08/12/2019 Lardini Filottrano

Cuneo. Si interrompe a Cuneo la striscia positiva della Lardini. La formazione filottranese cede il passo (3-1) ad una Bosca trascinata dall’Mvp Van Hecke (31 punti con il 52% in attacco) al termine di una gara equilibrata in cui risulta determinante l’esito ai vantaggi del terzo set, a lungo condotto dalla formazione di Schiavo. Alla Lardini, meno incisiva in attacco rispetto alle precedenti partite, non basta la buona prova a muro (12 vincenti, 4 di Papafotiou e 3 di Moretto). Inizio sparato di Cuneo (3-0), a segno con Van Hecke e Ungureanu (preferita a Nizetich). L’opposta belga è la mattatrice dell’avvio di gara (suoi 6 dei primi 10 punti della Bosca), nella Lardini è Moretto a suonare la carica con due muri che danno il la ad un recupero (dal 10-5 all’11-11) che passa per i punti di Partenio, Nicoletti, Angelina e l’attacco di prima intenzione di Grant. La Lardini stringe le maglie in difesa con Bisconti sugli scudi, la squadra dell’ex Pistola prova a fare l’andatura con Zambelli e Ungureanu (16-13), ma è ripresa dal muro di Partenio e sorpassata dal doppio mani out di Nicoletti (18-20). La grande protagonista del finale di set è Grant (5 punti nel set), efficace in attacco (21-23) e solida nello stoppare a muro Van Hecke (22-24). L’opposta di Cuneo (11 con il 62%) annulla la prima palla-set, sulla seconda Nicoletti (5) confeziona l’1-0 di Filottrano. L’equilibrio di inizio secondo periodo è spezzato dai muri di Candi e Van Hecke e dal un parziale di 5-0 con cui Cuneo si lancia sul 10-5. Bianchini va a rafforzare la seconda linea di una Lardini che con Nicoletti, Moretto e il muro di Papafotiou accorcia le distanze (11-9), prima di veder fuggire nuovamente le padrone di casa (con l’ex Agrifoglio in regìa al posto di Cambi) spinte sul 14-9 dai punti di Ungureanu e Markovic. Nicoletti (8 nel set) si carica il peso dell’attacco sulle spalle, il servizio di Bianchini produce due ace e… mezzo, consentendo alla Lardini di annullare il gap (14-14). Markovic rilancia (18-15), Partenio ferma la mini-fuga e Nicoletti mette a terra il 18-18 dopo una gran difesa di Bianchini. Papafotiou alza il muro (18-19), Markovic sorpassa (20-19) e Van Hecke torna puntuale in attacco (23-21). Candi punisce un appoggio errato di Filottrano (24-21) e dopo il terzo muro del set di Papafotiou è Van Hecke a siglare l’1-1. Nel segno di Moretto (due primi tempi e un ace) l’avvio di terza frazione (2-3) di una Lardini che sfrutta il lavoro del muro-difesa e i punti di Grant, Bianchini e Nicoletti per allungare il passo (6-9). Zambelli alza il muro (9-10), Filottrano torna a correre con il mani out di Partenio e il muro di Grant (9-13). La Lardini non riesce a sfruttare il momento, la Bosca San Bernardo trova impulso dalla seconda linea e con Van Hecke e Markovic si rimette al comando (16-15). Partenio spolvera la seconda linea, il mani out di Nicoletti riporta avanti Filottrano (17-18), ma il tira e molla è destinato a proseguire con l’allungo prodotto da Van Hecke (20-18), stoppato dall’ace di Bianchini (20-20). La neo-entrata Rigdon e Markovic suonano la carica per Cuneo (23-20), Partenio (5 punti) risponde a muro (23-21), Van Hecke sbaglia una volta (23-22), ma non la seconda (24-22). Gli attacchi di Nicoletti valgono il 24-23 e poi portano all’errore di Cuneo (24-24), Van Hecke (7 punti) riporta avanti le sue (25-24), le speranze della Lardini si infrangono sul muro di Markovic (26-24). Il 2-1 galvanizza Cuneo, che con la solita Van Hecke fa l’andatura in avvio di quarto set (6-3), tre punti di Partenio tengono la Lardini a stretto contatto, ma la Bosca è più incisiva (53% in attacco). Il rientro di Angelina e il supporto del muro (Moretto e Papafotiou) non bastano a Filottrano (16-14), Markovic allunga il passo (20-15) e il finale sorride a Cuneo che con Rigdon e il tocco di seconda di Cambi sigilla il 3-1 finale.

 

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO – LARDINI FILOTTRANO 3-1

BOSCA SAN BERNARDO CUNEO: Cambi 2, Van Hecke 31, Candi 5, Zambelli 9, Markovic 13, Ungureanu 9, Zannoni (L); Nizetich, Agrifoglio, Rigdon 5. N.e.: Frigo, Baldi, Rigdon, Nizetich. All. Pistola – Petruzzelli.

LARDINI FILOTTRANO: Papafotiou 5, Nicoletti 20, Grant 10, Moretto 8, Partenio 13, Angelina 6, Bisconti (L); Mancini, Bianchini 5. N.e.: Pogacar, Sopranzetti, Chiarot (L2), Pirro. All. Schiavo – De Persio.

ARBITRI: Boris e Braico.

PARZIALI: 23-25 (29’), 25-22 (31’), 26-24 (31’), 25-17 (25’).

NOTE: spettatori 1.400 circa. Cuneo: battute sbagliate 8, battute vincenti 2, muri 6, ricezione 54% (34%), attacco 40%; Lardini: b.s. 10, b.v. 4, mu. 12, rice 51% (27%), att. 35%. MVP: Van Hecke.

pdf print

Altre news:

Regular Season A1 2019
2ª Giornata Ritorno
19/01/2020 17:00
Valsabbina BS0
Igor Novara3
Bosca CN3
SDB Scandicci2
Zanetti Bergamo3
Saugella Monza2
Fenera Chieri0
UYBA Volley3
Imoco Volley TV3
Lardini AN1
èpiù Pomì CR3
Bartoccini PG1
Il Bisonte FI3
Golden Tulip CE0
Regular Season A2 Girone A
9ª Giornata Ritorno
19/01/2020 17:00
Club Italia2
Martignacco UD3
Cutrofiano LE3
Sassuolo1
Pinerolo TO1
Cda Talmassons3
Volley Soverato3
Exacer Montale1
OMAG Marignano3
Hermaea Olbia2
Regular Season A2 Girone B
9ª Giornata Ritorno
19/01/2020 17:00
Lpm Bam Mondovì0
Delta Trentino3
Cus Torino3
Olimpia Teodora0
Montecchio VI3
P2P Baronissi0
Volley Roma1
Roana Macerata3
Sigel Marsala0
Futura Volley3
Regular Season A1
3ª Giornata Ritorno
26/01/2020 17:00
èpiù Pomì CR0
Imoco Volley TV0
Igor Novara0
Lardini AN0
Valsabbina BS0
UYBA Volley0
Bartoccini PG0
Il Bisonte FI0
Golden Tulip CE0
Fenera Chieri0
SDB Scandicci0
Zanetti Bergamo0
Saugella Monza0
Bosca CN0
Newsletter
X
Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza possibile. Procedendo con la navigazione sul sito o scrollando la pagina, accetti implicitamente l'utilizzo dei cookie sul tuo dispositivo. Informativa sull'utilizzo dei cookie Accetto