06/01/2019 Club Italia Crai

La prima partita dell’anno non porta punti al Club Italia CRAI, sconfitto dalla Saugella Team Monza 0-3 (23-25, 22-25, 19-25), ma permette alla formazione federale di ritrovare dopo più di un anno di assenza dall’infortunio Terry Enweonwu a referto. Pur non essendo ancora pronta per tornare a disputare partite di A1 la schiacciatrice classe 2000 ha terminato la parte riabilitativa e ha ricominciato ad approcciare i primi allenamenti con la palla.
Le azzurrine sono state protagoniste di una bella partita nei primi due set, nel corso dei quali sono riuscite a tenere sulla corda le ospiti, mentre nel terzo parziale, dopo un break in battuta di Hancock, le ragazze della formazione federale non sono più riuscite a tenere il ritmo della gara.

Presenti all’incontro anche il ct della Nazionale Davide Mazzanti e il suo vice Davide Bregoli.
CRONACA: Monza parte mettendo a segno i primi due punti di serata, ma le azzurrine rispondono con prontezza e restano a un’incollatura senza lasciare alle ospiti la possibilità di fuga (11-12). Il primo video check di serata certifica il 15 punto del Club Italia CRAI (15-16). Monza si riporta sul +3 ma le giovani del team federale si rifanno sotto e con un ace di Lubian agguantano la prima parità della serata (19-19) che induce coach Falasca al time out. E’ Omoruyi a firmare il primo vantaggio azzurrino (20-19). Melandri conquista il primo set point di giornata e pronto arriva il time out del tecnico Bellano che cambia temporaneamente l’inerzia: Fahr annulla la palla set. E’ Orthmann (mv di serata) a chiudere la prima frazione di gioco.
Il secondo set si apre a parti invertite con le azzurrine che si portano subito in vantaggio sul +3 (5-2. Pronta la reazione di Monza che ritrova il pareggio (6-6). Si procede quindi sul filo dell’equilibrio con belle ed efficaci giocate dall’una e dall’altra parte. Le ospiti trovano il primo allungo (16-18) e inducono il tecnico Bellano a chiamare il primo time out della seconda frazione di gioco. Lo stop sortisce l’effetto sperato (21-20) ed è il tecnico Falasca a chiedere il time out. Decisivo l’ultimo allungo delle monzesi che riescono a chiudere 22-25.
L’avvio del terzo set vede Monza portarsi in vantaggio (2-5) ma è pronta la reazione delle azzurrine che punto dopo punto ribattono alle avversarie e pareggiano (10-10). La gara procede in equilibrio fino al break 0-4 firmato Saugella (14-16) che cambia l’inerzia della partita. Maggiore è la determinazione messa in campo dalle ospiti che non per-mettono più alle azzurrine di rientrare in gara e chiudono senza patemi la partita conquistando i tre punti in palio (18-25).
SARAH FAHR: “Abbiamo giocato bene anche se purtroppo abbiamo ancora dei momenti di flessione alla fine set che non ci permettono di chiuderli a nostro favore. Dobbiamo cercare di superare questi sbalzi di concentrazione perché stiamo lavorando bene e ci meritiamo la prima vittoria”.
MASSIMO BELLANO: “Il 2019 comincia molto meglio di come era finito il 2018 chiuso con una partita davvero brutta. Questa sera l’anno è iniziato in maniera diversa perché nei primi due set abbiamo fatto un sacco di cose belle, poi purtroppo nel finale di primo set siamo mancati in un paio di difese davvero comode che potevano darci occasioni per chiudere e poi un paio situazioni in cui i centrali hanno iniziato tardi la transizione e hanno impedito a Morello di arrivare sulla palla. Quattro episodi così in un set equilibrato si pagano. Anche nella parte iniziale e in quella centrale del secondo set abbiamo fatto tante cose belle poi nella parte finale abbiamo perso un paio di anticipi e potevamo essere più incisivi. Il fatto che questa partita sia per noi quella con le seconde percentuali dell’anno per rendimento in ricezione, con la squadra che batte meglio in questo campionato, è per noi è un buon segnale. Il terzo set è stato quello meno equilibrato, spaccato dal turno di battuta di Hancock dopo il quale non siamo più riusciti a rientrare. Monza è una squadra davvero forte e penso che questa prestazione prenderà ancora più valore nelle prossime settimane”.

CLUB ITALIA CRAI-SAUGELLA TEAM MONZA 0-3
(23-25, 22-25, 19-25)
CLUB ITALIA CRAI: Populini 8, Lubian 4, Morello, Omoruyi 11, Fahr 9, S. Nwakalor 12; De Bortoli (L), Battista 1, Scola. Ne: Enweonwu, Pietrini, Kone, Panetoni (L). All. Bellano.
SAUGELLA TEAM MONZA: Melandri 5, Ortolani 16, Begic 6, Adams 4, Hancock 5, Orthmann 14; Arcangeli (L), Devetag 1, Buijs 2, Facchinetti, Bianchni. Ne: Partenio, Balboni. All. Falasca
DURATA SET: 27’, 25’, 25’.
ARBITRI: Pozzato e Braico.
CLUB ITALIA CRAI: a 2, bs 13, mv 7, et 22.
SAUGELLA TEAM MONZA: a 5, bs 8, mv 5, et 19.

pdf print

Altre news:

Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto