14/07/2019 Pomì Casalmaggiore


(le foto sono di Filippo Rubin / LegaVolley Femminile)
La carovana del LegaVolley Summer Tour 2019 si è spostata a Riccione, in palio c’era la Supercoppa Italiana. Per la Vbc Apis Casalmaggiore, dopo la vittoria in semifinale contro la Uyba per 2-0, arriva la medaglia d’argento nella Finalissima contro la Saugella Monza persa per 2-1 dopo una bella gara dove il vento ha fatto da padrone. La prossima ed ultima tappa sarà quella di Lignano Sabbiadoro del week end prossimo che metterà in palio lo Scudetto. Vediamo più nel dettaglio le due gare della giornata.

VBC APIS CASALMAGGIORE – UYBA: 2-0 (16-14 / 15-11)

La semifinale della domenica mattina vede scendere in campo Giulia Gennari al palleggio, Dalla Rosa libero, Zago e Stoyanova attaccanti. La prima frazione parte a tinte Uyba, con una Casalmaggiore caparbia che non ci sta e lotta. La svolta è l’aggancio al 12-12, da lì la Vbc Apis inizia il sorpasso punto dopo punto portando la frazione ai vantaggi. Chiude la frazione un ace di Zago, 16-14. Un set sempre praticamente in mano alle ragazze della VBC Apis Casalmaggiore che si portano sul 14-8, lì le bustocche rimontano qualche punto, ma è Casalmaggiore a chiudere la frazione 15-11, grazie ad un errore Uyba in battuta, e a chiudere il match per 2-0. Migliori tra le rosa Valentina Zago e Giulia Gennari.

VBC APIS CASALMAGGIORE – SAUGELLA MONZA: 1-2 (10-15 / 16-14 / 13-15)

La Vbc Apis parte anche nella finalissima con il solito starting four composto da Giulia Gennari, Francesca Dalla Rosa, Svetlana Stoyanova e Valentina Zago con a disposizione Rebecca Piva e Kenia Carcaces. E’ un muro di Ortolani su Stoyanova ad aprire le marcature. Casalmaggiore costringe Monza all’errore e un ace di Giulia Gennari porta le rosa avanti 3-2. Monza però non molla con una grande Ortolani, 5-4 per la Saugella. Il vento la fa da padrone in questa gara, ma le monzesi spingono, 8-4 e si va al time out tecnico. Si torna in campo ed è un tocco morbido di Zago a cadere nel campo avversario, 5-8. La caparbietà di Zago è proverbiale, Loda prova a passare ma il muro della veneta è invalicabile, 6-8. La Vbc Apis però commette un po’ troppi errori, Monza sul 12-7 rischia di scappare, così l’accoppiata in panchina Turlea-Bolzoni preferisce chiamare il time out. Zago ci prova e a tutto braccio mette il pallone a terra, Ortolani però e un errore rosa manda le monzesi al set ball che Stoyanova annulla per due volte consecutive, 10-14.  E’ proprio l’errore in battuta della bulgara a chiudere la prima frazione 15-10 per la Saugella. Secondo set. E’ Zago ad aprire con un bell’attacco profondo. Bella parallela di Stoyanova che mantiene le rosa avanti 2-1. Monza tiene ma Zago non ci sta, 4-3, Ortolani pareggia i conti, buon ritmo di gara malgrado il vento. Zago in attacco potente e Gennari con un ace allungano portando le rosa sul 7-5, Ortolani sigla due punti consecutivi e rimette tutto in parità, è Stoyanova a mandare tutti al time out tecnico con una diagonale stretta: 8-7 Vbc Apis. Stoyanova sfrutta lo spazio tra Ortolani e la rete e sigla il 9 pari. Azione bellissima e lunghissima, tanti capovolgimenti di fronte, chiude Stoyanova con un attacco lungo e preciso, 10-9 Vbc Apis. Stoyanova trova il varco giusto, buca la difesa monzese e fa 13-11, time out per coach Sassi. Monza ci prova anche grazie ad un ace della prossima rosa indoor Fiesoli, ma un fallo di Ghilardi fa 16-14 per la Vbc Apis, si va al terzo set. E’ ancora Zago ad aprire le marcature con una palletta che cade in mezzo al campo. Si lotta punto a punto, Stoyanova va a tutto braccio e fa 3-3. Monza spinge e resta avanti ma è con una magia di nocca di Stoyanova che Casalmaggiore si porta sul 6-7, purtroppo però è un errore della stessa bulgara in battuta a mandare tutti al cambio di campo sull’8-6 Monza. Si ricomincia ed è Ortolani a mettere il pallone a terra, 9-6 e time out Vbc Apis. Bella seconda intenzione di Gennari che da attaccante sigla il punto dell’8-9 ma Ortolani manda le sue sul 10-8. Zago si fa perdonare subito dopo la brutta ricezione sulla battuta di Ortolani con una bella parallela, 9-11. Il 10-12 della Vbc Apis è una palletta di Zago che cade in mezzo al campo. Mamma mia che altra magia di Stoyanova con il nocchino che trova l’unico punto di campo libero, 11-13, e l’attacco successivo di Ortolani è fuori, 12-13 Vbc Apis. L’attacco di Loda è out e Casalmaggiore trova il pareggio 13-13.  E’ però un ace delle monzesi a chiudere la frazione 15-13 e il match per 2-1.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto