei per non commettere errori nel nominare il suo nome), arrivata questa mattina in Italia dal lontano Brasile per vivere il primo giorno da nuova giocatrice Cariparma.
L’aereo che ha portato la 27enne originaria di Belo Horizonte nella nostra penisola è atterrato solo in mattinata, ma la voglia di conoscere le nuove compagne e il nuovo staff che l’accompagneranno nella prossima stagione di A2 erano troppo grandi per concedersi un’intera giornata di riposo. E così nel pomeriggio, la nuova punta di diamante della squadra ducale ha fatto visita al Palaraschi per concedere le prime interviste e posare per le prime foto di rito.
Un sorriso veramente contagioso quello di Lucindo Cibele, che da vera brasiliana ha concesso subito i primi sorrisi a tutti i presenti. 587 punti, seconda nella classifica marcatrici della scorsa serie A2 con 20 punti di media a partita. I suoi numeri parlano da soli; ecco perché la dirigenza ducale ha insistito tanto nel suo acquisto, davvero fondamentale per far salire il livello di una squadra che punta decisamente in alto.
Ecco le prime dichiarazioni di Cibele: “Sono veramente soddisfatta di essere arrivata qui a Parma; credo che sia stata la miglior scelta possibile. Non nascondo che negli scorsi mesi sono state tante le richieste che ho ricevuto, ma fra tutte, quella Cariparma era senza dubbio la più accattivante e la più concreta. Il progetto che mi hanno presentato i dirigenti di Parma mi ha dato diverse garanzie sugli obiettivi per questa stagione.
Vedo una squadra davvero competitiva, che potrà togliersi diverse soddisfazioni. Difficile poter già dire dove potremo arrivare, perché le concorrenti per i primi posti saranno certamente tante, tutte agguerrite.
Nella mia scelta, un ruolo importante l’ha giocato anche la presenza di Stefano Micoli, che avevo già avuto come allenatore a Cremona due stagioni fa. E’ un tecnico che mi piace molto, che mi ha subito contattata quando ha saputo dell’interessamento di Parma nei miei confronti. Con lui credo che il mio inserimento sarà più semplice.
Per di più, dopo una stagione non proprio positiva a Nocera Umbra, la mia voglia di riscatto è veramente tanta. Spero proprio di rifarmi con la mia nuova maglia dei risultati mancati l’anno scorso.
Devo aggiungere che anche il fatto di conoscere già la città ha contribuito parecchio a farmi scegliere il Cariparma. La conoscevo dai tempi di Collecchio e devo dire che mi era subito piaciuta.
Insomma, sono appena arrivata, ma credo che ci siano davvero tutti i presupposti per fare bene nel prossimo campionato”.

La scheda di Augusta Cibele Barboza Lucindo
Ruolo: schiacciatrice
Nata a Belo Horizonte (Brasile) il 16/07/1981
Altezza: 182 cm

Curriculum
2003/2004: Terra Sarda Tortolì (A2)
2004/2005: Pre Camp Collecchio (A2)
2005/2006: Pema Corridonia (A2)
2006/2007: Esperia Cremona (A2)
2007/2008: Brunelli Nocera Umbra

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto